Campionati Italiani Fondo

Italiano Fondo Cicloturistico

Italian Off Road

Stella Alpina

Brevetti – raid – randonnèe su strada e mtb

Coordinamenti regionali

Comitati provinciali

 

novembre: 2014
L M M G V S D
« ott   dic »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

Archivio notizie

CUNEO: Pedale Carmagnolese

PRANZO SOCIALE PEDALE CARMAGNOLESE

 

Vallongo di Carmagnola (To), 16 novembre 2014 –  Domenica 16 Novembre, presso l’Agriturismo Antico Casale di Vallongo (Carmagnola), circa 60 amici e soci dell’ASD Pedale Carmagnolese si sono dati appuntamento per festeggiare la stagione 2014 appena terminata, con il tradizionale Pranzo di fine anno.

Questo incontro è stato anche l’occasione per premiare i vincitori del Campionato Sociale 2014 tenutosi domenica 5 ottobre e che ha incoronato i seguenti atleti:

Campione Sociale Assoluto Roberto Giusiano

Campione Sociale Cicloturisti Paolo Falletti

Campione Sociale Over ’60 Bruno Tempobuono

Un premio speciale (Cicloturista dell’Anno) è stato consegnato al socio Donato Ligatti, che ha partecipato al maggior numero di raduni cicloturistici nell’anno sportivo appena terminato.

Sono stati premiati durante il pranzo anche tutti i soci/atleti che si sono particolarmente distinti durante la stagione agonistica e cicloturistica, nonché tutti i soci che hanno contribuito con il proprio aiuto alla riuscita delle manifestazioni organizzate dall’ASD.

Tra ottimo cibo, vino in abbondanza e la tradizionale sottoscrizione a premi finale, tutti i soci si sono scambiati infine un grande augurio per la prossima stagione 2015 che è ormai alle porte e che vedrà il Pedale Carmagnolese presentarsi alla partenza con Presidente e Direttivo rinnovati e pieni di entusiasmo.

 

                                                                                                          Andrea Garombo

 

 

 

[...]

CUNEO: Team Bike Pancalieri

TEAM PANCALIERI STAGIONE 2014

 

Pancalieri (To), 16 novembre 2014 –  Anche se le pedalate del 2014 non sono finite, le associazioni ciclistiche tracciano il bilancio della stagione appena conclusa e lo fanno nella maniera più tradizionale: seduti a tavola in allegria e amicizia.

Il Team Pancalieri non si sottrae alla tradizione e si ritrova oggi, domenica 16 novembre presso il ristorante Lago dei Salici, dopo una “sgambata” di 60 km tirati, nonostante un po’ di nebbia e strade umide. Non tutti i ciclisti della squadra, in verità, ma una buona parte di coloro che hanno portato onorevolmente in giro per le provincia piemontesi e non solo, il nome di Pancalieri e della Menta Chialva.

Noi arriviamo quando gli eclettici pedalatori sono già cambiati e nell’elegante salone del ristorante immerso nel verde di Caramagna sta per essere servito l’aperitivo.

Poco a poco arrivano tutti e la sala si riempie. Ci disponiamo ai tavoli apparecchiati e accogliamo con piacere l’augurio di buon appetito del Presidente Giancarlo Aghemo e dello sponsor e ciclista della squadra, Antonio Carpinello.

Tra una portata e l’altra, il brusio delle conversazioni è piacevolmente interrotto dalla voce del “presentatore”, Giuseppe Finotto, detto Jaky che fa un riassunto delle attività della squadra e dei risultati che ha conseguito durante l’anno.

Mentre scorrono le immagini della stagione 2014 sul grande televisore alle sue spalle, Finotto chiama, uno alla volta i protagonisti che hanno gareggiato, ai quali consegna un gradito premio.

Detto così potrebbe sembrare una banale premiazione ma l’intervento del vero “mattatore” della giornata, Salvatore Benissone, la rende unica, degna di uno spettacolo di Cabaret.

Benissone, reduce da un “eroico” Giro delle Fiandre” amatoriale pedalato in primavera con Aghemo e altri sulle originali strade del pavé fiammingo, sciorina le sue doti dialettiche, trovando con simpatia una parola ironica per tutti e dando alla festa un tocco speciale.

Viene poi il momento di chiamare i vincitori del titolo provinciale, che si presentano tutti con la maglia biancorossa simbolo del primato. Finotto, Campione Provinciale 1ª serie, è l’unico che l’ha dimenticata a casa e fa la “mosca bianca” in mezzo a Bruno Dellerba e Nevio Rossi, Campioni strada 2ª serie, Gianfranco Rossi, Campione MTB e Gualtiero Capellino, vice Campione Regionale e Campione Provinciale Cronometro oltre che vincitore di un importante titolo Europeo in una gara contro il tempo.

Infine viene chiamato e premiato il Campione Sociale del Team Pancalieri che per il secondo anno consecutivo è Massimo Grappeja.

A fare da madrina alla premiazione dei Campioni e accolta con un simpatico omaggio, è chiamata la signora Milesi, motore di tutte le manifestazioni svoltesi sotto il comitato cuneese.

Ci sono complimenti per tutti mentre gli altoparlanti diffondono la musica dei Queen e la voce di Freddy Mercury che intona “We are the champions”. Si scattano foto da ogni parte della sala e tra una battuta e l’altra e il ricordo di quella o quell’altra corsa il tempo passa e così anche le portate, che i camerieri servono in modo abbondante ripassando più volte.

Il momento che riscuote più attenzione è quando fa il suo ingresso in sala il “maialino alla fiamma”, sorretto dagli chef che presto inizieranno a farne fettine per i nostri piatti.

In tanta allegria non manca un momento di profonda tristezza, quando viene ricordato il compianto Giorgio Grandis, vittima quest’estate di uno sfortunatissimo quanto funesto incidente domestico.

Superato il grande momento di commozione, evocato in sala dal presidente Aghemo, l’attenzione è rivolta a un altro ingresso trionfale: una bellissima torta alla panna con tanto di bici di cioccolato, anch’essa poco dopo servita abbondantemente ai tavoli.

Ormai la festa volge al termine, le tavolate si mescolano, ci si scambia di posto nell’attesa del caffè e del “pusa caffè” che puntualmente vengono recapitati a tutti anche se ormai sono fuori posto.

La festa finisce con l’augurio di un 2015 altrettanto proficuo di successi che, visto le serie intenzioni del Team, sicuramente arriveranno.

 

                                                                                                          Valerio Zuliani

 

 

 

[...]

Ben riuscita l’assemblea di Riccione

È ben riuscito: questa l’estrema sintesi dell’incontro nazionale ACSI ciclismo del 22-23 novembre a Riccione. Sono stati due giorni di proficuo lavoro con interessanti interventi e dibattiti trascorsi in una ritrovata atmosfera di serenità di cui aveva assoluto bisogno il nostro mondo. Questo va a merito dei presidenti e responsabili  provinciali presenti ma, soprattutto, di Antonino Viti presidente nazionale ACSI e di Emiliano Borgna responsabile nazionale del settore ciclismo, che hanno condotto l’”assemblea” tenendo fuori dalla sala convegni dell’Hotel Corallo eventuali polemiche volendo guardare e programmare soprattutto il futuro. Si è voluto voltare pagina per riprendere la corsa, mai rallentata del resto anche nel recente e meno recente passato talvolta presa di mira da… gufi.
Si è discusso sul rilancio del settore che è, e rimane, leader nazionale del cicloamatorismo; l’impressione per non dire certezza che abbiamo avuto è sicuramente positiva. C’è la precisa volontà ACSI di continuare a ricoprire il ruolo di vertice nel mondo dei cicloamatori; idee, possibilità e soprattutto gli uomini all’altezza del compito ci sono tutti. Idee chiare per riorganizzazione il settore anche alla luce della nuova realtà.

Si sono presi accordi per l’elezione dei dirigenti di collegamento tra i coordinatori regionali e l’ACSI centrale. Si è parlato di costi di affiliazione e tesseramento che possiamo così sintetizzare pur permanendo delle riserve soprattutto sulla voce Integrativa 2015.
Ecco i nuovi costi, ancora in fase di definizione, per quanto riguarda l’assicurazione, mantenendo le condizioni degli anni passati.
AFFILIAZIONI 2015 euro 100.000  [rispetto a 150.000 del 2014]
Settore Provinciale: euro 10.00
Giornale Il Ciclismo Amatori: euro 30.00 abbonamento annuale (50 numeri)
Responsabilità Civile società organizzatrici: euro 40.000
Coordinamenti regionali: euro 15.00
Affiliazione: euro 5.00
TESSERAMENTO BASE 2015: euro 32.00 [rispetto a 38 del 2014]
Settore provinciale: euro 5.00
Tessere – Assicurazione: euro 27
INTEGRATIVA 2015: euro 65.00 [rispetto a 80.00 del 2014]
Settore provinciale. euro 5.00
Tessere – Assicurazione: euro 60.00

[...]

NOVARA – CAMPIONATO PROVINCIALE CICLOCROSS

CAMPIONATO  PROVINCIALE  CICLOCROSS

Campionato Prov.le Ciclocross 2014-2015

[...]