Coordinamenti CSAIn

Coordinamenti Acsi

 

giugno: 2015
L M M G V S D
« mag   lug »
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930  

Archivio notizie

Variazione Gara Calendario Matildica Cup 2015

La 3° Prova Matildica Cup 2015 gara di MTB del 5 di Luglio 2015 a Trinità di Canossa per motivi organizzativi è stata spostata alla domenica successiva 12 Luglio 2015

[...]

Brescia, 2 Giugno la 80 km

Martedì 2 Giugno a Gambara si è svolta la gara denominata la 80 Km,Trofeo la Pagoda. Quattro le partenze che i 235 concorrenti hanno affrontato ad andature elevate. Nei Super Gentleman e Donne, arrivo in volata per una decina di fuggitivi regolati da Ettore Manenti davanti a Luciano Bozzetti e Claudio Guarnieri. Nei Gentlemen volata vinta da Alberto Parise davanti a Giovanni Codenotti e Mauro Andreoli.

Nei Veterani ha vinto Paolo Toffalori che ha battuto Fabio Marelli e Alberto Alquati. Infine per la categoria Senior e Junior, vittoria di Mattia Bevilacqua davanti a Marco Manenti e Paolo Denti.

Le classifiche:

CLASSIFICHE GARA DEL 2/6/2015 A GAMBARA

DONNE
Nominativo ASD ENTE PROV.
1

GIULIA TONINELLI

TEAM BIKE TRAVAGLIATO

ACSI BS

 

JUNIOR
Nominativo ASD ENTE PROV.
1

MATTIA BEVILACQUA

G.C.O. TEAM ALPRESS

ACSI BS
2

MARCO MANENTI

G.C.O. TEAM ALPRESS

ACSI BS
3

PAOLO DENTI

CLUB MINO DENTI

ACSI BS
4

LUCA MOLINAROLI

TEAM RANA TAGLIARO

CSI
5

PAOLO ARMANINI

TEAM STOCCHETTI DISTRIBUZIONE BEVANDE

ACSI BS
6

DIEGO VENTURI

TEAM JOLLY WEAR

ACSI MN
7

MICHELE SCALVINI

CYCLING GHEDI CICLI DOTTI

ACSI BS
8

FILIPPO FERRARI

TEAM STOCCHETTI DISTRIBUZIONE BEVANDE

ACSI BS
9

STEFANO GRANARI

SPORT BIKE DEL SANTE

UISP
10

ANDREA QUARANTA

DIMMIDISI TECNOSPECIAL

ACSI BS

 

SENIOR
Nominativo ENTE PROV.
1

DANIELE SERVILI

TEAM STOCCHETTI DISTRIBUZIONE BEVANDE

ACSI BS
2

MICHELE VERASCINA

FANTON CICLI PALETTI

UISP
3

LUCA TANADINI

EX3MOTRUE RACING

ACSI BS
4

LUBOS PELANEK

EX3MOTRUE RACING

ACSI BS
5

DIEGO RONDA

AVESANI BIKE

ACSI VR
6

DARIO MONTANARI

EX3MOTRUE RACING

FCI
7

CRISTIANO SALVARINI

PARMENSE IL SOGNO GSD

UISP PR
8

EMANUELE OLMI TONELLI

G.C.O. TEAM ALPRESS

ACSI BS
9

ALESSIO SCAPIN

AVESANI BIKE

ACSI VR
10

ANDREA GRASSI

TEAM STOCCHETTI DISTRIBUZIONE BEVANDE

ACSI BS

 

VETERANI
Nominativo ASD ENTE PROV.
1 PAOLO TOFFALORI

CICLI TURRINA ARCMAX

CSI

2

FABIO MARELLI

BORGOSATOLLO CYCLING TEAM

ACSI BS
3 ALBERTO ALQUATI

TEAM STOCCHETTI DISTRIBUZIONE BEVANDE

ACSI BS
4 MIRKO TALIGNANI

GS SPORT BIKE DEL SANTE

UISP

5 GIANLUCA MORENI

CICLI MATA TEAM

ACSI

BS

6 MIRKO MANZINI

FANTON CICLI PALETTI

UISP
7 WALTER CASTIGNOLA

EX3MOTRUERACING

ACSI

BS

8

MAURO PANTETTI

JOLLY WEAR

ACSI MN
9

SERGIO CAGLIARI

EMPORIO SPORT TEAM 2

ACSI MN
10

GIUSEPPE DINIC

TEAM RANA TAGLIARO

CSI

 

GENTLEMAN
Nominativo ASD ENTE PROV.
1

ALBERTO PARISE

TEAM JOLLY WEAR

ACSI MN
2

GIOVANNI CODENOTTI

TEAM JOLLY WEAR

ACSI MN
3

MAURO ANDREOLI

TEAM VALVERDE

ACSI BS
4

DANIELE BRUSCHI

TEAM PERINI BIKE

ACSI PC
5

STEFANO CONSIGLI

GB SPORT BIKE DEL SANTE

UISP

6

GIACOMO TABAGLIO

TEAM JOLLY WEAR

ACSI MN
7

GIANLUIGI CHIESA

TBR

ACSI BS
8

MASSIMO VIGHI

SC FORMIGOSA

ACSI MN
9

FABIO GREGORI

AUTOBERETTA RASCHIANI

ACSI PC
10

ROBERTO ALBERTI

GC FERALPI

ACSI

BS

 

SUPER GENTLEMAN A
Nominativo ASD ENTE PROV.
1 ETTORE MANENTI

G.C.O. TEAM ALPRESS

ACSI

BS
2 LUCIANO BOZZETTI

TEAM STOCCHETTI DISTRIBUZIONE BEVANDE

ACSI BS
3 SILVANO REGOSINI

AURORA 1998

ACSI BS
4 MAURO MEGGILARO

AVESANI BIKE

ACSI

VR
5 GUIDO BUA

TEAM VALVERDE

ACSI BS
6 GIUSEPPE VALSERIATI

TEAM VALVERDE

ACSI

BS
7 FAUSTO RONCHETTI

TEAM STOCCHETTI DISTRIBUZIONE BEVANDE

ACSI BS
8 ANGELO BARBI

DIMMIDISI TECNOSPECIAL

ACSI

BS
9 GIULIANO BENINI

AMATORI GHEDESI

ACSI

BS
10 ROBERTO ARDENGHI

TEAM STOCCHETTI DISTRIBUZIONE BEVANDE

ACSI BS

 

SUPER GENTLEMAN B
Nominativo ASD ENTE PROV.
1

CLAUDIO GUARNIERI

F.llI RIZZOTTO COOP LOMBARDIA

ACSI LO
2

GIOVANNI TERZI

AURORA 1998 ACSI BS
3

CLAUDIO MARMIROLI

TEAM STOCCHETTI DISTRIBUZIONE BEVANDE

ACSI BS
4

LUCIO MERCANTINI

TEAM VALVERDE

ACSI BS
5

GIORGIO CALIARI

AVESANI BIKE ACSI VR
6

GIAMPAOLO BEVILACQUA

DIMMIDISI TECNOSPECIAL

ACSI BS
7

LUIGI ZAMPINI

AVESANI BIKE

ACSI VR
8

GIORGIO FACINCANI

TEAM STOCCHETTI DISTRIBUZIONE BEVANDE

ACSI BS
9

PIETRO ASCIUTTI

CLUB MINO DENTI

ACSI BS
10

GIANCARLO BALDASSARI

DIMMIDISI TECNOSPECIAL

ACSI BS

Il trofeo della 1^ soicietà è andato alla ASD Team Stocchetti Distribuzione Bevande.

 …

[...]

NOVARA: CAMPIONATO PROVINCIALE CICLOTURISMO

CAMPIONATO  PROVINCIALE  CICLOTURISMO  SOCIETA’

Campionato Provinciale C.T. Societa 2015

[...]

TORINO: Congratulazioni!

I più sentiti complimenti a Franco Tommaso TOMAINO che domenica 31 maggio alle Terme di Bognanco  ha conquistato il titolo di CAMPIONE ITALIANO MONTAGNA 2015 categoria gentleman.

Bravissimo Franco…..ti giunga con affetto il nostro forte applauso!

 

 

Il Presidente Provinciale

Maela Milesi…

[...]

CUNEO: Mango 30.6.2015

3ª CICLOSCALATA COLLINE DEL MOSCATO

Il leone monregalese affila gli artigli e graffia per il secondo anno consecutivo

Mango (Cn), 30 maggio 2015 – Tra le varie attività ciclistiche, quella della salita ha un suo fascino tutto particolare. Chi si avvicina a questo tipo di gara sa già fin dove il suo fisico può arrivare, ma la competizione è uno stimolo in più che, nella vita come nello sport, induce al miglioramento e alla conseguente soddisfazione di poter raggiungere mete e risultati talvolta inimmaginabili.

E’ con questo spirito sportivo che incontriamo a Mango i concorrenti che oggi disputeranno la 3ª Cicloscalata “Colline del Moscato”, organizzata dal team Mangobike, che nell’occasione è anche 1ª prova del Campionato Provinciale e 3ª di quello Regionale della Montagna.

Quella di oggi è una cicloscalata atipica che parte da Santo Stefano Belbo e arriva fino sul cocuzzolo di San Donato di Mango, con un dislivello di 552 metri e pendenza media del 5%, dopo avere percorso 16,5 chilometri di strada non sempre in salita, che nei tratti più impegnativi raggiunge l’8% di pendenza.

Siamo nella parte alta delle Langhe, dalla quale si gode un panorama da cartolina. Colline e colline costellate di vigneti e colorate da papaveri e fiordalisi, circondate dall’arco alpino, che di qua si vede a 360°.

Sono 49 i concorrenti che vengono a iscriversi, molti arrivano da lontano, richiamati dalla prova di Campionato Regionale o per il solo gusto di correre in questo bellissimo contesto. Mancano i corridori locali, i pavidi, coloro che fanno tanto i furbi quando vanno ad allenarsi con gli amici e poi non hanno il coraggio di mettersi in gioco in una competizione vera, dove non basta stare a ruota per arrivare alla fine.

I presenti sono accolti al tavolo delle iscrizioni, posti all’interno del locale della Pro Loco, da un pacco gara offerto dagli organizzatori, costituito da due mignon di grappa, un salame, una bottiglia di moscato Spumante e un nastro, marchiato “Harley Davidson Alba”, con la clip per appendere al collo qualsiasi cosa e forse c’è anche qualcos’altro che in questo momento non ricordo. Inoltre, visto che oggi c’è la “tappa regina” del Giro d’Italia, quella del Colle delle Finestre, con arrivo a Sestriere, gli organizzatori hanno predisposto un televisore 50” HD per vedere le ultime fasi della tappa.

Quando tutti sono pronti e non manca più nessuno all’appello, scendiamo a Santo Stefano Belbo, dove sarà dato il via alla corsa. Il tempo è bello ma un forte vento ostacolerà la marcia dei corridori rendendone ancora più faticosa la salita.

Si parte alle 14.40, scortati dalle Polizie Municipali di Santo Stefano e Mango e dalle forze dei Carabinieri.

Come di consueto il gentleman Tomaino attacca deciso la salita che inizia a poche centinaia di metri dal via. Questo è il pezzo più lungo e più impegnativo e il gruppo dei 49 si allunga subito, poi qualcuno inizia a staccarsi abbandonando l’andatura imposta dagli avversari più forti e prendendo il proprio passo. Risaliamo i vari gruppetti che nel frattempo si sono formati e in testa troviamo la coppia Gallo-Viglione che se le sta dando di santa ragione, nel senso che vediamo Gallo scattare ripetutamente e Viglione rispondere colpo su colpo fino a ritornare a ruota di Gallo, che ripete per almeno 5 o 6 volte i suoi scatti.

I due fanno subito il vuoto, 200, 300 metri che si riducono subito appena smettono di farsi la guerra. Alle loro spalle si rifà avanti la coppia Tomaino-Porro che, di comune accordo, nonostante il vento soffi fortissimo e contrario, riescono a colmare il gap con i due di testa.

Ora i battistrada sono quattro. Il vento è sempre fortissimo. Gallo rimane passivo e, dopo qualche tirata di Tomaino, è Porro che prova a scattare, ma il suo tentativo è smorzato dalle difficoltà climatiche e dalla forza degli avversari che in breve lo raggiungono. Alle spalle dei quattro vediamo inseguire un gruppetto tirato dal verbanese Valerio Beltrami, con a ruota Carlevero, Cortese, Davi, Venezia, Torchio, Del Vecchio, Buonpensiero e Peano.

Appena questa prima parte di salita termina, per lasciare posto a una serie di saliscendi con poca pendenza, vediamo farsi avanti, alle spalle dei battistrada, la coppia Davi- Carlevero, che riesce ad arrivare fino a meno di 100 metri dai fuggitivi ma appena la strada riprende a salire i due perdono nuovamente terreno. Chi invece ne guadagna è Cesare Venezia che, pur non essendo sul suo terreno preferito, lui che è un velocista, con costanza continua del suo passo e supera in salita il duo Davi-Carlevero.

Lo stesso fa Luca Borgna che, partito un po’ male, rimonta tutti i gruppetti fino a riportarsi direttamente all’inseguimento dei battistrada. I fuggitivi invece proseguono regolari la loro marcia verso il traguardo. Ai meno due scatta Viglione e a farne le spese è il solo Porro che con molta fatica si riporta sugli altri tre. Ricomposto il quartetto, ci troviamo ormai in vista dell’arrivo, dove Leonardo Viglione, con un ultimo decisivo scatto, lancia la volata alla quale Andrea Gallo non riesce a opporsi e deve accontentarsi di arrivare 2° a 1” dal vincitore che bissa così il successo del 2014 e raggiunge la 13ª vittoria stagionale.

Subito dopo arriva uno splendido Franco Tommaso Tomaino, categoria gentleman, che gli anni hanno mantenuto combattivo e inossidabile e che, lo apprendiamo mentre scriviamo, il giorno seguente questa corsa, ha conquistato il Campionato Italiano della Montagna, alle Terme di Bognanco in provincia di Verbania. Tomaino, un vero cicloamatore, un esempio da imitare.

Quarto arriva Porro ma subito dopo è la volta di Borgna e Venezia, separati da alcuni secondi. Seguono Carlevero e Davi, seguiti dal gentleman Fenocchio, dallo junior Beltrami e dal veterano Perissinotto, seguito dal 3° gentleman, Massimiliano Buonpensiero.

Il primo sgA è Dell’Atti, che nella sua categoria è davanti a Stroppiana, Batilde, Testa, Sacchetti e Barberis.

Tra gli sgB vince Marino Giuliano che arriva davanti a Isoardo, Pietrocola e Vietto.

Assenti le donne.

Terminati gli arrivi, facciamo ritorno nel salone Pro Loco di Mango dove, mentre gustiamo il graditissimo rinfresco messo a disposizione dagli organizzatori, osserviamo in TV il “dramma” della Maglia Rosa Alberto Contador, rimasto staccato dopo il Colle delle Finestre e che adesso sta arrancando con i minori danni possibili verso il traguardo di Sestriere.

Esponiamo le classifiche di giornata ma attendiamo che la tappa finisca con la Maglia Rosa salva e la bellissima vittoria di Aru, prima di iniziare la generosa premiazione che il Team Mangobike ha voluto impreziosire con delle bellissime coppe.

Sfilano i primi tre e poi i primi 5 di tutte le categorie a ritirare il premio e lasciarsi fotografare in questo scorcio di natura dove il cielo si sposa con la terra e il vento, che ora si è quasi totalmente calmato, regalando agli occhi un paesaggio unico.

Il Campionato Regionale della Montagna prosegue sabato 6 giugno con la classicissima Biella-Oropa, mentre quello della montagna di Cuneo prosegue sabato 20 giugno con la cicloscalata al Colle Sampeyre.

Le foto della corsa e premiazione finale sono consultabili cliccando sul seguente collegamento:

https://plus.google.com/photos/110336262776895138773/albums/6155067960901363057

Valerio Zuliani

Classifica Mango 30.5.2015 

[...]

ACSI CICLISMO (Bg)- DOMENICA a ROMANO di LOMBARDIA oltre 190 al via del 1° TROFEO PIANETA BICI

ACSI CICLISMO (Bg)- 2 Giugno a Romano di Lombardia

  La prima del Pianeta Bici proposta dal titolare Severino Cornelli che si è valso del prezioso supporto del Presidente: Mchele Marenzi per l’ottima riuscita della manifestazione amatoriale la quale era aperta a tutte le categorie degli Enti della consulta, sono poco meno di duecento i concorrenti al via delle due gare a confronto su di un circuito pianeggiante di 14Km. e 500 metri ripetuto cinque volte nel quale venivano coinvolti anche i comuni di  Cortenuova e Covo, la mattinata ciclistica amatoriale si apre con il confronto con Gentlemen e Supergentlemen in 92 hanno risposto all’appello del presidente di giuria ACSI Renato Benigni, per i primi due giri ogni tentativo veniva prontamente annullato, poi gli attacchi si facevano sempre più pressanti fino a quanto i sei riuscivano a prendere una manciata di secondi sul gruppo difendendoli ostinatamente fino sul traguardo finale dove sul cavalcavia della ferrovia mancano circa trecento metri dalla linea del traguardo dove sono in quattro a presentarsi quasi appaiati, il fotofinish sentenzia primo Antonio Gatti, poi Pisaroni e Ghelfi, Baglioni, Cantù quinto ma primo Super. A) Maurizio Targehi, per la B) Pierangelo De Nicola. Chiusa la prima gara vengono chiamati al via per la seconda gara gli Junior, Senior e Veterani, sullo stesso percorso e giri, anche in questa come nella prima l’arrivo è ristretto a una dozzina di atleti, la volata è un testa/testa avvincente con Andrea Volpi e Andrea Manzini i quali li dividono pochi centimetri, ma la vittoria assoluta è sempre ambita da tutti. Si conclude così una manifestazione di grande risonanza atletica, che ha senza dubbio soddisfatto sia i partecipanti che gli organizzatori, per questo un grazie alla perfetta organizzazione, alla Scorta Tecnica e lasciatemelo dire anche alla Giuria sempre numerosa, anche questa mattina era in otto i Giudici Gara, che hanno “lavorato” in stretta collaborazione per la buona riuscita.

                                                                                              G.Fanton

ARRIVI- JUNIOR: 1. Giordano Giuliani (Brember Valley); 2. Cristian Fusar Bassini (Speedy Wheels); 3. Daniel Rubagotti (Feralpi); 4. Francesco Fedeli; 5. Fabio Maffioletti; 6. Paolo Locatelli; 7. Bruno Mauri; 8. Mattia Boara; 9. Simone Villa; 10. Cristian Rubagotti. SENIOR: 1. Andrea Volpi (Team Isolmabnt); 2. Pierluigi Goisis (Cicli Gamba); 3. Stefano Barbin (Pro Bike); 4. Ivan Brozzoni; 5. Andrea Algeri; 6. Giacomo Venturini; 7. Alex Sonsogni; 8. Ivo Severgini; 9. Massimo Marchesi; 10. Paolo Togni. VETERANI: 1. Andrea Manzini (Pro Bike); 2. Marco Caglioni (Seven Club); 3. Andrea Locatelli (Pro Bike); 4. Ettore Martinelli; 5. Samuele Benigni; 6. Luca Marchesi; 7. Ivan Raimondi; 8. Luca Romano; 9. Maurizio Martinelli; 10. Matteo Sonzogni. GENTLEMEN: 1. Antonio Gatti (Ornello Bike); 2. Giovanni Pisaroni (Ped. Paullese); 3. Ezio Ghelfi (Pedale Paullese); 4. Franco Boglioni; 5. Davide Cantù; 6. Paolo Polinelli; 7. Giuliano Stucchi; 8. Massimo Uboldi; 9. Ambrogio Colleoni; 10. Stefano Fanzani. SUPERG. B): 1. Maurizio Tarenghi (F.lli Lanzini); 2. Eugenio Rossi (Barcella Giuliano); 3. Vittorio Benedetti (Cicli Benedetti); 4. Giuseppe Maffioletti; 5. Attilio Calatrò; 6. Enrico Ghislandi; 7. Umberto Natali; 8. Alessandro Zoppi; 9. Marco Monzani; 10. Alessandro Filisetti.  SUPERG. A): 1. Pierangelo De Nicola (F.lli Lanzini); 2. Angelo Bertelli (Cicli Benedetti); 3. Romeo Gritti (Team Rotavo); 4. Giuseppe Cozzi; 5. Mario Gasparetto; 6. Mario Avigo; 7. Sergio Gualandris; 8. Santo Brumana; 9. Lorenzo Terzi; 10. Elio Foglieni. SOCIETA’: 1. Pro Bike; 2. Team Isolmant; 3. Brember Valley. COMMISSARI di GARA: Renato Benigni, Michele Borali, Gianmichele Fanton, Simone Cividini, Giovanni Corna, Bruna Gervasoni, Lara Masala, Alberta Bellini

[...]