Comunicati ufficiali

Campionati Italiani Fondo

Italiano Fondo Cicloturistico

Italian Off Road

Stella Alpina

Brevetti – raid – randonnèe su strada e mtb

Ciclismo Femminile

Coordinamenti regionali

Comitati provinciali

 

dicembre: 2016
L M M G V S D
« nov    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

Crono a Treviso

San Bartolomeo (TV) Il team Cenedese Arredamenti ha organizzato la 2a edizione della doppia crono in due frazioni. Si inizia con il km con partenza da fermo al termine della prima corsa inizia la crono individuale lungo un ottimo percorso di 13,6 km. Sommando i tempi delle due gare. I vincitori delle maglie in palio sono: Donne-B:Chiara Ciampolillo,A-Valentina Mazzucco, Paolo Simon, Claudio Frigeri, Giuseppe Ternpin, Maurizio Gajotti, Pierguido Stefani, Stefano Cassol, Gianfranco Cropelli, Stefano Carloi, Davide Montagner, Alessio Nardi. Organizzazione che scivola via senza difficoltà malgrado la complessità delle classifiche grazie al lavoro dei cronometristi della federazione nazionale e, al tenace controllo del traffico che non consentiva vetture lungo il percorso di gara. Unico neo, non da poco, la presenza di soli 51 partenti. Le due sezioni diventano un trionfo per Chiara Ciampolillo che sale sul gradino più alto di entrambe le prove. La Mazzucco pedalava contro se stessa. Nel Km. eccelle il senior2 Daniele Gebellin con il miglior tempo 01, 11,90. Il percorso lungo è appannaggio di Stefano Caroli (17,30,58).piazza d’onore a Groppelli (17,31,56). In un solo caso si è verificato due vincenti diversi: i vet1- Zanetti e Stefani. La giuria, dopo ampio scambio di vedute collegiale controllando il millesimo di secondo assegna la vittoria a Stefani. Mi permetto, ancora una volta, esprimere la mia preoccupazione per il futuro Acsi ciclismo. Le attuali classifiche sono senza il giusto valore. Innanzi tutto, diventa un costo non da poco, premiare una categoria con due classifiche. Un ciclista che arriva 23° vince un titolo, fiori,oro, ecc personalmente è poco serio, il vincitore è solo il primo. Se facciamo qualche conto di doppi fiori, doppie medaglie d’oro, idem per le maglie ecc Il costo finale per chi organizza lievita di molto. Forse sono pessimista, fra qualche anno vedremo i risultati di codesta situazione. Senza entrare nel merito della gara odierna, diventa un onere non da poco per le a.s.d. che organizzano una manifestazione. Abbiamo imboccato la via maestra del futuro fallimento cicloamatoriale? Se, a breve, non avviene un cambiamento radicale, siamo sulla buona strada.
Eugenio Giordan
Arrivo km. con partenza da fermo:1a Chiara Ciampolillo 01,29,43 (F.lli Lunardelli) 2a Lauretta Granzotto,30(47(Solighetto)3° Valentina Mazzucco (Women A) in 01,31,42(Ciclisti Eurovelo) 4a Gloria Fossaluzza 01,31,93) (Zuliani) 5a Gabriella D’Incà 01,33,94(Due ruote sport) 6a Angela Patrizio 01,34,94 (Idem)Superb. 1° Paolo Simon 01,18,63 (F.lli Lunardelli)2°Josef Priessnig 01,19,55 ( Uci Austria)3°Gianfranco Minetto (Pramaggiore 01, 24,63 (Pramaggiore) 4° Natalino Magagnin 01,24,81 (Vimotorsport) 5° Egidio Grotto 01,28,32(F.Lunardelli) 6° Natale Bisarello (Arr. Bisarello) 0135,37 Superg. 1° Claudio Frigeri 01,19,97(Formigosa) 2° Faustino Segato 01,20,06 (Due ruote sport) 3° Gildo Marchiori 01,22,98(Caffè Carraro) 4° Alfredo Visintin 01,24,73(Zuliani 5° Giorgio Azzalini 01,24,93(Due ruote sport)6° Pietro Gerotto 01,26,42 (Kvis trevigiani) Gentleman1-1° Giuseppe Ternpin 01,15,73(Bike Gorizia)2° Roberto Fantin 01,15,86(U.C.Vallà) 3° Maurizio Sacchet 01,17,48 (Sanvido) 4° Giampietro Zanchetta 01,20,79 (Le conche)5° Michele Andreuzza 01,23,02 (Zuliani) 6° Franco Callegari 01,28,62 (team Energi) Gentleman2- 1° Maurizio Gajotti 01,19,46(De Luca/Mag Voltolina)2° Gianpietro Cestari 01,,19,52(San Vendemiano) 3° Andrea Dagaro 01,22,74 (team Salvador)Vet1-1° Pierguido Stefani 01,12,74 (Sta alpe)2° Gianantonio Zanetti 01,14,19 (Pedeale levicenze) 3° Davide Pizzinato 01,16,50 (Zuliani) 4° Lorenzo Ravagnin 01,17,13 (bPS cycling) 5° Luca Cocchetto 1,18,73(Zulioani)
6° Massimiliano Boscaro 01,22,02 (2000 Shorw)7° Luca Benedetti 01,24,13 (pizzeria Bella Venezia) Vet2- 1° Stefano Cassol 01,15,98 (F.lli Lunardelli) 2° Marco De Grandi 01,16,77 (Bike club) 3° Cristiano Quagliotto 01,17,24 (Bike club 2000)4° Stefano Simioni 01,19,39 (Castagnole) 5° Stefano Casagrande 01,19,57 (Spinacè) Senior1- 1° Gianfranco Cropelli 01,14,94 (Leonessa 99)2° Alan Visintin 01,16,06 (Zuliani)3° Alessandro Garziera 01,16,50 (keteam)4° Stefano Cavalet 01,19,15 (V.C.Longaro) 5° Stefano Zanin 12,26,31 (Due ruote sport) Senior2 – 1° Daniele Gebelin 01,11,90 (Energy bike )2° Stefano Carloi 01,14,28 ((Bielle) 3° Enea Franzon 01,14,50 (Omnia energy)4° Alessandro Fornasier 01,22,67 (Due ruote sport) 5° Gianni Cochetto 01,23,07) Junior: Davide Montagner 01,27,51 (Zuliani)Debuìttante Alessio Nardi 01,29,38 (Castagnole
Arrivo percorso13,5 km.-1a Chiara Ciampolillo (F.lli Lunardelli) 2a Gabriella D’Incà ( Due ruote sport) Angela Patrizio (Idem)4a Lauretta Granzotto (Solighetto)5a Valentina Mazzucco (donna A) (Ciclisti Eurovelo) 6a Gloria Fossaluzza (Zuliani) SGB. 1°Paolo Simon 18,22,33(F.lli Lunardelli)2° Josef Priessnig in 18,58,61( Uci Austria)3° Natalino Magagnin19,03,86(Vimotorsport)4°Gianfranco Minetto 19,06,22 (Pramaggiore) 5° Giorgio Grotto 20,58,01 (F.lli Lunardelli)6° Natale Bisarello 21,43,71 (Arr. Bisarello) Superg1- 1° Claudio Frigeri 18,19,64 (Formigosa) 2° Faustino Segato 18,76,42 (Due ruote sport) 3° Gildo Marchioro 19,14,95 (Carraro caffè) 4° Giorgio Azzalini 20,19,90 (Due ruote sport) 5° AlfredoVisintin 20,42,48 (Zuliani) 6° Pietro Gerotto 20,50,36 (Kvis trevigiani) Gent.1- 1°Giuseppe Terpin17,42,75 (Bike Gorizia) 2° Maurizio Sacchet 18,23,93 (team Sanvido) 3° Franco Callegari 19,01,44 (team Energi) 4° Roberto Fantin 19,18,64(U.C.Vallà)5° Gianpietro Zanchetta 19,55,09 (Le Conke)6° Michel Andreuzza 22,00,06 (Zuiani) Gent.2 – 1° Maurizio Gajotti 19,35,71 (De Luca/Mag Voltolina)2° Andrea Dagaro 19,38,48 (team Salvador) 3° Gianpietro Cestari20,46,67 (San Vendemiano) Vet1- 1° Gianantonio Zanetti 17,57,23 (Pedale levicenze) 2° Pierguido Stefani 18,14,63, (Stra Alpe)3° Luca Cocchetto 18,43,15 (Zuliani) 4° Davide Pizzinat 18,40,87(idem) 5° Lorenzo Ravagnini 18,46,88 (Bps cycling)6° Massimiliano Boscaro 14,44,91(club 200 show) 7° Luca Benedetti 20,14,39(pizzeria Bella Venezia) Vet2 – 1° Stefano Casagrande 17,34,38 (Spinacè) 2° Marco De Grandi 18,46,33 (pizzeria Bella Venezia)3° Cristiano Quagliotto 19,02,76 (Club 2000Show)4° Stefano Cassol 19,05,08 (F.lli Lunardelli) 5° Stefano Simioni 20,05,64 (Castagnole) Senior1 – 1°Gianfranco Cropelli17,31,51 (team Leonessa) 2° Alessandro Garziera17,37,36 (Keteam) 3° Alan Visintin 18,41,12 (Zuliani) 4° Stefano Cvalet 19,14,47 (V:C:Longaro)5° Stefano Zanini 21,09,82 (Due ruote sport) Senior2 – !° Stefano Carloi 17,30,58 (Bielle team)2° Enea Franzon 18,02,90 (Energi)3° Daniele Gebelin 18,28,68 (idem)4° Giovanni Cochetto 21,02,48,(Zuliani)5° Alessandro Fornasier 21,16,26 (Due ruote sport) Junior 1° Davide Montagner 18,04,36 (Zu
liani) Debuttante: Alessio Nardi 22,49,38 (Castagnole) …

[...]

Da Ponte di Piave (TV)

Ponte di Piave (TV) In località Calderba la settimana che precede ferragosto e quella dopo, diventa un cantiere aperto di iniziative sportive e sociali ininterrotte. La prima serata è stata dedicata alla presentazione del libro Calderba/Ronche firmato da Angelo Corazza. Presenti alla manifestazione 347 persone sotto la volta del tendone. Non poteva mancare l’assessore alla cultura Stefania Moro e il referente alla viabilità Stefano Picco in rappresentanza del comune hanno portato il saluto dell’amministrazione comunale ringraziando tutti coloro che si impegnano gratuitamente, anzi, rimettendoci tempo e denaro di tasca propria. Germano Bisigato presidente ex ciclisti della provincia di Treviso, personaggio che, assieme a Luigi Tempestin e Vidotto, è stato l’ideatore del monumento a Fausto Coppi e successivamente il mausoleo del ciclista inaugurato il 12 agosto 2000 con foto e didascalie di tutti gli ex Prof. trevigiani scomparsi. Molteplici gli interventi lusinghieri per l’amore e dedizione di una borgata a favore dello sport e impegno nel sociale. La giornalista Tina Ruggeri ha ricordato alcuni episodi legati ad Adriano Durante e Eddy Mercks. Ha portato il proprio contributo pure il magistrato Massimo De Luca. Lo scrittore Alvise Tommaseo ha illustrato i cambiamenti della contrada dal dopo guerra ai giorni nostri, trasformazioni che ai nostri giovano, sembrano favole. Il giornalista Giacinto Bevilaqua grande estimatore di Coppi si è sbizzarrito con le sue scappatelle extra coniugali. La chiusura degli interventi è stata di Angelo Corazza (autore del libro) con una relazione puntigliosamente dettagliata esprimendo gratitudine per impegno e collaborazione alla stesura del libro da Edy Tempestin, Daniela e Alberto Vidotto ricordando che a Ferragosto 2016 il team Fausto Coppi/ Poliglass organizza il 16° Trofeo carrozzeria 2F, memorial Armando Vidotto. La gara cicloamatoriale di ferragosto quest’anno è valevole per l’assegnazione del titolo Italiano riservato ai donatori di sangue. Da tantissimi anni il giorno dell’epifania il team Fausto Coppi capitanato da Edy Tempestin e il suo staff organizzano una gara di ciclocross, alla sera la Befana si presenta con i doni ai bambini buoni chiudendo il primo round organizzativo aspettando la primavera per riprendere l’attività con alcune pedalate e la classica gara di ferragosto.
Eugenio Giordan…

[...]

Faè (TV)

Oderzo (TV) In località Faè il G.P. Del Raboso mette in cassaforte la 16° edizione malgrado le pastoie burocratiche che hanno imposto all’organizzazione di avere una gara alla volta in circuito e non a seguire come le 15 edizioni precedenti. Eppure, il percorso è scorrevole di poco superiore a otto km. Malgrado le imposizioni burocratiche e la giornata torrida il team organizzatore (Comprex cucine) conta 184 partenti. “Unica”nota stonata: la mancanza femminile in gara. In rampa di lancio i superg con il duo Tondato/Pellizzon condurre la rumba con un centinaio di metri sul gruppo per poco più di un giro. Dopo aver recuperato il duo in fuga il grosso pedala allegramente non presentando tentativi di fuga degni di nota sino allo sprint finale convalidato con la prima piazza assoluta del superg. Fabio Borsato su Marchesin e Visintin Il Vicentino: Luciano Squarzon portabandiera del team Boosny precede Rigo e Minetto.La categoria gentleman si presenta sulla linea di partenza forte di 77 partenti. Il primo allungo porta la firma di Marian, tentativo controllato egregiamente dal gross. Oltre mezza corsa con allunghi inefficaci che vengono sistematicamente annullati. Ultime due tornate: Pavel prova l’assolo, tentativo che riesce perfettamente al neo iridato Durante replicando la vittoria solitaria della precedente edizione. Zanetti e Antoniazzi alle spalle di Durante. Fascia junior/senior/veterani con scaramucce senza pretese dal via sino all’arrivo. Prova la gamba Perin al 5° giro senza esito positivo. Lo junior Perin, portacolori del team Mem racing team rimane in gruppo sino allo sforzo terminale che lo proietta vincente assoluto. La seconda posizione assoluta diventa vittoria fra i veterani per Zambon. L’ultimo successo di una lunga giornata ciclistica acsi è del senior Maurizio Favretto. La classifica a.s.d. vede al 1° posto il team Spinacè con 33 punti, segue Piva teo sport con 22 chiude Zuliani a quota 16.
Eugenio Giordan
SupergB 1° Luciano Squarzon (Boosny) 2° Giovanni Rigo (Avis marcon) 3° Gianfranco Minetto(Pramaggiore)4° Juan dalle Vedove (team Friuli) 5° Aurelio Foffano (team Lenox) 6° Renato Malvestio (Piovese)7° Arnaldo Lorenzon (Spinacè) 8° Paolo Simon (F.lli Lunardelli)9°Adriano Facca (Amici della bicicletta) 10° Graziano Barattin (Comprex cucine) 11° Felice Riolfo (Cazzago) 12° Danilo Zandarin (De Luca/mag.Voltolina)13° Gianfranco Zago (Castelfranco/SMP) Superg. 1° Fabio Borsato (Bertoldo) 2° Franco Marchesin (pedale San Giovanni) 3° Alfredo Visintin (Zuliani) 4° Sante Chiarcosso (Chiarcosso) 5° Loris Zorzetto (Velociraptors) 6° Giuseppe Vanzella (Pinarello) 7° Mauro Ferro (Bertoldo) 8° Renzo Tonon (Spinacè) 9° Paolo Pasini (team Vitamina) 10° Renzo Carlesso (Bertoldo) 11° Mario Pastrello (De Luca/mag. Voltolina)12° Claudio Orlando (Portobuffolè)13° Stefano Corazza (team Omnia)Gentleman 1° Agostino Durante (Pioggia in faccia) 2° Luigino Zanetti (team Adige) 3° Paolo Antoniazzi (G.C.Meschio) 4° Gianni Botteon (team Salvador) 5° Francesco Lorenzon (De Luca/mag.Voltolina)6° Mariano Scuz (Eurovelocicli) 7° Valeriu Pavel (Pontepriula)8° Giancarlo Casotto (V.C.Due torri) 9° Andrea Carrer (Spinacè) 10° Michele Zen (Uno team Cittadella) 11° Elio Moras (G.C.meschio) 12° Elvio Attori (Boosny)13° Patrizio Rampazzo (Spinacè) Veterani 1° Fabio Zambon (ciclisti eurovelo) 2° Bruno Barzotto (team Salvador) 3° Michele Formaggi (piva teo sport) 4° Mirco Mazzero (idem)5° Omar Calderan (De Luca/mag.Voltolina)6° Mauro Paqual (team Adige) 7° Davide Vicenzotto (G.C.Meschio) 8° Edy Cattelan (Amici dell’Udace) 9° Adelchi Nogarotto (Professional bike) 10° Luca Ghirardo (Txt vittorio V,to) 11° Davide Pizzinato (Zuliani) 12° Ivan Marin Cazzago ) 13° Roberto Bergamo (F.Coppi/Polyglass)Senior 1° Maurizio Favretto (Spinacè) 2° Nicola Lucchetta (formigosa) 3° Marco Toffolo (Iperlando)4° Paolo Piva (Piva teo sport) 5° Fabio Artico (Spinacè) 6° Matteo Busatto (Piva teo sport) 7° Francesco Zanchetta (body evidence) 8° Paolo Sclisizzi (team Sanvido) 9° Carlo Martignago (Mem racing team)10° Francesco Bison (Zerotino) 11° Luca Carlet (Spezzotto team test)12° Simone Tarraran (Grondaflex)13° Nicola Basso (F.Coppi/Poliglass) Iunior 1° Enzo Perin (Mem racing team) 2° Riccardo Biasini (Villorba) 3° Gabriele Marchetto (Spinacè) 4° Alvise Zanasca (Bike club 2000)5° Davide Favero (Crocetta) 6° Mattia Refi (Zuliani) 7°Nicola Bragato (Amici della bicicletta) 8° Enrico Grespan (Zuliani) 9° Biagio Zottoli (La rosa) 10° Andrea Basso (S.Ambrogio/viniBalan) 11°Simone Costantini (Cavallino 3porti( 12° Alessandro Pertile (Fans grande ciclismo) 13° Manuel Tisiot ((cicli Spezzotto)…

[...]

Da Valdobbiadene (TV)

Valdobbiadene (TV)
Esordio organizzativo alla grande per il team Valdobbiadene con 201 partenti confrontatisi in un percorso ondulato da leggenda nella terra del prosecco. Circuito di poco inferiore a dieci km. da ripetere cinque volte per un totale di km. 58. L’orario mattutino (ritrovo ore 7)nella zona iniziale del prosecco presenta 201 amatori alla firma del foglio partenze. Junior/Senior Il primo allungo è opera di Zottoli che spezza l’ uniformità del gruppo composto di 54 partenti. Lungo assolo per il battistrada che incassa 54” sul gruppo in appena una decina di km. prima di cedere il passo a: Gava, Vettoretto, Marchiori con max vantaggio di 29” sino alla trenata di Mauro Feltre e Busato che riportano la compattezza dell’insieme di corridori. Il suono della campana esorta Piotto e Dal Pont a giocare di anticipo sul gruppo riuscendo a mettere in saccoccia un vantaggio di 22”. Sembrava quasi fatta per il duo di testa purtroppo, per loro, la rabbiosa reazione del grosso annulla la fuga rimescolando le carte. Assoluto per il senior Bianchin a spese dell’ex prof. Ivan Ravaioli e Gava.La categoria Junior diventa vittoria per Alexandre precedendo i pari categoria: Nichele e Grespan. Veterani: I primi strappi esaltano Pellizzari, Andreazza, Viotto, Stradiotto, Piroli e Dell’Acqua con vantaggio di 26” su uno scatenato Agostini che riporta la compattezza in gruppo. Piccola pausa atta a studiare le prossime strategie con Buso che allunga solitario sino al ricongiungimento operato principalmente da Pellizzer. La campana suona 26” dopo il passaggio di dodici attaccanti. La vittoria sorride ad Agostini con una ventina di metri su Pellizzari, altrettanti su Schiavina e, poco dietro, il grosso. Gent. Azione a sorpresa di Tiziano Rocco che guadagna 21” sul gruppo per quasi tutto il giro iniziale, Il cambio alla vetta è opera quasi esclusiva di Celin, Marcon e Cabbai che rimangono attori principali per qualche tempo. Qualche attimo per riprender fiato e vola Pavel accompagnato da 8 volontari determinati a raggiungere l’ambito traguardo a spese del gruppo. Il vantaggio dei fuggitivi si ferma a 1,32” quando il mantovano Benedetti portacolori del team Jolly Wear “sporca” da vincitore precedendo Cabbai , Durante e il rimanente della fuga. Il gruppo paga un paio di minuti: Superg. L’orchestra è suonata da Tarlao, Tasinato, Zanella con una ventina si secondi sul gruppo. Il terzetto macina chilometri fermando il cronometro al 3° giro 1,19” prima del gruppo. Sembra fatto per il trio ma, non è così. Tarlao schiaccia sui pedali lasciando i due compagni al loro destino . Il portacolori del team De Luca/mag.voltolina bissa il trionfo del giorno prima a Campobernardo di Salgareda. Argento per Maracani, bronzo al Canadese Wolf. Superb. e Women La categoria meno giovane diventa proprietà di Luigi Pavan ritornato alle gare dopo alcuni anni di assenza ma, presentandosi agguerrito e vincente come una volta. Malvestio e Zanini ai lati del podio. Una coppia di ragazze al termine con centro vincente della Furlan che precede la bellunese di tessera trevigiana(F.lli Lunardelli) Chiara Ciampolillo. A.s.d. Il primo gradino del podio è per il team Eurovelocicli (20) Zuliani (18), Piva teo sport chiude a 17.
Eugenio Giordan
Women 1aEnrica Furlan (Spezzotto bike team) 2a Chiara Ciampolillo (F.lli Lunardelli)
SuperB 1° Luigi Pavan (Mas Arredamenti) 2° Renato Malvestio (Piovese) 3° Lucio Zanini (S.Ambrogio/vini Balan) 4° Adriano Facca (Amici della bicicletta) 5° Giuseppe Cavallaro (Mas arredamenti)6°Vittorio Della Libera (Eurovelocicli) 7° Abramo Serrajotto(Zerotino) 8° Renato Minesso (Sant’Eufemia) 9° Natalino Magagnin (Vimotorsport) Superg. 1° Riccardo Tarlao (De Luca/mag. Voltolina) 2° Alfio Maracani (S.C.Padovani)3° Paul Wolf (Piva teo sport)4° Francesco Caneva (team Adige)5° Lucio Tasinato (S.C.Padovani) 6° Fabio Borsato (team Bertoldo) 7° Giorgio Gretter (team Adige)8° Luigi Pegoraro (officine meccaniche)
9° Renzo Bergamin (Pontepriula)10° Faustino Segato (due ruote sport) 11° Sergio Camon (Benato bike) 12° Mario Pastrello(De Luca/mag. Voltolina)13° Ettore Quarello (pontepriula)
Gentleman 1°T iziano Benedetti (Jolly wear) 2° Vinicio Cabbai (Squadra Cussigh)3° Agostino Durante (Pioggia in faccia) 4° Paolo Antoniazzi (Meschio) 5° Mariano Scuz (Eurovelocicli) 6° Mauro Pulit (V.C.Service) 7° Fabio Zamperin (V.C.due torri) 8° Karl Malfertheiner (team Salvador) 9° Valeriu Pavel (Pontepriula) 10° Giorgio Perencin (La vallata) 11 Alois Sinzinger (team pro energemc)12° Giancarlo Casotto (V.C.Due torri) 13° Tiziano Rocco (Boosny) Veterani 1° Gianmarco Agostini (Stocchetti) 2° Eris Pellizzari (Piva teo sport) 3° Samuele Schiavina (V.C.Due torri) 4°Federico Costa (Barbariga) 5° Pietro Buso (team Lenox) 6° Mauro Pasqual (team Adige) 7° Thomas Westermayer (pro egermemc)8° Luca Ghirardo (Txt Vittorio V.to)9° Franco Zilli (team 1971) 10° Davide Bedon (Barbariga) 11° Cristian Stradiotto (team macro)12° Daniele Feltrin (G.C.Belluno) 13° Ottorino Schiavo (V.C.due torri) Senior 1° Alessandro Bianchin (prosecco)2° Ivan Ravaioli (Eurovelocicli) 3° Maurizio Gava (team Sanvido) 4° Andrea Sanvido (Piazzola) 5° Alan Visintin (Zuliani) 6° Alessio Faccinetto ((team brem/Pissei)7° Andrea Cantale (Iperlando) 8° Alessandro Garziera ((Keteam) 9°Alberto Caneva (cicli Caneva) 10° Riccardo Donatello (Sant Luis)11° Roberto Vidoni (Federclub Trieste)12° Mauro Feltre (team Sanvido) 13° Enea Grego (U.C.Romano) Juinior 1° Alexsander Fritz (team pro energemc) 2° Edoardo Nichele (cicli Pengo) 3° Enrico Grespan (zuliani)4 ° Michele Zasso (team Sanvido) 5° Riccardo Biasini (Villorba) 6° Riccardo Follador (Combai) 7° Davide Montagner (Zuliani)8° Gianluca Stecca (Diamond team) 9° Matteo Marcon (Ciclisti eurovelo)10° Amedeo Fazzio (Iperlando) 11° Davide Favero(team crocetta) 12° Emanuele Guidolin (Willier triestina)13° Michael Cimmino (Crocetta bike)…

[...]

da Campobernardo

Salgareda (TV)A dispetto di una torrida giornata 217 cicloamatori si presentano ai nastri di partenza del 41° trofeo “Antica trattoria Moretto” a Salgareda. Circuito di oltre 12 km. da ripetere 5 volte per le quattro gare programmate a dispetto del solleone che impera sul percorso africano. Junior/Senior: Primo avvio con Ganci e Zanchetta in ricognizione precedere di 16” Da Pont e, il grosso, di 27”.A lato dell’autostrada il gruppo si ricompone compatto per alcuni minuti. Il senior Garziera si getta allo sbaraglio ricavando 11” su Dal Pont e 27” su gruppo che. Poco dopo reagisce energicamente ritornando coeso. Alcuni minuti di “siesta” non si negano nemmeno ai cicloamatori prima di vedere Piotto e Celot in perlustrazione con un centinaio di metri sui compagni. Il lunghissimo rettifilo che porta al traguardo, riporta il gruppo addensato al suono della campana. L’ultima, inutile fatica, per sganciarsi dall’insieme di atleti è di Garziera e Lucchetta senza successo. La lunga fila a tratti è messa in riga dal senior Maurizio Gava che si becca l’assoluto, Toffolo e Ravaioli completano il podio. Per Alvise Zanasca la soddisfazione di vincere la categoria su Ulliana e Refi. Appunto:18 junior al via solamente 12 al traguardo, forse i giovani non sanno più soffrire in un percorso piatto?
Veterani La coppia Pollicina/Cabbai schiaccia il pedale sin dall’abbassarsi della bandierina mettendo in saccoccia 56” sull’iridato Mirco Mazzero e, poco più di un minuto al gruppo. La situazione al comando non cambia per una ventina di chilometri quando Agostini e Grasselli si portano a ridosso dei fuggitivi, il gruppo segua ad una cinquantina di metri. Al giro di boa la compattezza è reale prima di lasciar spazio al tentativo di Valeri e Santinello, duo che non va oltre 21”. Il suono della campanella suona per Agostini 21” prima del plotone. La spazio a favore di Agostini rimane inalterato sino all’arrivo malgrado la determinazione di Grasselli e Westermaier di sprintare per la vittoria si devono accontentare delle piazze d’onore.
Gentleman: Il giro iniziale è firmato dal duo Varotto / Cabbai che anticipa il gruppo di un centinaio di metri. Il grosso si lascia rimorchiare per una quindicina di km.. A ranghi compatti
suona la campana il gruppo è compatto e tale rimane sino al guizzo vincente di Botteon su Zanetti, Grizzo e la rimanenza di gentleman. Superg..+ Women Luciano Convento al termine dalla tornata primaria si ritrova solitario con oltre un centinaio di metri sul gruppo. Nel corso del secondo giro Marchesin e Tarlao si riportano al comando delle iniziative per sbloccare una via di fuga che permetta una volata ristretta, cosa che il gruppo neutralizza immediatamente. Pedalano pochi chilometri prima di avere la chiave di svolta della gara con l’azione di Riolfo, Simon, Buso e Convento Ilario con vantaggio di 12”sul gruppo, gruppo che, poco dopo reagisce energicamente riportando tutto a zero. La calma è solo apparente, in quanto, l’attacco di un terzetto composto da due sgb: Simon e Tondato e l’iridato sga Riccardo Tarlao che si classifica nell’ordine sopra citato. Women Ennesimo centro vincente di Angela Perin precedendo Lisa Rudella, Antonella Incristi e Fossaluzza.
Iperlando, Spinacè, Zuliani, il podio società rispettivamente con 25- 25- 24 punti
Eugenio Giordan
Women 1a Angela Perin (Mem racing team) 2a Lisa Rudella(Iperlando) 3a Antonella Incristi (team Friuli Sanvite)4a Gloria Fossaluzza (Zuliani) Superb. 1° Paolo Simon (F.lli Lunardelli) 2° Sergio Tondato (F. Coppi/ Polyglass) 3° Mosè Segato (Officine meccaniche) 4° Luciano Squarzon (Boosny) 5° Mario Redigolo (Spinacè) 6° Renato Malvestio (Piovese) 7° Adriano Facca (Amici della bicicletta) 8° Graziano Barattin (Comprex cucine) 9° Ilario Convento (Garpell) 10° Gianbattista Vezzaro (bici sport Sandrigo)11° Gianfranco Zago (Castelfranco/smp)12° Felice Riolfo (Cazzago) 13° Danilo Zandarin (De Luca,mag. Voltolina) Sga. 1° Riccardo Tarlao(De Luca,mag.Voltolina)2° Elio Follador (F.lli Lunardelli)3° Sergio Camon (Benato bike)4° Renzo Carlesso (Bertoldo) 5° Faustino Segato (due ruote sport) 6° Luciano Convento (Stella Rossa) 7° Alfredo Visintin (Zuliani) 8° Renzo Tonon (Spinacè)9° Claudio Santellani (Oro Gildo) 10° Loris Zorzetto (Velociraptors) 11° Mario Bianchet (due ruote sport) 12° Claudio Pescarolo (Valbeluna) 13° Lucio Geremia (Sagitta bike) Gentleman 1° Gianni Botteon (team Salvador) 2° Luigino Zaneti (team Adige) 3° Michele Grizzo (Spinacè) 4° Sandro De Luca (Meschio)5° Agostino Durante (Pioggia in faccia) 6° Sergio Scremin (Officine meccaniche) 7° Mariano Scuz (Eurovelocicli) 8° Elio Moras (Meschio) 9° Mauro Pulit (V.C Service) 10° Daniele Pellizzer (team Adige) 11° Renzo Bottaro (Zerotino) 12° Paolo Roppa (De Luca,mag. Voltolina)13° Gabriele Verardo (Amici della bicicletta) Veterani 1° Gianmarco Agostini (Stocchetti) 2° Francesco Grasselli (Iperlando) 3° Thomas Westermayer (Pro energem)4° Omar Calderan (De Luca,mag. Voltolina)5° Omar Presti (Spinacè)6° Mirco Mazzero (Piva teo sport)7° Mauro Pasqual (team Adige)8° Edy Cattelan (Amici dell’Udace) 9° Renato Cadore (team Lenox)10° Loris Gerotto (El coridor) 11° Biagio Conte (team Salvador)12° Luca Ghirardo (txt Vittorio V.to)13°Paolo Bostia (cicli Spezzotto) Senior 1° Maurizio Gava (team Sanvido) 2° Marco Toffolo (Iperlando) 3° Ivan Ravaioli (Eurovelocicli) 4° Alessandro Bernardini (a.s.d.Biciverde) 5° Stefano Marin (U.C.Romano) 6° Roberto Botter (Mem racing team) 7° Giulio Serafin (team oro gildo)8° Francesco Zanchetta (Body evidence) 9° Maurizio Favretto (Spinacè) 10° Marco Filippi (iperlando) 11°Michele Rocchetto (Castagnole) 12° Giacomo Righetto (Iperlando) 13° Giuseppe Ganci (idem) Junior 1° Alvise Zanasca (Bike club 2000) 2° Davis Ulliana (Keteam)3° Mattia Refi (Zuliani) 4° Francesco Benvenuti (cicli Stefanelli) 5° Michael Cimmino(Crocetta bike) 6° Ivan Zulian (Bike pro action) 7° Simone Costantini (Cavallino treporti) 8° Alexsander Fritz ((Pro Energemc)9° Andrea Ostan (Rudy Proyet( 10° Diego Piotto (Melato) 11° Davide Montagner (Zuliani) 12° Federico Dal Pont (Sanvido).…

[...]

Da Farra di Soligo (TV)

Farra di Soligo (TV) Non è stata una partecipazione imponente, tuttavia, si sono presentati al via del 12° Memorial Diana Dalla Valle 252 partenti della gara Acsi organizzata dal team Comprex cucine sul meraviglioso percorso di 11 km con i primi 1.500 metri in leggera salita prima di una lunga e rettilinea discesa in cui raggiungere i 65/70 orari, alcuni km di piana prima di affrontare l’erta “quasi” leggera ma, costante sino al traguardo per un totale di sette tornate per tutte le partenze. La gara in oggetto era valida per il “torneo delle province” di prima serie. La prima partenza è per Junior e senior con veterani a seguire. La prima scossa al gruppo è del duo Gava/Celot alla ricerca di avere un aiuto da altri compagni per pedalare in avanscoperta. L’aiuto al duo non arriva, pertanto, si ritorna a ranghi coesi sino alla trenata senza esito di Garziera. Lo stesso dicasi per Martinazzo prima della potente stoccata di una dozzina di volonterosi faticatori che pedalano sino al traguardo con vantaggio minimo ma, sufficiente per uno sprint a 12 componenti con il senior Botter che si aggiudica l’assolutolo. Per lo junior Donei precedendo Guidolin e Montagner è la vittoria di categoria. Veterani: Nemmeno il tempo di abbassare la bandierina che la fuga di oltre 70 km. è reale sino a 200 metri dal traguardo con gruppo che ritorna compatto. Andando per ordine Mazzero, Buso, Ghirardo, Bortot, Formaggi, Veronesi, Pollicina, Piroli e Zambon allungano senza indugio al fatidico via raggiungendo il massimo vantaggio a metà gara con 54” sul gruppo. I fuggitivi perdono qualche secondo nelle tornate seguenti. Il suono della campanella risveglia il gruppo, testa in mezzo ai pedali e via a tutta raggiungendo i fuggitivi 150 metri prima della linea bianca.. Su tutti si erge la figura di Agostini che, con le mani al cielo, il traguardo da vincitore con Casagrande e Buso poco dietro. Gentleman: Il duo Guiotto/Zanchetta per oltre una tornata pedalano con facilità precedendo il gruppo di un centinaio di metri sperando in un lungo rilassamento del gruppo per arrivare all’epilogo vincente dopo sette giri. Grizzo, a lungo in testa al gruppo, decreta la fine dell’azione della coppia. Nemmeno il tempo di respirare che il duo Cabbai, Pavel azzarda un’azione che sembra disperata a 50 km dal traguardo. L’esiguo vantaggio di appena 21” del duo al comando della gara. Il suono della campana mette le ali al duo di testa che vanno a sprintare con 52” sui primi inseguitori. Pavel sigla la seconda vittoria in terra trevigiana a spese di Cabbai. Podio completato da Guiotto. Superg.:Camillo Fabio e Carraro in esplorazione con una ventina di metri avanti ad Alessia Bortoli, il gruppo segue a 28”.Minetto si adopera per riportare coeso il gruppo prima della manovra del trentino Gretter alla ricerca dell’assolo, sforzo che si spegne con il cambio in vetta di Pegoraro, Menegazzi e Bergamin, trio con vantaggio che non va oltre 19” prima di essere definitivamente annullato. Riprova Marchesin nel corso del 5° giro con vantaggio massimo di un centinaio di metri prima del cambio in testa alla corsa con Simon, Pegoraro e Carlesso. Il trio, al suono della campana, esibisce una cinquantina di metri di vantaggio sul gruppo. La successiva discesa e, ancor di più, l’erta per giungere al traguardo non cede spazio a nessun ciclista con iniziative singole. La logica conseguenza di volata a ranghi compatti si materializza fra i numerosi spettatori presenti ad un memorabile testa a testa fra Maracani e Tarlao, vittoria al fotofinish per il portacolori del team De Luca/mag. Voltolina che centra il bersaglio stagionale n° 21 su 24 gare disputate. Per Luciano Guidolin un ottimo 3° posto. Women. Fra la mezza dozzina le ragazze al via emerge Alessia Bortoli precedendo la Maccioni, Fossaluzza, Rudella, Risciotti e Todescato.
La classifica società è introitata dal team Adige non 24 punti, segue con 23 Piva teo sport chiude Flli Lunardelli a quota 22.
Eugenio Giordan
Women: 1a Alessia Bortoli ((Stemax team) 2a Nuria Maccioni (U.C.Romano)3a Gloria Fossaluzza (Zuliani)4° Lisa Rudella (Iperlando) 5a Erika Riciotti (F.lli Lunardelli) 6a Moica Todescato (S.C.Solighetto) SuperB: 1°Giuseppino Moro (team Adige) 2° Paolo Simon (F.li Lunardelli) 3° Luigi Pavan (Mas Arredamenti) 4° Renato Malvestio (Ciclistica Piovese) 5° Mario Redigolo (Spinacè) 6° Ilario Convento (Garpel) 7° Adriano Facca (Amici della bicicletta) 8° Lucio Zanini (S.Ambrogio/vini Balan)9° Felice Riolfo(Cazzago calz.) 10° Abramo Serraiotto (Zerotino) 11° Arnaldo Lorenzon (Spinacè) 12° Luciano Squarzon (Boosnyr ace team) 13° Danilo Zandarin (De Luca/mag,Voltolina) Superg.. 1°Riccardo Tarlao (De Luca/mag,Voltolina) 2° Alfio Maracani ((sc. Padovani) 3° Luciano Guidolin (team Bertoldo) 4° Elio Follador (F.lli Lunardelli) 5° Giorgio Grette (team Adige) 6° Renzo Bergamim (Pontepriula) 7° Renzo Carlesso (team Bertoldo) 8° Lucio Tasinato s.c. Padovani) 9° Luigi Pegoraro (Officine meccaniche) 10° Claudio Salvagnin (mobili Toson) 11° Fabio Borsato (team Bertoldo) 12° Fabio Camillo (S.Eufemia)13° Faustino Segato (due ruote sport)
Gentleman: 1° Valeriu Pavel (Pontepriula) 2° Vinicio Cabbai (Squadra Cussigh)3° Antonio Guiotto(team Okoumè) 4° Andrea Bergamo (F.Coppi/Polyglass9 5° Loris Ghing (g.c.Cima) 6° Daniele Pellizzer (team Adige) 7° Bruno Zanette (Fit low)8° Luigino Zanetti (team Adige)9° Giancarlo Casotto (V.C.2torri) 10° Francesco Lorenzon (De Luca/mag,Voltolina)11° Michele Grizzo(Spinacè) 12° Michele Zen (Uno team Citatdella) 13° Mariano Scuz ( Eurovelocicli) Veterani 1°Gianmarco Agostini (Stocchetti) 2° Alberto Casagrande (Piva teo sport) 3° Pietro Buso (team Lenox) 4° Eris Pellizzari (Idem) 5° Mirco Mazzero (idem) 6° Samuele Schiavina (V.C.2torri) 7° Omar Santinello (Piazzola) 8° Fabio Dario (Marchiol)9° Daniele Feltrin (G.C.Belluno) 10° Michele Formaggi (Piva teo sport) 11° Giuseppe Begnozzi (Piovese) 12° Fabio Bonetto (De Luca/mag,Voltolina)13° Rosario Pollicina (Piva teosport) Senior: 1°Roberto Botter (Mem racin team) 2° Alessandro Bianchin (Prosecco) 3° Andrea Sanvido (Piazzola) 4° Nicola Zanon (Francia) 5° Alessandro Garziera (Keteam) 6° Nicola Lucchetta (Formigosa) 7° Elvis Martinazzo (Brema Pissei) 8° Stefano Marin (U.C.Romano) 9° Alan Vivinteam (Zuliani) 10° Gianni Bonaldi (S.Eufemia) 11 Roberto Vidoni (Club Trieste) 12° Alessandro Celot (Spinacè)13° Manuel Gava (S.Vendemiano) Junior. 1°Tommaso Donei (Bren team Trento)2° Emanuele Guidolin(Wllier Triestina) 3° Davide Montagner (ZulianI) 4° Riccardo Girardi (Mem racing team) 5° Davis Ulliana (Ketam)6° Andrea Basso (S.Ambrogio/vini Balan) (7° Giacomo Reolon (Piazzola) 8° Nicola Brisotto (Spezzotto test) 9° Carlo Follador (Combai) 10° Marco Case( (team Snavido) 11° Riccardo Stefani (Gheller trevigiano) 12°Federico dal Pont(Sanvido) 13° Alessandro Tognon (Valdobbiadene)…

[...]

Iride a Montebelluna

Montebelluna (TV)

Il responsabile Nazionale acsi ciclismo Avv. Emiliano Borgna è lo starter della lunga giornata ciclistica che, al termine di quasi 15 ore ininterrotte di gare, ha assegnato11 maglie iridate ad altrettanti campioni del mondo amatori: Teatro della competizione iridata Acsi disputato a Montebelluna con 887 partenti. In cabina di regia il team Piva teo sport che, nulla ha tralasciato al caso e, chi conosce Paolo Piva, ha esperienza della sua pignoleria nell’organizzare qualsiasi evento. La lunghezza del circuito è di poco superiore a 15 km. Il percorso è meglio di quanto si può desiderare (la partenza è considerata quota zero)con avvio in leggerissima ascesa sino allo strappo di Mercato vecchio sito a 190 metri effettivi di altitudine dopo 11km di gara. Dopo la strappata una lunga discesa con piccole erte rincuora i ciclisti sino al traguardo. Prima partenza ore 9 per junior e debuttanti a seguire, dopo 10 minuti la categoria senior per completare 5 volte il giro dopo 75,5 km. di gara. Percorso ridotto per superG, superB donne a 4 tornate per km. 60,4.

Esordio giornaliero con Debuttanti e junior e a seguire Sen.1e2 . Primo giro con qualche ininfluente scaramuccia di Girardi alla ricerca dell’avventura solitaria con alcuni allunghi senza esito ottimale. Il secondo giro prevede un premio intermedio per i primi tre che transitano sotto l’arrivo che, nell’ordine sono Fraviga, Biasini e Formenti.Lo strappo di Mercato vecchio sollecita la voglia di mettersi in evidenza transitando con 17” su Agaronov, il gruppo segue a qualche decina di metri allungatissimo. Al quarto giro si forma un drappello comprendente: Bonato, Surian, Frignani, Grigoletto, Agaronov, Dal Pont, Marcon e Piotto. Il suono della campana è musica vincente per Frignani e Riccardi che si lanciano alla disperata forza per staccare gli amici di fatica. Lultimo strappo è superato da un superlativo Girardi solitario vincitore all’appuntamento con l’iride. Per Frignani e Surian l’onore del podio junior. Un solo terzetto di debuttanti al via con Compagnoni che si laurea campione iridato. Il podio è completato da Marin e Bralla. Senior.Gruppo allungatissimo a ruota di Perotti per alcuni km. Seconda fase di gara che premia 3 atleti al TV del secondo passaggio sotto lo striscione d’arrivo: premiati Bianchin, Carlini e Perinello con qualche metro su un quartetto che, quasi subito, si aggiunge al trio di testa pertanto, sette temerari che pedalano verso l’iride con 1,14” sul plotone. Lo sprint che vale il titolo assoluto è per lo S2 Parrinello. Al padovano Guido Girardi il titolo mondiale S1. Veterani: Per onor del vero, mi sembra giusto aprire con la foratura, nel corso del secondo giro del gettonato Gianmarco Agostini costretto al ritiro.

Prima tornata in lunga fila indiana trainata da Zonta sino a pochi km. dal TV, premio che è intascato da Bonetto, Schiavo e Pennocchio. Allungo senza fortuna per Marelli. Gli ultimi km. di corsa realizzano il sogno di Mazzero, un miraggio che il bravissimo Mirco Mazzero (Piva teo sport)realizza tra un’ovazione da stadio dai propri supporter. Pellizzari e Alberti sul podio V1. Fra i V2 la spunta il comasco Della Bella anticipando Tota e Viotto.

Gentleman Con otto guastatori che precedono il plotone sino a pochi metri dal TV, premi intermedi assegnati a Pavel, Cabbai e Guidolin con il gruppo alle spalle. L’azione decisiva è palpabile nell’aria per l’allungo di otto gentleman che pedalano con 1,07 sui primi inseguitori. Centra l’assoluto il G1-Veronese del team Avesani: Daniele Magagnotti. Il titolo G2 è appannaggio del pompiere Agostino Durante che spegne le ambizioni di Caraci e Canesin.

SupergA Un superlativo Riccardo Tarlao si china sul manubrio e, con 41” si “trastulla” solitario attaccante per quasi due giri vincendo il TV. Carlesso e Caneva conquistano il 2° e 3° premio con 41” di ritardo di Tarlao. Il portacolori del team De Luca/mag. Voltolina conquista la 17a vittoria stagionale presentandosi all’arrivo con 26” su Guidolin e lo statunitense Wolf. SuperB. Lucio Zanini, scalatore puro assieme a tre compagni alla ricerca alla ricerca della fuga poco dopo il via, massimo vantaggio di 24”. Manfronio, Pè Paolo e Gnoatto si dividono i 3 premi intermedi. Manfroni, non contento, sviluppa l’azione solitaria che lo insedia campione iridato con 1,56 su Pè Paolo, Gnoatto e Zanini. Women. Soltanto 22 ragazze al via della competizione iridata, soltanto 10 terminano la gara. WA – La trevigiana Angela Perin anticipa la Bortoli e Scarpa. WB –Emerge la Pavese del team cicli Coldani precedendo Coschier e Mondi. Premiazioni immediate per tutte le categorie, di conseguenza, lo scrivente , come pure gli altri presenti non ha la foto di gruppo iridato altrimenti i vincitori sarebbero dovuto rimanere sino a sera inoltrata dal mattino

Nell’ordine le 5 asd premiate: Jolli wear (31) Piva teo sport (27)System car (25)Avesani bike (24) Mem racin team (20)

Eugenio Giordan

WomenA – 1a Angela Perin (Mem racing team)2a Alessia Bortoli (Stemax team)3a Stefania Scarpa (Ferrari velobike)WomenB. -1a Nadia Rossi (cicli Coldani) 2a Chistiane Koscier (Avesani bike) 3° Annalisa Mondi (Prasecco biesse) 4° (Chiara Ciampolillo (F.lli Lunardelli)5° Nuria Maccioni (U.C.Romano) 6° Mariangela Patrignani (Benessere e sport) 7° Erika Risciotto (F.lli Lunardelli)

Debuttanti 1° Edoardo Compagnoni (team Millenniu)2°Emanuele Marin (cicli Stefanelli) 3° Gianluca Bralla (bici clud 2000)

Junior 1° Riccardo Girardi (Mem racing team)2°Diego Frignani (Speed bike) 3°Antonio Surian (Uno team cittadella) 4° Diego Pilotto (Melato)5°Federico Dal Pont(Sanvido) 6°Pavel Agaranov (team acsi Pavia) 7°Davide Bonato ((Stocchero) 8° Matteo Marcon (Ciclisti Eurovelo) 9°Andrea Bonollo ((Besanese) 10°Davide Magon (Club 2000)11° Alvise Zanasca (Club 2000)12°Antonino Calabrò (Ciclistica terme)13°Davide Mffezzoli (Avesani bike)

Orfolini ((cicli Estense) 4°Gianni Bonaldo (Sant’Eufemia)5° Alessandro Bernardino(Biciverde)6° Daniele assi (Jolli Wear) 7°Stefano Marin (U.C.Romano)8° Federico Caretta (colli Berici)9° Alessio Faccinetto (teampissei)10° Stefano Bertoldo (v.c.due torri)11° johnni Moretto(Castagnole)12° Alan Visintin (Zuliani)13°Daniele(Oliviero)

Senior2 -1°Cristiano Parrinello (Jolli wear) 2° Nicola Braggio (Turnover)3° Lorenzo Perotti (team Marzi) 4° Federico Berta (Yolli wear) 5° Elvis Martinazzo (Team Pissei) 6° Mario Cucchi(Mata team) 7°Stefano Brunelli (Borello) 8° Massimiliano Natali (Passion Faentina)9° Claudi Santacaterina( Mata team) 10° Marco Filippi (Iperlando) 11° Mauro Feltre (Sanvido) 12° Andrea Pauletto (Memracin team) 13° Nicola Rama Avesani)

Veterani1- 1°Mirco Mazzero (piva teo sport) 2° Eris Pellizzari (idem) 3° Cristian Alberti(Stocchetti) 4°Pietro Buso (team Lenox) 5° Alessio Girelli(Jolli wear) 6° Enzo Daniotti (Spezzotto) 7° Emanuele Scarinzi 8° Mirco Manzini (Fanton cicli) 9°Guido Costaglia (asd Piazzola)10° Fabio Marelli (Borgosatollo) 11° Denis Cecchin (Memracing team)12° Loris Bergamo (Team Crocetta) 13°Loris Gerotto (El coridor)

Veterani2 – 1° Flavio della Bella (System car) 2°Marcello Tota (Idem) 3° Giorgio Viotto (Bike team villorba) 4° Gianluca Moreni (Mata team) 5°Moreno Cegalin (Ciclisti Caldogno) 6° Davide Bedon (Barbariga) 7° Massimo Delillo(kilometro zero) 8°Andrea Toderini( sport)9°Samuele Schiavina) 10° Sandro Tosello (VC Due torri) 11° Oscar Nogarotto (Professional bike) 12° Stefano Casagrande (Spinacè) 13° Omar Presti(idem)

Gentleman1-1° Daniele Magagnotti (Avesani bike) 2°bDario Vezzola (Jolli wear) 3°Paolo Minuz (Besanese) 4° Ambrogio Romanò (Car asnaghi) 5° Mario Avogradri (team Rotativo) 6° Gianluca Vezzoli(Besanese) 7°Bellato Davide(Ternatese) 8° Sergio Scremin (officine Meccaniche) 9° Andrea Paolo Alberti (Mino Denti)10° Fabio Libralato (S.Ambrogio/Balan) 11° Paolo Antoniazzi(Gruppo cicloturistico) 12° Fabio Zamperin (V-C-due torri) 13° Tiziano Benedetti (Jolli wear)

Gentleman2- 1° Agostino Durante (Pioggia in faccia)2°Placido Caraci (Zibibo3° Daniele Canesin (Engine bikes)4° Tiziano Rocco (Boosny)5° Emanuele Moschetti (Autoberetta) 6°Rodolfo Tacchetto (Zuliani) 7° Antonio Guiotto (Oqoumi) 8° Radolfo Adamoli (Pedale Pailese) 9° Daniele Pellizzer (tean Adige) 10° Paolo Mancin (ciclisti Cazzago) 11° Sandro Baracco (V-C-Due torri) 12° Agostino Temporin (team Adige) 13° Renato Lorenzon (Zuliani)

Superg. 1°Riccardo Tarlao (De Luca/Voltolina) 2° Luciano Guidolin (Bertoldo) 3° Paul Wolf (Piva teo sport) 4° Alfio Maracani (Padovani) 5° Paolo Valla (Cooperatovi R-E.) 6°Luigi Pegoraro (Officine meccaniche) 7° Giorgio Gretter (team Adige) 8° Fabio Borsato (Bertoldo)9°Elio Follador (Lunardelli)10° Renzo Bertoldo (Bertoldo)11° Francesco Caneva (Team Adige) 12° Enzo bergamasco (Boosny)13° Fulvio Bommassar (tean ABC)

SuperB. 1°Paolo Manfronio (Benessere e Sport) 2°Paolo Pè (CooperatoriR.E.) 3° Roberto Gnoatto (ciclistiva Vareze) 4° LucioZanini ( S.Ambrogio/Balan) 5° Giuseppe Rodella (Aurora 98)6° Luigi Zampini Avesano bike) 7° Renato Malvestio (Piovese) 8°Giuseppini Moro (Team Adige) 9° Laigi Pavan (Nuova mas arr.)10°Aldo Gabrielli (Butty)11° Dino Dal Sant (Rotaliano) 12° Arnaldo Lorenzon(Spinacè) 13° Albertino Baldi(Racing team)…

[...]

Ponte della Priula (TV)

Ponte della Priula (TV) Ottima partecipazione (203) di cicloamatori al via del 14° Memorial Valerio Grigolin, 14° Trofeo Comune di Susegana, 5° Memorial Luca Benedetti organizzato dal team Pontepriula nel classico e veloce percorso di poco superiore a otto chilometri da percorrere sette volte con due premi intermedi per gara. In prima partenza i gentleman con Lorenzon e Marcon con 16° di margine per una terna di tornate. Il TV istiga il gruppo ad annullare lo svantaggio, di conseguenza, i due premi sono preda di Marcon e Antoniazzi. Lo slancio dello sprint porta al comando una decina di volonterosi che, al suono della campana vantano oltre due minuti sul gruppo. Volata che premia il portacolori della asd organizzatrice, ossia Valeriu Pavel. Fantin e Durante si devono accontentare delle piazze d’onore. Superg. Al fatidico via va in scena l’allungo di un quintetto che, in breve, che premia accumulano 52” sul gruppo. Bottaro e Tarlao si aggiudicano l’intermedio senza sprintare. La corsa non cambia sembianze sino allo stacco di Tarlao che si aggiudica la vittoria da solitario campione con 31” su Bergamin e Quarello. Il friulano Facca, quarto assoluto, si aggiudica la vittoria fra i superB. Una coppia di ragazze al via con vittoria della Fossaluzza sulla Ciampolillo. Junior/Senior Velocissimo avvio di un quintetto che precede il gruppo di 16” per oltre una tornata prima di alzare bandiera bianca. Alcuni minuti di pausa e, nuovo tentativo per una dozzina di attaccanti fra i quali Montagner e Brisotto che vincono i TV. Ultimi chilometri di corsa e stacco vincente di un terzetto sui compagni di avventura. Vittorie firmate da Biasini (J) e dal senior Toffolo. Veterani Una cinquantina di atleti ai nastri di partenza per l’ultima gara della giornata. Alcuni chilometri iniziali per Zampolini che cerca di accendere la miccia per una fuga ristretta. Il TV premia la coppia Zambon e Zampolini che precedono di alcuni metri i compagni. Ultimi due giri con Alberto e Stefano Casagrande precedere di 51” un quartetto e 2”14 il gruppo. Vittoria di Alberto (Piva teo sport) sul portacolori del team Spinacè: Stefano. L’ultimo gradino del podio è per Presti su Formaggi.. La classifica riservata alle società insedia al primo posto il team Spinacè con 35 punti seguito a ruota da Zuliani e Pontepriula.
Eugenio Giordan
Women 1a Gloria Fossaluzza (Zuliani) 2a Chiara Ciampolillo (F.lli Lunardelli)
Superb.1° Adriano Facca (Amici della bicicletta) 2° Paolo Simon (F.lli Lunardelli) 3° Fulvio Dal Pont (ciclisti Bribano) 4° Vittorino Dalla Libera Eurovelocicli) 5° Natalino Magagnin (Vimotorsport) 6° Francesco Menegazzi (Zuliani) 7° Graziano Barattin (Comprex cucine) 8° Gianfranco Zago(Castelfranco/selle smp)Superg. Riccardo Tarlao (De Luca/mag.Voltolina) 2° Renzo Bergamin (Pontepriula) 3° Ettore Quarello (idem) 4° Faustino Segato (due ruote sport) 5° Alfredo Visintin (Zuliani) 6° Franco Marchesin (Pedale San Giovanni) 7° Ennio Mumeni (Sant’Eufemia) 8° Elio Follador (F.lli Lunardelli) 9° Sante Chiarcosso (Chiarcosso) 10° Ermidio Colautti (Amici della bicicletta) 11° Renato Guidolin (Pontepriula) 12°Claudio Pescarolo (U.C.Valbeluna) 13° Eligio Pison (due ruote sport)Gentleman. 1°Valeriu Pavel (Pontepriula) 2° Alessandro Fantin (65 Vinal) 3° Agostino Durante (pioggia in faccia) 4°Paolo Antoniazzi (Meschio) 5° Francesco Lorenzon (De Luca/voltolina) 6°Renzo Marcon (Cima) 7° Vinicio Cabbai (squadra corse Cussigh) 8° Mariano Scuz (Eurovelocicli)
9° Loris Borin (Fit lown) 10°Carlo Tonon (Cima) 11° Luca Gabrielli (Sant’Eufemia) 12° Stefano Mometti (Fit lown) 13° Fabrizio Beltrame (Pedale Manzanese) Veterani. 1° Alberto Casagrande 2° Stefano Casagrande (Spinacè) 3° Omar Preasti (idem) 4° Michele Formaggi (Piva teo sport) 5° Fabio Zambon (Ciclisti Eurovelo)6° Eris Pellizzari Piva teo sport) 7° Mirco Mazzero (idem) 8° Sergio Furlan (Eurovelocicli) 9° Sandro Zambolin (Chiarcosso)10° Mauro Pasqual (Team Adige) 11° Fabio Dario (Marchiol) 12° Giuliano Lenarduzzi Chiarcosso) 13° Nicolas Guion( Pedale San Giovanni) Senior 1°Marco Toffolo (Iperlando) 2° Maurizio Favretto (Spinacè) 3° Nicola Lucchetta (Formigosa) 4° Giulio Serafin (Oro Gildo) 5° Johnni Moretto (Castagnole) 6° Alan Visintin (Zuliani) 7° Maurizio Gava (team Sanvido) 8° Luca Carlet (Spezzotto test)9° Francesco Zanchetta (Body evidence( 10° Omar Pasqual (team Brema/Pissei) 11° Francesco Bison (Zerotino) 12° Nicola Mazzero (La Vallata) 13° Andrea Casagrande (Spezzotto test) Junior 1° Riccardo Biasini (Villorba) 2° Gabriele Marchetti (Spinacè) 3° Carlo Follador (Combai) 4° Michael Cimmino (team Crocetta) 5° Davide Favero (dem) 6° Andrea Basso (San Ambrogio7vini Balan)7° Nicola Brisotto (Spezzotto test) 8° Simone Costantini (G.C.Cavallino) 9° Luca Fabris (Miane) 10° Davide Montagner (Zuliani) 11°Andrea Paoletti (Bike pro Action)…

[...]

Cordignano (TV)

Cordignano (TV)
Il sesto Giro delle Conche organizzato dal team TXT Vittorio Veneto, valido quale quinto G.P.idraulica Ghirardo, terzo trofeo Alma clean Service, malgrado il meteo infelice ha posizionato al via 190 atleti,di cui solamente 95 raggiungono il traguardo dopo aver faticato su un percorso imperniato di continui cambi di ritmo causa incessanti saliscendi che meriterebbero una gara di livello mondiale. Percorso di poco sopra gli otto km. ma irto di salitelle e veloci discese spezza muscoli. L’unico imputabile è il meteo:orribile e piovoso in tutta la provincia trevigiana, un esempio viene dai superb: soltanto cinque partenti, quattro classificati. Menzione d’odore per le cinque ragazze partite e arrivate dopo 60 km. di guerra
Sportiva. Primo start per i Gentleman: Pasini traina i compagni per un lungo tratto dopo il via prima del cambio con Busatto.Due i premi da assegnare al terzo passaggio sotto lo striscione d’arrivo. I primi a transitare sono Rovereto e Farronato. La coppia Grizzo/Tarlao prova ad abbandonare,senza fortuna, il gruppo. La vicinanza del secondo TV non concede spazio a nessuna manovra di sganciamento. Il duo De Bortoli / Ferronato si assicura i premi volanti in palio. Suona la campanella per il grosso allungato ma compatto sino all’ultima curva con Durante e Pellizzer che nell’ordine, prenotano le prime due poltrone. Terzo gradino per Grizzo sul grosso. Superg. Lunga fila di superg. alle spalle di Guidolin prima di consegnare il testimone e fatica a Tarlao per alcuni minuti. La terza sessione di gara riporta Guidolin in testa prenotando il TV con Caneva e Tarlao” sui primi inseguitori in ritardo di 24”. Il terzetto attaccante pedala di buona lena mantenendo invariato il distacco sino al 2° TV preda di Tarlao e l’ex prof. Caneva, in terza posizione transita Guidolin. Il gruppo recupera qualche secondo sul terzetto in fuga ma, non sufficiente per annullare la fuga in atto. Centro di Tarlao su Guidolin e Caneva. Una manciata di secondi dai primi si classifica Angela Perin e il superB. Lucio Zanini vincente la categoria. Women. Un quartetto di coraggiose ragazze si classifica alle spalle della Perin, sono Maccioni, Ciampolillo, Risciotti e Fossaluzza
Junior/Senior:Sette tornate da compiere per codesta fascia, giustamente, una tornata extra per le categorie giovani. Allungo immediato del bellunese Dal Pont purtroppo, senza fortuna. La seconda sessione ritrova Dal Pont al comando di un sestetto con poco più di mezzo minuto di vantaggio sul gruppo, gruppo che reagisce annullando il gap terminando il 2° giro. Terza rotazione con due premi intermedi che fanno gioire Feltre e Dal Pont dopo aversi
assicurato il doppio intermedio. Al comando si forma un nucleo di 13 attaccanti che pedala con 21” sul gruppo. L’ultimo intermedio è pappa per Dal Pont e Perin.Il penultimo alito di fuga è operato da Piotto e Dal Sant sino a metà dell’ultimo strappo, erta che stuzzica l’ex prof Ivan Ravaioli ad allungare senza salutare gli amici di tanta fatica e imporsi con oltre cinquanta metri sul gruppo. Perin e Ulliana sul podio senior accanto a Ravaioli.
Erovelocicli, Piva teo sport e Mem racing team rispettivamente con 26, 24, 21 punti le prime 3 asd classificate.
Eugenio Giordan
Women 1a Angela Perin (Mem racing team) 2° Nuria Maccioni (U.C.Romano) 3° Chiara Ciampolillo (F.Lunardelli) 4a Erika Risciotti (idem)5° Valentina Mazzucco (ciclisti eurovelo)
SuperB.1°Lucio Zanini (S.Ambrogio/vini Balan) 2° Vittorino Dalla Libera (Eurovelocili) 3° Sergio Tondato (F.Coppi/Polyglass) 4° Fulvio Dal Pont (Ciclisti Bribano)
Superg. 1° Riccardo Tarlao (De Luca/Voltolina) 2° Luciano Guidolin (Bertoldo) 3° Francesco Caneva (team Adige) 4° Giuseppe Vanzella (Pinarello) 5°Alfredo Visintin (Zuliani) 6° Faustino Segato (Due ruote sport) 7° Elio Follador (F.Lunardelli) 8° Graziano Rossi (Ruota medunese) 9° Eligio Pison (Due ruote sport)10° Danilo Bez (team Sanvido) 11° Loris Zorzetto (Velociraptors)12° Romeo Breda (asd Valdobbiadene)
Gentleman 1° Agostino Durante (Pioggia in faccia) 2° Daniele Pellizzer (team Adige) 3° Michele Grizzo (Spinacè) 4° Mariano Scuz (Eurovelocicli)5° Paolo Antoniazzi (G.C. Meschio) 6° Nicola Vanin (Fondriest) 7° Emanuel Gavagnin (cicli Spezzotto) 8° Elio Moras (G.C.Meschio)9° Valeriu Pavel (Pontepriula) 10° Maurizio Lovatel (team Sanvido) 11° Andrea Celin(S.C.Padovani) 12° Nicola Roveretto (Vecchio Pedale) 13° Danilo Agnelli(Equipe cicliste Rozza)Veterani. 1° Gianmarco Agostini (team Stocchetti) 2° Alberto Casagrande (Piva teo sport) 3° Fabio Zambon (ciclisti eurovelo) 4° Eris Pellizzari (Piva teo sport) 5° Pietro Buso (team Lenox) 6° Loris Gerotto (El coridor) 7° Mauro Pasqual (team Adige) 8° Loris Bergamo (team Crocetta) 9° Bruno Barzotto (team Salvador)10° Elvise Dall’Antonia (Vimotorsport) 11° Ottorino Schiavo (V.C.Due torri) 12° Luca Ghirardo (txt Vittorio V.to)13° Antonio Arduca (team La Rosa)
Senior 1° Ivan Ravaioli (Eurovelocicli) 2° Guido Girardi (Melato) 3° Matteo Busatto(Piva teo sport) 4° Roberto Caccaro (V.C.Due torri) 5° Alessandro Bianchin (Prosecco)6° Maurizio Favretto (Spinacè) 7°Alan Visintin (Zuliani) 8° Stefano Bertoldo ((V.C.Due torri) 9° Alessandro Garziera (Keteam) 10° Alessandro Celot (Spinacè)11° Nicola Lucchetta (Formigosa) 12° Riccardo Donatello (Sant Luis Zen) 13° Carlo Valente (Bike air race)
Junior 1°Diego Piotto (Melato) 2° Enzo Perin (Mem racing team) 3° Davis Ulliana (Keteam) 4° Marco De Nicola (team La rosa) 5° Dal Pont Federico(Team Sanvido) 6°Omar Pauletti (Idem) 7° Davide Montagner (Zuliani) 8° Federico Baldan (colli Berici) 9° Riccardo Girardi (Mem racing team) 10° Michele Zasso (team Sanvido) 11° Andrea Basso (S.Ambrogio/Vini Balan)12° Biagio Zottoli (team La rosa) 13° Gabriele Marchetti (Spinacè)…

[...]

Da Biban di Carbonera (TV)

Carbonera (TV) Il 14° G.P. Commercianti e Artigiani di Carbonera, abbinato al memorial Federico Tommasi, malgrado il tempo tipicamente invernale e l’ora mattutina, ha avuto il conforto di 168 partenti divisi nelle tradizionali categorie lungo un percorso di una decina di chilometri da ripetere sei volte. Primo start per i gentleman con Cabbai e Pavel che cercano l’azione di sorpresa. Il duo guadagna 21” sino all’arrivo del gruppo trainato da Celin. Riparte Pavel, il gruppo controlla agevolmente l’azione distante poche decine di metri. Prova l’allungo Ghin, il grosso non dorme stoppando, dopo poco, l’azione solitaria di Ghin. Riparte Pavel trascinante un quintetto che anticipa i compagni di 50/60 metri sino al termine. Sprint autoritario di Scuz con il tempo di 1,24,30 alla media oraria di 45,18. Bergamo e Pavel sul podio. Superg.Il team Bertoldo impone la propria forza in fascia super e donne. Inizia Renzo Bertoldo con il primo strappo, vantaggio esiguo di soli 19” sul gruppo allungato ma compatto per due giri. Inizia il terzo giro con visibilità assoluta per Carlesso (portacolori del team Bertoldo) che si cucca oltre una tornata in solitaria alla ricerca dell’attimo fuggente, istante che non arriva. Il grosso è condotto da Marchesin che suona la rumba in testa al gruppo allungatissimo sino allo spezzarsi con un sestetto che si lascia gli amici alle spalle. La vittoria assoluta è firmata dal portabandiera del team Bertoldo ovvero: Luciano Guidolin in 1,34” alla media 40,850. Piazza d’onore che vale la vittoria di categoria per il superb: Paolo Simon su Redigolo e Squarzon. Donne: Angela Perin (Team Mem) con la quinta vittoria odierna, alluna la striscia vincente in terra trevigiana. Alle spalle la Fossaluzza che precede di qualche centimetro Ciampolillo e Pegoraro. Il meteo induce lo staff’organizzatore alla partenza unificata per giovani e veterani, situazione, accolta favorevolmente da tutti i partecipanti. Il primo affondo è del senior Bison con Andretta, Celot, De Polo, Gava e Casagrande, massimo vantaggio di 22”. Il terzo giro rimescola la guida della corsa a favore di un terzetto composto dal senior Tesser, il veterano Pollicina e lo junior Biasini. Il tentativo potrebbe premiare con la vittoria i tre fuggitivi che precedono i compagni di un centinaio di metri. Reazione rabbiosa del gruppo che si riporta coeso. Il suono della campana rivede la coppia senior senior: Celot/ Busatto e il veterano Dario con una decina di metri sui compagni Il tintinnio esalta gli ultimi spiccioli di gara proiettando Gava, Andretta e Botter a spartirsi il podio senior. Biasini vince la categoria junior su Buoro e Follador. L’ultima classifica riservata ai veterani è terra di conquista per il team Piva teo sport che arraffa il podio con Casagrande, Pellizzari e Mazzero. La classifica società è capeggiata del team Mem con 35 punti, segue Piva a 27 chiude Spinacè con 21.
Eugenio Giordan
Women 1a Angela Perin (Mem racing team)2° Chiara Ciampolillo (Lunardelli) 3° Gloria Fossaluzza (Zuliani) 4a Sara Pegoraro (El coridor)
Superb.1°Paolo Simon (Lunardelli) 2° Mario Redigolo (Spinacè) 3° Luciano Squarzon (Boosny Race team)4° Danilo Zandarin (De Luca/Voltolina) 5° Adriano Facca (Amici della bicicletta) 6° Gianbattista Vezzaro (Bici sport Sandrigo) 7° Francesco Menegazzi (Zuliani) 8° Gino Mason (Pinarello) 9° Alessandro Bittante (Castelfranco/selle SMP) 10° Gianfranco Zago (idem) 11° Fulvio Dal Pont (Ciclisti Bribano) 12° Livio Guerretta (V.C.Biban)
Superg. 1° Luciano Guidolin (team Bertoldo) 2° Renzo Bergamin (Pontepriula) 3° Renzo Bertoldo (team Bertoldo)4° Mario Pastrello (De Luca/Voltolina)5° Corrado Vinale (Musile) 6° Faustino Segato (Due ruote sport) 7° Ettore Quarello (Pontepriula) 8° Renzo Tonon (Spinacè) 9° Giuseppe Vanzella (Pinarello) 10° Fabio Camillo(Sant’Eufemia) 11° Alfredo Visintian Zuliani) 12°Mario Bianchet (Due ruote sport) 13° Sante Chiarcosso (asd. Chiarcosso) Gent. 1°Mariano Scuz(Eurovelocicli)2° Andrea Bergamo (F.Coppi/Polyglass) 3° Valeriu Pavel (Ponte prila) 4° Andrea Celin (S.C.Padovani) 5° Pietro Marcon (Cima) 6° Vinicio Cabbai (Squadre corse Cussigh) 7° Marco Calesso (Tv bike Villorba)8° Karl Malfertheiner (team Salvador) 9° Giorgio Perencin (Sprint Vidor) 10° Sandro De Luca(G.C.Meschio) 11° Francesco Lorenzon (De Luca/Voltolina) 12° Rodolfo Tacchetto (Zuliani) 13° Roberto Fantin (U.C. Vallà) Veterani. 1° Alberto Caasgrande (Piva teo sport)2° Eris Pellizzari (Idem) 3° Mirco Mazzero (Idem) 4° Roberto Bergamo (F.Coppi/Polyglass) 5° Bruno Barzotto (team Salvador) 6° Loris Gerotto (El coridor) 7° Omar Calderan (De Luca/Voltolina) 8° Elvise Dall’Antonia (Vimotor sport) 9° Riccardo Bergamo (3B Salgareda) 10° Fabio Dario (Marchiol)11° Luca Ghirardo (TXT Vittorio V.to)12° Massimiliano Franzoso(Zerotino) 13° Samuele Fantinato (cicli Morbiato) Senior. 1° Maurizio Gava (Team Sanvido) 2° Simone Andretta(Mem racing team) 3° Roberto Botter (idem) 4° Marco Toffolo (Iperlando) 5° Alessio Faconetto (Brema/pissei) 6° Andrea Tosolini (cicli Spezzotto) 7° Nico Ballin (Uno team Cittadella) 9° Moreno Brugnotto(Zuliani) 9° Johnny Moretto (U.C.Castagnole) 10° Matteo Pilotto (Pinarello) 11° Daniele Zanetti (Università di Padova) 12° Andrea Casagrande (Spezzotto Test)13° Alessandro Piccin Body evidence)
Junior. 1°Riccardo Biasini (G.S.Villorba) 2° Nicola Buoro (Spinacè) 3° Carlo Follador (Asd Combai)4°Marco De Pollo(Spezzotto bike team) 8° Cesare Grigoletto (Mem racing team).…

[...]