Coordinamenti CSAIn

Coordinamenti Acsi

 

luglio: 2014
L M M G V S D
« giu   ago »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

Archivio notizie

Biella: le gare del fine settimana

DOMENICA  13  LUGLIO  a  PECCO  (TO)

XC di PECCO  -  1^ PROVA CRITERIUM d’ESTATE

CAMPIONATO  INTERPROVINCIALE BIELLA – VERCELLI  di  MTB 2014  -  11^ prova

RITROVO : ORE 08.00 presso SALONE PLURIUSO via ROMA 6 a Pecco (TO)

PARTENZA : ORE 09.30 a scaglioni per categorie

PERCORSO :  collinare di Km 8 da ripetere più volte in base alle categorie

PREMI : cesti alimentari.  borse prodotti

ORGANIZZA : ASD SAMONE  -  info Fabio 333 2471741…

[...]

Biella – Vercelli: Verrua Savoia – gp la fortezza mtb – domenica 6 luglio

VERRUA SAVOIA – GP “la fortezza di mtb” – assolute

[...]

Biella – Vercelli: cronoscalata del Maroero a Cocconato (AT) – prova camp. regionale montagna

cronoscalata del Maroero a Cocconato (AT) – assoluta

[...]

campionato Veneto

 

Castello di Godego (TV)

I campioni Veneti 2014. Valentina Disegna- Chiara Ciampolillo-Marco Toffolo – Sauro Bembo –Samuele Schiavina-Claudio Bortolotto- Vittorio Parpaiola -Arnaldo Lorenzon

Perfetta manifestazione cicloamatoriale a Castello di Godego per la 2aedizione del G.P. Ai Amisi con il patrocinio della provincia di Treviso e l’amministrazione comunale di Castello di Godego. La manifestazione è valida quale campionato regionale Veneto in prova unica. Nella tolda di comando l’asd “Ai Amisi” associazione sportiva il cui logo rappresenta il famoso passaggio della boraccia fra Coppi e Bartali. La collaborazione con il comitato Santuario della Madonna della Crocetta è condizione di notevole importanza per la potenzialità della struttura che ospita la manifestazione regionale. Affluenza massiccia di atleti che hanno sfiorato (mancava una manciata di iscritti) per completare tre centurie di iscritti. Percorso di quasi11 chilometrida ripetere sette volte per tutte le categorie ad eccezione di superg. e women. Mossiere l’assessore alla cultura e attività sociali Barbara Gardiman. Primo start per junior/senior con un quartetto formato da due junior (Reolon e Celot) e due senior (Fior e Geremia) con44”su plotone che si accoda al quartetto dopo ave ceduto i premi intermedia Celot, Fior e Geremia. La strappata susseguente di Zuanon/Girardi non ottiene l’effetto desiderato, lo stesso vale per Martinazzo in finale di corsa.. L’ultimo chilometro memoriale del senior Bembo il quale schizza via come una freccia aggiudicandosi il titolo Veneto con la vittoria 418 di una lunga carriera iniziata con gli esordienti. Posto d’onore che vale titolo e vittoria per lo junior Marco Toffolo. Lunga fila di veterani sollecitata da Roman per il giro iniziale. Prova l’uscita un quartetto con Michele Trova, Bordignon, Buffolo e Grosso senza il desiderato successo finale ma intascando il primo intermedio con Bordignon, Grosso e Buffolo. Al km. 61 allunga Schiavina con una progressione che non lascia speranza per gli inseguitori. Il portacolori del team 2Torri è un rullo compressore trionfante con36”su Pietro Buso che precede il fratello Moreno, Agostini e Falaguasta. Un paio di tornate a ranghi compatti per la sessantina di gentleman. I TV. Sono appannaggio di Vanin, Pavel e Cerutti spezzano la compattezza del gruppo cedendo nel finale di corsa la proiezione primaria ad un quintetto, cinquina di atleti che Bortolotto si lascia alle spalle involandosi solitario campione Veneto. Per Scremin e Cerutti i gradini meno alti del podio. Superg.”A” coperti e allineati per una quindicina di chilometri. La corsa è ravvivata da un quintetto che si esaurisce dopo una decina di km. Traguardi volanti sono preda di Borin, Ferro e Foaralosso. Parpaiola dona vitalità alla gara vincendo corsa e titolo regionale precedendo Guidolin e Pastrello e il gruppo.

Ultimo star per superb e donne con Lorenzon promotore di alzare la velocità di crociera nel corso del giro iniziale. Inizia il giro numero due con 2 donne (Ciampolillo e Disegna)di categorie diverse e un terzetto formato da Squarzon, Rocco e Lorenzon. Il quintetto sembra volare consegnando i TV alla Disegna, Squarzon e Simon. Vantaggio massimo dei fuggitivi al suono della campana con1,12”sul gruppo sgranato e demotivato. Sprint vincente e titolato di Lorenzon sui compagni. Nessun problema per le donne: entrambe vincenti e campionesse delle rispettive categorie. Entusiasti e unanimi i commenti di corridori e accompagnatori a fine gara per la magnificenza del percorso e l’organizzazione che non ha lasciato nulla al caso. Per tutti, un arrivederci al prossimo anno dal presidenteMarinie dal responsabile del Santuario Madonna della Crocetta sig. Fortunato

La classifica società vede al comando team Adige con 48 punti, seguono V.C.2 Torri, Piva Teo sport, DeLuca/mag, Voltolna e 3B impianti.

Eugenio Giordan

donne 1a: Valentina Disegna (Deluca, Mag.Voltolina) 2a Chiara Ciampolillo (f.lli Lunardelli) 3a Elisabetta Dileo (Peperoncino Team) 4a Silvia Melato (Melato) 5a Augusta Serci (Marcon) 6a Linda Visentin (Zuliani)

Superb. 1° Arnaldo Lorenzon (Spinacè) 2° Luciano Squarzon (Lunigo) 3° Olindo Rocco (Mobiltre/arr.) 4° Paolo Simon (f.lli Lunardelli) 5° Gabriele Marcato (Officina Meccanica)

Superga 1° Vittorio Parpariola (Team Adige) 2° Luciano Guidolin (Team Bertoldo) 3° Mario Pastrello (Deluca, Mag Voltolina) 4° Enzo Bergamasco (Boosny) 5° Giorgio Gretter (Team Adige)

Gentlemam 1° Claudio Bortolotto (Cima Siai) 2° Sergio Scremin (Fondriest) 3° Aldo Cerutti (Avesani Bike) 4° Radames Sporzon (Team Scapin) 5° Daniele Pellizer (Team Adige)

Veterani 1° Samuele Schiavina (V.C. due torri) 2° Pietro Buso (3B Impianti) 3° Moreno Buso (idem) 4° Gianmarco Agostini (Raschiani) 5° Patrik Falaguasta (Team Adige)

Senior 1° Sauro Bembo (Team Adige 2° Eris Pellizzari (Piva Teo Sport) 3° Maurizio Gava (Sanvido) 4° Eddi Cibotto (Team Mainetti) 5° Guido Costalia (Piazzola Cycling)

Junior 1°Marco Toffolo (Iperlando) 2° Paolo Piva (Piva Teo Sport) 3° Antonio Surian (Uno Team Cittadella) 4° Stefano Bertoldo (VC Anguillara) 5° Simone Andretta (Mem Racing)

 

 …

[...]

Piemonte: Regionale Crono 2014

CAMPIONATO PIEMONTESE CRONOMETRO INDIVIDUALE

Sitra, Gallo, Groppo, Piana, Gilli, Toscano, Andreotti, Giuliano e Gobbato…battono il tempo!

 

Racconigi (Cn), 5 luglio 2014 –  Periodo di Campionati anche per gli appassionati delle prove contro il tempo che oggi si ritrovano a Racconigi per provare a vincere la maglia del primato regionale che vale un anno.

L’organizzazione è affidata alla sapiente regia dell’ASD GSC Racconigi di Claudio Groppo che propone un percorso inedito per questo tipo di gara. Il tracciato, interamente pianeggiante, misura 17 chilometri e, oltre Racconigi, tocca i comuni di Cavallerleone, Ruffia, e Murello.

Il ritrovo di partenza, presso il Ristorante La Pedaggera, si popola rapidamente di mezzi a due ruote superaerodinamici e la finalmente bella e calda giornata estiva, favorisce l’afflusso di chi arriva anche da lontano.

Alle ore 15 prende il via il primo dei 79 concorrenti, l’alessandrina Michela Ottria, una delle 8 donne presenti. Gli altri partiranno scaglionati di un minuto.

Michela farà registrare il tempo di 28’03”81, ma non sarà la prima ad arrivare sul traguardo. E’ preceduta, infatti, dai concorrenti 2, 4 e 3, De Luca, Toscano e Ezio Ottria. Tempo molto interessante quello dell’sgA novarese Salvatore Toscano che con 23’32”15, s’insedia in testa alla classifica provvisoria e pone una seria ipoteca sulla conquista della Maglia nella sua categoria.

A migliorare il record di Toscano, ci pensa il nono concorrente, il comasco Franco Franzoso, che fissa il cronometro su 23’14”63, ma chi mette a tacere tutti coloro che fanno pronostici è il veterano Piero Piana che, partito 3 minuti dopo Franzoso, ferma il cronometro sul tempo di 22’06”10, percorrendo i 17 chilometri alla media di 46,150 km/h.

Le trepidazioni per sapere chi vincerà la corsa non sono ancora finite, mancano ancora gli altri grandi specialisti come Capellino, Davi, Simone Zanetti, Carlevero, Andrea Gallo e il padrone di casa, Claudio Groppo. Nessuno di loro delude ma il tempo di Piana è imbattibile. Si lotta per il secondo posto sul podio. Il primo che si avvicina è proprio Groppo, con 22’55”05. Dieci concorrenti dopo, lo supera il Campione Mondiale Gabriele Davi, con 22’49”56.

Aspettiamo a vedere cosa farà Andrea Gallo, che da dilettante ha corso proprio nella Racconigese. Niente da fare, il tempo di Gallo è 22’18”00, quasi 12” più di Piana.

Manca ancora Denis Carlevero, ma anche il simpatico astigiano deve inchinarsi alla supremazia di Piana e accontentarsi di piazzarsi dietro Gallo, con 22’34”77.

Ormai la classifica è fatta, quelli che partono dopo lotteranno solo più per le classifiche della loro categoria. In assoluto, la “top ten” è composta da Piana, Gallo, Carlevero, Davi, Groppo, Franzoso, Zanetti, Parodi, Toscano e Gilli, che con il tempo 23’36”18, vince la maglia dei gentleman.

Corsa nella corsa è quella delle donne. Il tempo di Michela Ottria è migliorato da Linda Venturino, che taglia il traguardo in 27’00”37. E’ un tempo che resiste quasi fino alla fine, quando arriva la 68ª concorrente, la carruccese Shara Giuliano, 26’53”38, media 37,920 km/h, che vince così la maglia delle donne fino a 55 anni. Quella delle “over 55” va a Francesca Gobbato, che chiude con il tempo di 29’03”78.

Un solo debuttante al via, Davide Sitra, della Polisportiva DLF di Asti. Il suo tempo: 28’12”56.

Tra gli sgA, dopo Toscano, troviamo Cirino, Tomlin, Marletta, Moraschini e Nepote.

Tra gli sgB il migliore è ancora una volta Dino Andreotti, che precede Marino Giuliano, Claudio Sattin, Cazzamani, Ricci, Porporato, Pelitteri e Giuffrida.

Riassumendo, portano a casa il titolo di Campione Regionale, l’astigiano Davide Sitra, i cuneesi Gallo, Groppo e Piana, l’astigiano Gilli, il novarese Toscano, il vercellese Andreotti e le cuneesi Shara Giuliano e Francesca Gobbato, rispettivamente nelle categorie debuttanti, junior, senior, veterani, gentleman, sgA, sgB, donne A e donne B.

Finiti gli arrivi degli ultimi concorrenti, l’organizzazione si sposta presso il salone espositivo della ditta Gentile, dove i concorrenti possono rifocillarsi al ricco rinfresco in attesa della premiazione.

I primi ad essere premiati sono naturalmente i nuovi Campioni Regionali, che indossano la maglia del primato accompagnata dal classico mazzo di fiori. Tra questi, Gallo, Piana, Andreotti e Giuliano, confermano il titolo vinto lo scorso anno.

5 titoli vanno a Cuneo, 2 ad Asti e 1 a Novara e Vercelli.

Le foto immortalano il bel momento e poi si passa alla bella premiazione della gara per tutte le categorie, come previsto nella locandina della manifestazione.

 

Le foto della manifestazione e premiazione sono visibili cliccando su:

https://plus.google.com/photos/110336262776895138773/albums/6033680969987509153

Valerio Zuliani

 Classifica Crono Regionale 5.7.2014

 

[...]

CUNEO: Piemontese Crono 2014

CAMPIONATO PIEMONTESE CRONOMETRO INDIVIDUALE

Sitra, Gallo, Groppo, Piana, Gilli, Toscano, Andreotti, Giuliano e Gobbato…battono il tempo!

 

Racconigi (Cn), 5 luglio 2014 –  Periodo di Campionati anche per gli appassionati delle prove contro il tempo che oggi si ritrovano a Racconigi per provare a vincere la maglia del primato regionale che vale un anno.

L’organizzazione è affidata alla sapiente regia dell’ASD GSC Racconigi di Claudio Groppo che propone un percorso inedito per questo tipo di gara. Il tracciato, interamente pianeggiante, misura 17 chilometri e, oltre Racconigi, tocca i comuni di Cavallerleone, Ruffia, e Murello.

Il ritrovo di partenza, presso il Ristorante La Pedaggera, si popola rapidamente di mezzi a due ruote superaerodinamici e la finalmente bella e calda giornata estiva, favorisce l’afflusso di chi arriva anche da lontano.

Alle ore 15 prende il via il primo dei 79 concorrenti, l’alessandrina Michela Ottria, una delle 8 donne presenti. Gli altri partiranno scaglionati di un minuto.

Michela farà registrare il tempo di 28’03”81, ma non sarà la prima ad arrivare sul traguardo. E’ preceduta, infatti, dai concorrenti 2, 4 e 3, De Luca, Toscano e Ezio Ottria. Tempo molto interessante quello dell’sgA novarese Salvatore Toscano che con 23’32”15, s’insedia in testa alla classifica provvisoria e pone una seria ipoteca sulla conquista della Maglia nella sua categoria.

A migliorare il record di Toscano, ci pensa il nono concorrente, il comasco Franco Franzoso, che fissa il cronometro su 23’14”63, ma chi mette a tacere tutti coloro che fanno pronostici è il veterano Piero Piana che, partito 3 minuti dopo Franzoso, ferma il cronometro sul tempo di 22’06”10, percorrendo i 17 chilometri alla media di 46,150 km/h.

Le trepidazioni per sapere chi vincerà la corsa non sono ancora finite, mancano ancora gli altri grandi specialisti come Capellino, Davi, Simone Zanetti, Carlevero, Andrea Gallo e il padrone di casa, Claudio Groppo. Nessuno di loro delude ma il tempo di Piana è imbattibile. Si lotta per il secondo posto sul podio. Il primo che si avvicina è proprio Groppo, con 22’55”05. Dieci concorrenti dopo, lo supera il Campione Mondiale Gabriele Davi, con 22’49”56.

Aspettiamo a vedere cosa farà Andrea Gallo, che da dilettante ha corso proprio nella Racconigese. Niente da fare, il tempo di Gallo è 22’18”00, quasi 12” più di Piana.

Manca ancora Denis Carlevero, ma anche il simpatico astigiano deve inchinarsi alla supremazia di Piana e accontentarsi di piazzarsi dietro Gallo, con 22’34”77.

Ormai la classifica è fatta, quelli che partono dopo lotteranno solo più per le classifiche della loro categoria. In assoluto, la “top ten” è composta da Piana, Gallo, Carlevero, Davi, Groppo, Franzoso, Zanetti, Parodi, Toscano e Gilli, che con il tempo 23’36”18, vince la maglia dei gentleman.

Corsa nella corsa è quella delle donne. Il tempo di Michela Ottria è migliorato da Linda Venturino, che taglia il traguardo in 27’00”37. E’ un tempo che resiste quasi fino alla fine, quando arriva la 68ª concorrente, la carruccese Shara Giuliano, 26’53”38, media 37,920 km/h, che vince così la maglia delle donne fino a 55 anni. Quella delle “over 55” va a Francesca Gobbato, che chiude con il tempo di 29’03”78.

Un solo debuttante al via, Davide Sitra, della Polisportiva DLF di Asti. Il suo tempo: 28’12”56.

Tra gli sgA, dopo Toscano, troviamo Cirino, Tomlin, Marletta, Moraschini e Nepote.

Tra gli sgB il migliore è ancora una volta Dino Andreotti, che precede Marino Giuliano, Claudio Sattin, Cazzamani, Ricci, Porporato, Pelitteri e Giuffrida.

Riassumendo, portano a casa il titolo di Campione Regionale, l’astigiano Davide Sitra, i cuneesi Gallo, Groppo e Piana, l’astigiano Gilli, il novarese Toscano, il vercellese Andreotti e le cuneesi Shara Giuliano e Francesca Gobbato, rispettivamente nelle categorie debuttanti, junior, senior, veterani, gentleman, sgA, sgB, donne A e donne B.

Finiti gli arrivi degli ultimi concorrenti, l’organizzazione si sposta presso il salone espositivo della ditta Gentile, dove i concorrenti possono rifocillarsi al ricco rinfresco in attesa della premiazione.

I primi ad essere premiati sono naturalmente i nuovi Campioni Regionali, che indossano la maglia del primato accompagnata dal classico mazzo di fiori. Tra questi, Gallo, Piana, Andreotti e Giuliano, confermano il titolo vinto lo scorso anno.

5 titoli vanno a Cuneo, 2 ad Asti e 1 a Novara e Vercelli.

Le foto immortalano il bel momento e poi si passa alla bella premiazione della gara per tutte le categorie, come previsto nella locandina della manifestazione.

Le foto della manifestazione e premiazione sono visibili cliccando su:

https://plus.google.com/photos/110336262776895138773/albums/6033680969987509153

 Valerio Zuliani

Classifica Crono Regionale 5.7.2014 

 

[...]