Comunicati ufficiali

Campionati Italiani Fondo

Italiano Fondo Cicloturistico

Italian Off Road

Stella Alpina

Brevetti – raid – randonnèe su strada e mtb

Ciclismo Femminile

Coordinamenti regionali

Comitati provinciali

 

luglio: 2017
L M M G V S D
« giu    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  

TORINO: CLASS. CAMP. PROV. MTB

CLASSIFICA CAMPIONATO PROVINCIALE MTB TORINO

DOPO LA 4ª PROVA DI VALSOANA – 11.06.2017

Provinciale MTB 2017 Torino

[...]

BASTIA DI BALOCCO VC 19-07-2017 2° GP DEL GUSTO CLASSIFICHE

BASTIA DI BALOCCO VC 19-07-2017 2° GP DEL GUSTO

[...]

ACSI BERGAMO – ELENCO DELLE PROSSIME MANIFESTAZIONI

ACSI BERGAMO PROSSIME GARE

**21-07- Palazzago; MTB + Bici Strada (Classifiche separate)- Cronoscalata un Miglio al Picco Alto; Categorie Tutte (ACSI_FCI e ENTI) N.B. Classifiche divise (MTB e STRADA) Ritrovo ORE 18.30 Fraz. Di Gromolongo, Partenza primo frazionista ORE: 19.30, Org. ACSI Ciclismo (Bg); Tel.035.566719

22-07- Almenno/Roncola (Bg) -Scalatore; Categorie tutte (ACSI/FCI e Enti) 10° Mem. Bruno Pievani, 7° Mem. Paolo Zenoni, 4° Claudio Lussana; Ritrovo: ORE 14.00 Presso Bar HOBBY in Via Ungaretti;  Partenza ORE 15.00; Ottima premiazione- più 3 premi speciali a sorteggio fra i partecipanti; Partenza ORE 15.00 dal punto di ritrovo; Org. Team Moretti Tel.035/566719

*23-07- Domenica (Bg) – Memorial Ottavio e Elisa Maffioletti, Categorie tutte, ACSI e Enti Consulta, Ritrovo: Bar Vicino al Negozio Cicli Mora in Via Provinciale 33/D:  Ritrovo: Ore 7.30- Partenze: Ore 8.30  Gentlemen A/B e Superg.A/B; Ore 10.00 Jun. Sen. A/B e Vet. A/B, Nuovo Circuito nel territorio di Dalmine; Ottima Premiazione per i primi 7 di ogni categoria, più alcuni premi a sorteggio per i non piazzati; Org. ACSI Bergamo-  Tel.035,566719

30-07- Grone/Colli San Fermo (Bg); Scalatore Orobico; Memorial Papà e Mamma Barcella – Trofeo Comune di Grone – Categorie tutte (ACSI/FCI e Enti – Ritrovo dalle Ore 8.00 Partenza Ore 9.30 dal punto di ritrovo, per  un tratto  non competitivo di circa due Km. indi il via alla parte agonistica, con partenza dal bivio della Provinciale si Ritorna al Comune di grone,  e si prosegue per località San Antonio, Colli San Fermo con arrivo al Piazzale Virgo Fidelis dove è posto l’arrivo per un totale di Km. 13,00, Ottima premiazione, Organizza: ASD Giuliano Barcella. Inf. 035/566719

*AGOSTO-

05-08-; Dossena (Bg)- Scalatore; 2° Trofeo San Pellegrino/Dossena,; Categorie tutte: (ACSI/FCI e Enti – Premi ai primi 7 di Categoria; Ritrovo Ore 13.30 Presso Bar Italia a Dossena; PARTENZA Ore 15.00 per trasferimento al punto di partenza Località Rocco Antea S.P.26 al Rondò avrà inizio la parte agonistica con arrivo dopo 11 Km. al Punto di Partenza davanti al Bar Italia; Org. ACSI Bergamo- Tel.035,566719.

06-08- Brembilla /Gerosa (Bg)- Scalatore; 17° Memorial Papà e Mamma Mora, 15° Trofeo Madonna Della Foppa; Categorie Tutte (ACSI/FCI e Enti), Ritrovo Ore 8.00: Presso il Ristorante da Fino S.P.24; Partenza: Ore 9.00 dal punto di Ritrovo, Percoso di Km. 11 con arrivo in Salita al Campo Sportivo di Gerosa; Premi: primi 7 di Ogni categoria all’arrivo rinfresco per tutti. Organizza la Cicli Mora, inf.035566719

12-08-; Rota Imagna (Bg)- prova Scalatore; 1° Memorial “Arch. Giacomo Guarenghi; Categorie Tutte ACSI_FCI Piu ENTI; Ritrovo: ORE 13.30 presso Comune di Rota Imagna, La partenza per la parte agonistica avrà inizio da Strozza alle Ore 15,20 si proseguirà per frazione Ponte Giurino, Viale alle Fonti, San Omobono, Via Pragatone con arrivo a Rota Imagna per Km. 10.700 Agonistici) La premiazione davanti al Comune di Rota Imagna, Organizza: ACSI Bergamo- Tel.035,566719

19-08- Nembro/Lonno (Bg)Scalatore Orobico – Trofeo: Team Morotti Bike; Categorie Tutte-ACSI/FCI e Enti; Ritrovo: Ore 13.30 Presso la Cicli Morotti in Via Acqua dei Buoi–Partenza: Ore 15.00, Percorso Nembro/Lonno di Km 7; Premi: primi 7 di Ogni Categoria-Org. ACSI. Team Morotti Bike: nf.035.566719

20-08- Malpaga(Cavernago) (Bg) 4° Gp. Sagra Due Castelli in Festa; Categorie tutte: (ACSI/FCI) e Enti; Ritrovo Ore 7.30 presso Castello di Malpaga in Via Marconi, Partenza prima gara Ore 8.30 Gent./Superg. 4 classifiche; Ore 10.00 Jun.Se.Vet. Premiazione prime 7 di Ogni Categoria. Org. ACSI Ciclismo Bergamo- Inf. 035-566719

27-08- Predore/Parzanica; 18° Trofeo Città di Parzanica; 27° Trofeo Don Giovanni Lanza;  35° Trofeo Don Michele Signorelli, Categorie Tutte (ACSI/FCI e Enti), Ritrovo Ore 8.00 Presso Oratorio, Partenza: Ore 9.15 Percorso: Predore, Tavernola, Bivio Cementificio, Strada per Parzanica arrivo in Via Pià, Premi primi 7 di Ogni categoria,

 …

[...]

CUNEO: BORGO SAN DALMAZZO – 42° CIRCUITO CICLISTICO SERALE 13.07.2017

L’ARIA DI BORGO SAN DALMAZZO FA BENE A BOSTICCO E NERVO

42° CIRCUITO CICLISTICO SERALE

 

Borgo San Dalmazzo (Cn), 13 luglio 2017 – D’estate, la sera si esce più volentieri e si cerca di godere un po’ di fresco. Certe sere ci sono spettacoli equestri o canori e certe altre ci sono dei circuiti ciclistici cittadini, dove i protagonisti sono persone che hanno appena smesso di lavorare e corrono a disputare la loro gara serale di cicloamatori. E’ il caso di Borgo San Dalmazzo che per la 42ª volta organizza il “Circuito Ciclistico Serale” appunto per cicloamatori.

La manifestazione odierna, organizzata dall’ASD Pedona-Cicli Argirò e patrocinata dal Comune di Borgo San Dalmazzo, è parte di una serie di gare serali denominata “Le 4 Sere”.

A questo tipo di corsa non intervengono quasi mai tanti concorrenti, ma il pubblico invece si accosta curioso alle transenne per vedere passare i corridori e incitarli come in un’arena che non è altro che un tratto di strada comune, opportunamente chiusa al traffico, proprio per dare modo a corridori e spettatori di godersi la serata in tutta tranquillità. A tutti i partecipanti che s’iscrivono l’organizzazione, offre un pacco gara che di per se è già un premio e poi ci sarà la premiazione dei migliori, compresi i primi tre dei due Traguardi Volanti disposti all’interno della gara.

Questa sera, a ravvivare lo spettacolo intervengono anche due corridori professionisti che parteciperanno alla manifestazione come ospiti, naturalmente fuori gara, ma che gireranno sul circuito insieme ai nostri cicloamatori, facendo in modo di non favorire o penalizzare nessuno dei partecipanti. I nostri ospiti sono Niccolò Bonifazio, già affermato professionista e Oliviero Troia, neo professionista, entrambi giovani speranze del ciclismo italiano.

La gara vera e propria si svolge come al solito con i 31 atleti sopra i 50 anni, insieme a qualche concorrente del gentil sesso, che partono alle 19,30 e percorrono 25 giri del circuito cittadino, lungo 1350 metri e, finito questi, alle 20,30 circa partiranno quelli che di anni ne hanno meno di 50.

Diamo il via alla prima partenza con i nostri giovani ospiti in bella mostra davanti a tutti, curiosi di vedere come .vanno.

Fin dall’inizio assistiamo alle solite scaramucce che producono solo fastidio e infelicità ai concorrenti che perdono contatto dai primi. Dopo 10 giri, nei quali tra i più attivi abbiamo notato i gentleman Ginestra e Ragazzini, c’è un primo Traguardo Volante, che Giuseppe Forneris, speaker della serata, annuncia dagli altoparlanti. Il primo a transitare è Massimo Bosticco della Ciclo Polonghera, seguito da Mattiuzzi e Dana. Bosticco continua nell’azione e si presenta in testa anche al Traguardo Volante dei 15 giri, dove precede Fariano e ancora Dana.

L’azione solitaria di Bosticco continua fino alla fine, quando taglia il traguardo percorrendo 33,750 km alla media di 39,280 km/h. A soli 15” arrivano Ginestra e Ragazzini, mentre il gruppo, guidato da Alparone, Olivero, Dana, Mattiuzzi e Nigro, nell’ordine, è un po’ più indietro.

La lotta al femminile è soprattutto tra Chiara Costamagna e Barbara Milone, con vittoria di quest’ultima. Terza è Stefania Sensi che precede Sabina Monaco. E’ doveroso e piacevole constatare che è incoraggiante ed entusiasmante vedere finalmente delle ragazze impegnarsi in una specialità ciclistica, quella dei circuiti brevi, sicuramente non alla portata di tutti.

Tra i supergentleman, Fulvio Magnaldi la fa da padrone, precedendo Giovanni Isoardo, Marino Giuliano (classe 1947), Oto Batilde, Mauro Lorenzoni e Claudio Calvarese

Anche i nostri ospiti corridori professionisti si sono divertiti e decidono di partecipare, sempre con le solite modalità di “fuori gara”, anche alla corsa successiva, quella che prende il via alle 20,45, con 38 concorrenti sotto i 50.

Per questa partenza sono in programma 30 giri del circuito, per un totale di 40,5 chilometri.

Il cielo volge all’imbrunire e la gente che ha finito di cenare si riversa sulla strada ad applaudire i corridori che girano continuamente regalando spunti d’incitamento per il pubblico sempre più numeroso. Anche i giovani professionisti danno spettacolo, pur senza minimamente influenzare lo svolgimento della corsa. Quando lo ritiene opportuno, Niccolò Bonifazio se ne va senza portarsi nessuno dietro e si fa una bella sgambata solitaria di una ventina di giri entusiasmando gli spettatori per la dimostrazione di potenza e per la maestria con cui affronta le curve senza minimamente sfiorare i freni.

Mentre il gruppo principale si assottiglia sempre più, assistiamo allo sprint per il traguardo Volante del 10° giro, vinto dal torinese Caresio davanti all’applauditissimo Oberto, corridore di casa e Gribaudo, anche lui di queste parti, e a quello del 15°, dove a vincere è il torinese Pacchiardo, davanti a Ferrara e ancora Caresio.

Nel finale di gara, quando ormai è buio, si forma in testa un quartetto composto da Magnaldi, Nervo, Caresio e Davide Carlini. Alle spalle dei quattro, il ligure Davi, accasato a Pancalieri, entusiasma il pubblico con un fantastico inseguimento durato sei tornate e conclusosi con l’aggancio dei fuggitivi.

Ormai siamo quasi al traguardo e i 5 battistrada si preparano allo sprint. Dietro all’auto “Inizio gara Ciclistica” e alla moto che precede la corsa, vediamo spuntare, illuminati dalla luce scarsa dei lampioni, le sagome dei cinque già lanciati nello sprint. Man mano che si avvicinano, due sono le sagome che si vedono prima degli altri, si tratta di Mattia Magnaldi e Alessandro Nervo, i cui padri hanno partecipato alla corsa precedente. E’ uno sprint da pistard, con tanto di colpo di reni, che solo il fotofinish potrà dire chi ha vinto. E dopo averlo consultato, la vittoria è assegnata ad Alessandro Nervo, già vittorioso nel 2016 e 2° nel 2015 (l’aria di Borgo gli fa bene), che supera di misura Mattia Magnaldi, percorrendo i 40,5 chilometri alla media di 42,01 km/h. Terzo è Caresio, che supera i compagni di fuga, Davide Carlini e Davi.

Il primo che li segue è il ligure Elviro Rolando e poi Pacchiardo, che batte allo sprint Ferracin, Oberto, Ferrara e Giordano precedendo gli altri superstiti del gruppo.

La corsa termina alle 22, ma subito ci sono le premiazioni, presiedute da tutto lo staff organizzativo,  dal sindaco di Borgo, Gian Paolo Beretta e da due assessori del Comune. La premiazione è ricchissima come sempre e, oltre ai soliti ricchi premi, ci sono anche le biciclette che Argirò in persona offre ai due vincitori di serata. Serata che termina come sempre con una bella cena in compagnia dei generosi organizzatori, ma non senza avere prima dato appuntamento all’ultima sera in programma, giovedì 20 luglio a Polonghera, dove i vincitori della 4 Sere vestiranno la speciale maglia blu stellata.

Le foto della corsa e premiazione sono consultabili cliccando sul seguente collegamento web: https://photos.app.goo.gl/DXGlbmdsnpNsUSzb2

                                                                                                                                    Valerio Zuliani

classifica Borgo SD

classifica 4 Sere 2017

[...]

NOVARA: 24^ GIRO DELLA PROVINCIA – 9 – 10 – 11 – 12 Agosto -

Depliant Giro 2017

[...]

NOVARA: 6^ Edizione NOVARA – RIMASCO – Cicloturistica – 23-07-2017 – Prova Campionato Italiano- Prova Alpi Challange

               

[...]

NOVARA: CAMPIONATO PROVINCIALE MONTAGNA NOVARA / V.C.O. – dopo 3^ prova -

Campionato Provinciale Montagna NO – VCO

[...]

SALASCO 16-07-2017 GIRO DELLE TRE PROVINCE CLASSIFICHE

SALASCO 16-07-2017 GIRO DELLE TRE PROVINCE CLASSIFICHE

[...]

ACSI BERGAMO- PALADINA 6° TROFEO CICLI PIAZZALUNGA. PER LE FOTO CLICCA QUI’

Paladina- 6° Trofeo Cicli Piazzalunga, con svolgimento sull’ormai collaudato circuito di sette chilometri, nel finale di ogni giro i corridori dovevano superare un tratto di salita di un chilometro che dal basso Brembo sale sensibilmente all’arrivo posto in via Ghiaie, ed è in questo tratto che si decidono le due gare che al loro interno raggruppavano più categorie, il primo confronto vede allineati al via Gentlemen e Supergentlemen di entrambi le categorie, la gara viene decisa al terzo giro dei sei in programma quando al comando si forma un drappello di nove atleti tutti esponenti della categoria Gentlemen A) la volata fra questi non ha storia, netta la superiorità del varesino Claudio Monti, che precede un altro varesino Davide Bellato al terzo posto il bergamasco Luca Cantù,  il secondo confronto con le rimanenti categorie, la gara si risolve in fretta, poco dopo il via allungano due super pedalatori, lo Junior Glauco Maggi del Team Morotti e il Veterano Gianpaolo Marchesi del Cycle Classic i due trovano la giusta sintonia di pedalate con cambi regolari, e guadagnano in pochi chilometri poco più di un minuto, che risulta sufficiente a terminare la gara ancora solitari per entrambi la vittoria  è assicurata, in terza e quarta posizione Fabio Fadini e Giulio Magri al quale le vale il primo posto nei Senior B), termina così l’ennesima manifestazione su strada dell’ACSI bergamasca, un particolare  saluto ad Alfredo Piazzalunga, con i complimenti ai Figli e Nipoti che portano avanti con entusiasmo queste manifestazioni anche a livello amatoriale.                                                                                                                                                                 G.Fanton

ORDINI di ARRIVO; JUNIOR: 1. Glauco Maggi (Team Morotti); 2. Fabio Fadini (Team Morotti); 3. Stefano Pedrini (Breda Quaranta); 4 Andrea Bonollo; 5. Mattia Bianchi; 6. Fabio Cremaschi; 7. Mirko Piccini. SENIOR. A) 1. Roberto Cadei (Cicli Gamba); 2. Michele Zambetti (Team Trapletti); 3. Ando Barone (Due Ruote); 4. Riccardo Rizzi; 5. Simone Messi; 6. Giacomo Terzi; 7. Nicola Noseda. SENIOR. B) 1. Giulio Magri (Isolmant); 2. Andrea Volpi (Isolmant); 3. Fabio Frigerio (Team 13); 4. Paolo Gamba; 5. Aldo Rocchi; 6. Simone Zandonà. VETERANI. A) 1. Gianpaolo Marchesi (Cycle Classic); 2. Angelo Sposito (Due Ruote); 3. Alessandro Previtali (Breviario); 4. Ivan Brozzoni; 5. Ettore Martinelli; 6. Alessandro Bizioli. VETERANI. B) 1. Stefano Milesi (Breviario); 2. Roberto Redaelli (4 Erre); 3. Luigi Irco (Ternatese); 4. Marco Gotti; 5. Massimiliano Melone; 6. Umberto Cantatore; 7. Stefano Cardaci. GENTLEMEN A) 1. Claudio Monti (Ternatese); 2. Davide Bellato (Ternatese); 3. Luca Cantù (Ruotamania); 4. Francesco Simoni; 5. Mario Avogadri; 6. Alessandro Speroni; 7. Davide Cantù. GENTLEMEN. B) 1. Francesco Bitetti (Ternatese); 2. Sebastiano Passera (Team Guadrini); 3. Vittorio Benedett (Cicli Benedetti); 4.Sergio Carrieri; 5. Roberto Carrain; 6. Ferruccio Martinelli; 7. Riccardo Gavazzeni. SUPERG. A) 1. Pietro Ghertani (Cycle Classic); 2. Umberto Natali (Cicli Gamba); 3. Eugenio Rossi (Giuliano Barcella); 4. Maurizio Riva; 5. Renato Bettiga. SUPERG. B) 1. Dionisio Ghezzi (Cicli Graziano); 2. Santo Brumana (MTB Suisio); 3. Angelo Bertelli (Cicli Benedetti); 4. Pierangelo De Nicola; 5. Elio Foglieni; 6. Francesco Milani. SOCIETA’: 1. Ternatese; 2. Breviario; 3. Team Seven Club). GIURIA: Michele Borali, Gianmichele e Gianluca Fanton, Alberta Bellini, Maura Tiraboschi, Bruna Gervasoni

 

 …

[...]

ACSI CICLISMO- SCALATORE PALAZZAGO-MONTE PEDRINO X LE FOTO CLICCA CUI’

Palazzago- il Monte Pedrino-  Incorona un super Stefano Fatone, atleta che in salita sa farsi valere specialmente su percorsi come l’odierna scalata al Monte Pedrino dove le pendenze sono alquanto impegnative senza dare respiro, oggi e come in atre circostanze nelle gare in salita, si è visto un formidabile Roberto Guidi, che ad inizio degli ultimi interminabili sei chilometri si portava al comando proponendo una cadenza di pedalate che ben presto metteva il fila tutto il gruppo, con lui rimaneva Stefano Fatone, come di sua abitudine spingendo un lungo rapporto teneva testa a Guidi, poi a due chilometri dall’arrivo su un tratto davvero ostico allungava e rimaneva solo al comando, nel frattempo Guidi veniva raggiunto e superato da Davide Dentella, Glauco Maggi e Simone Capelli arrivati nell’ordine, un quinto posto più che meritato per Roberto che conquista la prima posizione nei Veterani B),  questa gara apre la seconda fase del Trofeo dello Scalatore, assegnando i primi punti ai protagonisti, di una Chalange che si annuncia alquanto incerta, fin da questa prima prova. La prossima  avrà luogo Sabato 22 con la Almenno/Roncola San Bernardo, anche questa ha un finale alquanto insidioso, con l’arrivo posto davanti al Ristorante Bellavista, gli ultimi trecento metri  sono alquanto impegnativi.

                                                                                                       G.Fanton

ARRIVI ASSOLUTA:  1° Stefano Fatone (Aurora 98); 2. Davide Dentella (Bycicle; 3. Glauco Maggi (Team Morotti); 4. Simone Capelli, 5. Roberto Guidi; 6. Matteo Avogadro; 7. Andrea Lanfranchi.  ARRIVI di CATEGORIA; JUNIOR: 1. Clauco Maggi (Team Morotti); 2. Simone Capelli (Racing); 3. Matteo Avogadro (Barcella Giuliano); 4. Andrea Lanfranchi; 5. Damiano Roda; 6. Andrea Ronzoni; 7. Fabio Mazzoleni. SENIOR. A) 1. Antonio Cani (Ciclistica Bruzzano); SENIOR. B) 1. Davide Dentella (Bycicle); 2. Tommaso Lando (Isata Team); 3. Robert Acerbis (Selvino); 4. Paolo Gamba; 5. Germano Rota; 6. Manuel Anigoni; 7. Giordano Bonfanti. VETERANI. A) 1. Stefano Fatone (Aurora 98); 2. Davide Carrubba (Club Brianza); 3. Cordova Alcocer (Isata Team); 4. Fabio Locatelli; 5. Roberto Maestroni. VETERANI. B) 1. Roberto Guidi (Crezy Bikers Orezzo); 2. Stefano Merelli (La Recastello); 3. Sergio Carrara (Cicli Peracchi); 4. Roberto Personeni; 5. Ivan Carminati; 6. Remo Colombi; 7. Stefano Siboldi. GENTLEMEN. A) 1. Paolo Previtali (Breviario); 2. Giovanni Merelli (Crezi Bike Orezzo); 3. Andrea Pozzoni (La Recastello); 4. Walter Montanelli; 5. Riccardo Lorusso; 6. Enrico Ghisalberti; 7. Luigi Cisana. GENTLEMEN. B) 1. Campagnoni Angelo Pesenti (Recastello); 2. Riccardo Gavazzeni (Fuorisolia); 3. Ferruccio Martinelli (Breviario); 4. Dario Contessi; 5. Raffaello Noris; 6. Salvatore Tufariello. SUPERG. A) 1. Gianluigi Andreini (Zapp Bike Team); 2. Maurizio Riva (Zapp Bike Team); 3. Pietro Zanoletti (Cicli Peracchi); 4. Renato Bettiga; 5. Carlo Vezzoli; 6. Camillo Locatelli; 7. Valter Manzoni. SUPERG. B) 1. Alessandro Lazzaroni (MTB Suisio); 2. Dario Bertocchi (F. Casali); 3. Virgilio Perletti (Cicli Benedetti); 4. Enzo Mapelli; 5. Giuseppe Airoldi. SUPERG. C) 1. Giuseppe Quadri (Giuliano Barcella); 2. Mario Tintori (Giuliano Barcella); 3. Ivano Baratti (Rampi Brianza); 4. Sergio Bossi; 5. Giacomo Mora. DONNE: 1. Giorgia Penna (Avesani); 2. Clara Perletti (Cicli batti stella). SOCIETA’: 1. Giuliano Barcella; 2. La Recastello; 3. MTB Suisio.. GIURIA: Alberta Bellini, Ilaria Cividini, Simone Cividini, Bruna Gervasoni

 

 …

[...]