Coordinamenti CSAIn

Coordinamenti Acsi

 

giugno: 2015
L M M G V S D
« mag   lug »
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930  

Archivio notizie

ACSI BI-VC GARA AGONISTICA DOMENICA 14.06.2015 A BOLLENGO GRAN PREMIO DELLA SERRA

[...]

Campionato italiano supergentlemen e women a Montecassiano (MC)

Campionato italiano supergentlemen A

Campionato italiano supergentlemen B

Campionato italiano women A

Campionato italiano women B

[...]

levada (TV)

Levada (TV)
In scena il sesto gran premio Bar Ti Te Sa in località Levada di Ponte di Piave per 224 partenti sotto un solleone africano che non lascia respiro ai partecipanti, solo il vialone di arrivo era ombreggiato per favorire il pubblico presente alla corsa organizzata dal team 3B Salgareda. Percorso usuale di poche superire a 13 km. da pedalare sei volte per i meno giovani e sette per junior/Senior e Veterani. Il primo allungo è firmato da Biazut, Bianco, Botteon e Marcon, il gruppo controlla agevolmente sino al distacco di 18” per poi ritornare coeso e rilanciale l’azione di Bonato prima dello strappo di Bergamo e Candiotto con 21” sul gruppo guidato da Durante sino al suono della campana che suona per il gruppo compatto. Bellissima e corretta volata con Scremin che anticipa di poco Durante, Gavagnin e il resto della compagnia. Seconda partenza con il superg..Lorenzon. A e il superb. Visentin che aprono le ostilità, prova di fuga annullata da Barbieri, Boatto e Lorenzon F. Altro giro di valzer proposto da Fiaschini e Facincani, tentativo che raccoglie la volontà di proseguire di altri 21 atleti, pertanto 23 fuggitivi si presentano all’esame finale con 1,51” sul gruppo inseguitore. Sprint lungo e corretto che il panettiere Farnè fa proprio con l’assoluto. Una sola donna ma combattiva sino al termine, poteva rimanere in pancia al gruppo e vincere la categoria senza problemi, invece, è arrivata con il primo gruppetto inseguitore disputando pure la volata.
Junior/senior con fuga iniziale di 8 atleti. Il manipolo di attaccanti si configura in cinque junior e tre senior che, giro dopo giro, contrano 58” su una coppia inseguitrice e poco meno di due minuti sul gruppo. Il lunghissimo viale alberato mette le ali a Simone Andretta conquistando la seconda vittoria in sei giorni a treviso. Al senior Garziera la soddisfazione di siglare la vittoria di categoria senior. Veterani: Pigozzo e Zambon all’attacco all’abbassarsi la bandierina raggiungono 16” su un quintetto e 46” sul gruppo. Alcuni chilometri e la fusione fra fuggitivi e contrattacanti diventa realtà. La collaborazione fa i fuggitivi è perfetta con vantaggio di 2,27” sul plotone. Ultimo giro con il veneziano Bonetti che in contropiede con un connubio di forza e intelligenza tattica nel corso del giro finale mette tutti nel sacco trionfando con 36” su Zambon e i rimanti compagni di fuga.. Mem racing team con 29 punti si classifica al primo posto per le asd, segue de Luca/Voltolina e Spinacè appaiate a quota 24.
Eugenio Giordan
Women 1a Augusta Serci (Zerotino)
Superb 1° Corrado Vinale (Musile) 2° Arnaldo Lorenzon (Spinacè) 3° Alfredo Visentin (Zuliani) 4° Adriano Facca (Amici della bicicletta) 5° Sergio Tondato (La Campagnola) 6° Giorgio Facincani (team Stocchetti)7° Luciano Squarzon (Boosny) 8° Alvaro Favaro (G.C.Marcon) 9° Giovani Bernardi (Zuliani) 10° Vittorino Della Libera (Eurovelocicli) 11° Ermidio Colautti (Amici della bicicletta) 12° Francesco Menegazzi (Zuliani) 13° Denis Marangone (Chiarcosso)
Superg. 1° Alvise Farnè (Spinacè) 2° Loris Borin (Fit low) 3° Francesco Lorenzon
(De Luca/Voltolina)4° Romeo Bissoli (TV bike team) 5° Riccardo Tarlao (De Luca/Voltolina) 6° Loris Zorzetto (Velociraptors)7° Roldano Barbieri (Fit low) 8°Elio Follador (Lunardelli)9° Gianluigi Dalla Cia (Cima)10° Claudio Boatto(Malgher) 11° Claudio Santellani (Oro Gildo) 12° Giampietro Cestari (San Vendemiano) 13° Giuseppe Fiaschini (3B Salgareda) Gentleman 1°Sergio Scremin (team Bertoldo) 2° Agostino Durante (pioggia in faccia) 3° Emanuel Gavagnin (cicli Spezzotto) 4° Alessandro Fantin (65 Vinal) 5° Mariano Scuz (Eurovelocicli) 6° Rudy De Vallier(Txt Vittorio V.to)7° Gianni Botteon (team Salvador)8° Mauro Pasqual (team Adige) 9° Nicola Roveretto (Bike center team) 10° Flavio Padovan (Cima) 11° Aristide Amati (Vigili del fuoco)12° Giorgio Bottaro (Zerotino) 13° Renzo Bottaro (idem) Veterani 1° Fabio Bonetto (De Luca/Voltolina) 2°Fabio Zambon (Ciclisti Eurovelo) 3° Sandro Zampolin (Chiarcosso) 4° Alberto Causin (Barbariga) 5° Raul Saccol (VC duetorri) 6° Michele Formaggi (Solighetto) 7°Stefano Buffolo (3B Salgareda) 8° Oscar Nogarotto (Professional bike)9°Dario Fabio (N.T.cicling)10° Luigi Buso (team Lenox)11°Maurizio Lucca (Tv bike team) 12°Michele Zanet (Velodromomecchia) 13° Edy Tempestin (F.Coppi/Polyglass) Senior 1° Alessandro Garziera (Ketam) 2° Ugo Tesser (piva teo sport) 3° Alessandro Piccin (Body evidence) 4° Elvis Martinazzo (Pissei) 5° Roberto Botter (Mem racing team) 6° Luca Carlet (Spezzotto team test) 7° Marco Dessoni (cicli Spezzotto) 8° Maurizio Gava (Sanvido)9° Antonio Izzo (Esercito)10° Moreno Gaio (Bike 2000 show)11° Roberto Fabris (cicli Spezzotto) 12° Francesco Zanchetta (Body evidence) 13° Alfredo Tortora (Tortorabikes)Junior 1°Simone Andretta (Mem racing team)2° Riccardo Girardi (idem) 3° Omar Pauletti (Sanvido)4° Stefano Marin (U.C.Romano) 5° Paolo Ferron (piva teo sport) 6° Enrico Piccolo (Spinacè) 7° Enzo Perin (Mem racing team) 8° Marco Toniutti (Chiarcosso) 9° Davide Montagner (Zuliani) 10° Nicola Lucchetta (s.c. Formigosa)11° Nicola Buoro (Spinacè) 12° Manuel Tisiot (cicli Spezzotto) 13° Michele Mazzocco (Kvis trevigiani)…

[...]

Campionato italiano junior e senior a Cosseria (SV)

 

Campionato Italiano junior

Campionato Italiano senior

[...]

CUNEO: Caramagna 6.6.2015

LUCA PERA e UGO BENEDETTO SUL TRAGUARDO DI CARAMAGNA

 

Caramagna (Cn), 6 giugno 2015 – Con un sole “equatoriale”, quasi da sciogliere l’asfalto ma sicuramente da consumare le riserve idriche immagazzinate nelle nostre cellule, si svolge oggi la 4ª prova del Campionato Cuneese e Torinese di 2ª serie. L’organizzazione è affidata al Team Bike Pancalieri di Giancarlo Aghemo, sul già classico circuito di Caramagna, di 17,2 km, da fare 4 volte, per un totale di 68 km, con operazioni di partenza e arrivo in località Foresto, lontano dai pericoli e dal centro cittadino di Caramagna.

La 2ª serie chiama corridori da ogni parte della regione e ora anche da quelle vicine e, nonostante il gran caldo che oggi è veramente asfissiante, i concorrenti intervenuti sono ben 170.

Il ritrovo è fissato al bar Fox, che normalmente il sabato pomeriggio rimane chiuso, ma oggi ha fatto un’eccezione per tutti noi. Il piazzale si riempie rapidamente e le poche piante sono prese di mira dagli automobilisti più attenti, che cercano l’ombra per riparare il loro mezzo.

Si parte alle 15 con i 76 concorrenti delle categorie fino a 47 anni e, poco dopo, con i 94 di quelle un po’ più anziane.

Naturalmente non ci si aspetta grandi medie visto che il caldo amplifica la fatica, ma nonostante ciò, dopo un giro di corda, vediamo transitare un uomo solo che cerca di prendere il largo dalla prima corsa. Si tratta dell’astigiano Fabrizio Sardi, che guadagna un centinaio di metri e spera che qualcuno vada a dargli man forte. Ci prova l’albese Flavio Gonella, seguito da Rinaudo e Giannone, ma il gruppo, condotto da Benfatto, Russo e Sturaro rimane vigile e chiude il buco.

Anche al secondo passaggio osserviamo il tentativo d’evasione operato da Marchisotti, Sturaro, Vicari e Guercilena, con Montemurro e Sciannocca che cercano d’agganciarsi ma il plotone, questa volta condotto da Ollino e Alberto Rossi, ricupera in fretta.

Il suono della campana coglie il plotone compattissimo, trainato da Stella, Vassallo, Poli e Beninati. Subito dopo, quando mancano 16 km al traguardo, scatta Eddy Allamando. L’alfiere dell’SC Roracco, oltre ad avere un glorioso nome di battesimo, è anche un forte passista. Lo sa bene Di Vittorio che riesce a raggiungerlo, ma il caldo e la fatica pesano troppo e dopo una decina di chilometri in coppia, Alessandro Di Vittorio è costretto a lasciare Allamando nuovamente da solo. Nel frattempo il gruppo incalza e il piccolo vantaggio accumulato si sta esaurendo. Dalla linea del traguardo si vede in lontananza, circa 1500 metri, la massa dei corridori e la maglia arancione di Allamando che spicca su tutte. Quando si può vedere un po’ meglio, capiamo che il gruppo gli è a ridosso e ne vediamo uscire l’atleta del Pedala Sport Area 231, lo junior Luca Pera che a 100 metri lo raggiunge e lo supera mentre il portacolori di Roracco non ce la fa più a reagire.

Pera taglia il traguardo alla media di 40,120 km/h e Eddy Allamando, che fino a un attimo prima aveva assaporato il gusto della vittoria, si deve accontentare del secondo posto. Con un ritardo di soli 20 metri Omar Desole fa sua la volata del plotone, precedendo Mostaccioli, Michielon, Stella, Biesso (1° veterano), Sergio Fissore (2° veterano), Vicari, Sciarra (3° veterano), Allois, Marchisotti, Pannella, Cosenza e Poli.

Il caldo lo sentono anche gli anziani, i cui bollettini medici consigliano, quando ci sono certe temperature, di riposare all’ombra, ma probabilmente chi redige questi bollettini non sa che in bici si prende anche un po’ d’aria e il caldo si sopporta meglio. Fortunatamente oggi non ci sono difficoltà altimetriche e quindi basta bere quando è ora e tutto fila liscio.

Dopo il primo giro il gruppo transita compatto con Antonio Bungaro, Martina, Gianola e Soro nelle prime posizioni. Sul finire della seconda tornata evadono, Bertolini, Ciliberti e Benedetto che passano al giro di boa con 100 metri di vantaggio sul gruppo condotto da Joffrain, Antonio Bungaro, Viviano, Gianola e Daniele. Sulla spinta dei tre fuggitivi si forma un gruppetto di 15 uomini che transitano al suono della campana, che sentenzia l’inizio dell’ultima tornata, composto da Duò, Joffrain, Dell’Atti, Viviano, Peroglio Benedetto, Tron, Grosso, e altri sette. A 40” i quindici battistrada sono inseguiti da Bordin, Traversa, Argenta, Tilatti e Carbone e 30” dal gruppo in cui scorgiamo le facce sconsolate degli sgB, Pitiddu e Turello.

Superato l’abitato di Caramagna, quando mancano 10 km alla fine della corsa, mentre i 5 inseguitori stanno per agganciarsi, dai battistrada scatta il poirinese Benedetto. Il suo è un buon ritmo e gli inseguitori non chiudono subito, così Benedetto guadagna terreno e si presenta solitario nel lungo rettilineo che porta al traguardo. Il gruppo è lontano e il gentleman Ugo Benedetto ha tutto il tempo per esultare tranquillamente.

Dagli inseguitori nel frattempo è uscito anche Mauro Carbone, che taglia il traguardo a 20”, braccia al cielo, inconsapevole che davanti c’era già un vincitore. Un errore di distrazione che vediamo fare anche ai professionisti meno svegli. Subito dietro, in terza posizione si classifica Massimo Tron, seguito da Peroglio, Bertolini, Isaia, Bordin, Tilatti (1° sgA), Nota, Bungaro, Ramonda, Argenta, Duò, Traversa (1° sgB), Uberti, Grosso e Ciliberti. A 2’, Canavoso e Pitiddu anticipano gli arrivi dei gruppetti più staccati.

La media del vincitore è 39,230 km/h.

Facciamo ritorno al Bar Fox per rinfrescarci un po’ e goderci la premiazione, officiata da Giancarlo Aghemo che consegna il mazzo di fiori ai due vincitori, un cesto a tutti i primi di categoria e borse prodotti agli altri classificati. Il Campionato Provinciale 2ª serie vede ora al comando Stella, Mostaccioli e Michielon a pari merito nei senior, Sciarra, Isaia, Tilatti e Isoardo per quato riguarda la provincia di Cuneo, e Iannone, De Luca e Rietto affiancati nei senior, Poli, Assom, Dall’Osto e Pitiddu per Torino. La prossima prova sarà domenica 30 agosto a Racconigi ma per chi vuole divertirsi, questa settimana, giovedì 11 giugno, ci sarà il classico Memorial Gino Maletto e Luciano Cane, con al termine la tradizionale “merenda sinoira”, che adesso si chiama “apericena”.

Le foto della corsa e premiazione finale sono consultabili cliccando sul seguente collegamento:

https://plus.google.com/photos/110336262776895138773/albums/6157997593929142033

Valerio Zuliani

 Classifica Caramagna 06.06.2015

[...]

NOVARA: ALPI CHALLANGE – CLASSIFICHE QUARONA 07-06-2015

ALP I CHALLANGE  -  CLASSICHE  QUARONA  07-06-2015

QUARONA D.J.S.

QUARONA Veterani

QUARONA Gentleman

QUARONA S.G. A

QUARONA S.G. B

QUARONA W 1

QUARONA W 2

QUARONA Squadre

[...]

NOVARA: ALPI CHALLANGE – CLASSIFICHE GENERALI DOPO 4^ PROVA

ALPI  CHALLANGE – CLASSIFICHE  GENERALI  DOPO  4^  PROVA

CLASSIFICA GENERALE 2015 D -J – S

CLASSIFICA GENERALE 2015 Veterani

CLASSIFICA GENERALE 2015 Gentleman

CLASSIFICA GENERALE 2015 S.G. A

CLASSIFICA GENERALE 2015 5.G. B

CLASSIFICA GENERALE 2015 Woman 1

CLASSIFICA GENERALE 2015 Woman 2

GENERALE SQUADRE

[...]

Il Gs Ciclo Club Gardaland Sandra nel Campionato italiano cicloturismo

Pesaro – Strepitoso successo per la 6ª Edizione Strarossini la Gran Fondo senza Tempo. Quasi 1700 iscritti, oltre 1500 partenti, 80 società partecipanti provenienti da tutta Italia. Un week-end all’insegna dello sport non competitivo adatto sia agli amatori più allenati che quelli meno. Tre i percorsi: lungo 118 km, medio 88 Km, corto 43 Km. Tutti e tre i tracciati terminavano con l’attraversamento del Parco del San Bartolo da Gabicce a Pesaro. Se cercavamo una ulteriore conferma della formula intrapresa da qualche anno l’abbiamo avuta. Il mondo del cicloturismo non ha nulla da invidiare a quello competitivo, se si offre un buon servizio. Le cose che i partecipanti hanno maggiormente apprezzato sono:…

[...]

Campionato italiano di cronoscalata

Bognanco (VC) - In una giornata che prometteva pioggia ma fortunatamente ci ha graziati, si è svolto il Campionato italiano di cronoscalata, lungo il classico ed impegnativo percorso, che dal piazzale delle Terme porta alla chiesetta di San Bernardo, mille metri di dislivello in 11 km.
Al via quasi tutti i big della specialità quali Galbignani, Tomaino, Magni, Alberti e Ramella, il vincitore del recente Duathlon di San Domenico, tutti già plurititolati pronti a darsi battaglia per la conquista delle 9 maglie tricolori, 7 maschili e 2 femminili, fra questi non mancano gli ossolani e gli altri specialisti della nostra provincia, anche se alcuni di essi erano assenti perché impegnati in una Gran Fondo.
Alle nove precise la partenza della prima concorrente e poi ad un minuto uno dall’altro si sono susseguite le partenze suddivise in base alle varie categorie in ordine decrescente di età.…

[...]

Brescia, prossimi appuntamenti

Appuntamenti di questa settimana:

Giovedì 11 Giugno gara su strada serale a Azzano Mella, il G.P. Dei Fontanili. Ritrovo alle 18,30 in Via Giovanni XXIII° e partenze alle 20 i Gentlemen, Super A e B, Donne. Ore 21 Veterani, Senior e Junior. La gara si svolge con la formula dei 40 minuti + 2 giri.

Domenica 14 a Carpenedolo ci sarà il 2° memorial Bruno Ghisleri organizzato dalla famiglia del compianto Bruno insieme con la sua società, la Team Bike Travagliato. Ritrovo alle 7,30 al Bar Lory in Via Papa Giovanni XXIII° e partenze alle ore 9 per i Super A,B, Donne; ore 10,30 i Senior e Junior; ore 14,00 i Gentlemen e ore 16,00 i Veterani. Medaglia d’oro al 1° di ogni categoria e premi fino al 20°.

Sempre Domenica 14 a Borno ci sarà il campionato Italiano G.Fondo Mtb organizzato dalla Emporio Sport di Asola.

Infine, Domenica 14 appuntamento con il Cicloraduno a san Gervasio Bresciano. Ritrovo ell 7,45 al Mobilificio Ariazzi e partenza alle 8,45.

[...]