Coordinamenti CSAIn

Coordinamenti Acsi

 

agosto: 2015
L M M G V S D
« lug   set »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  

Archivio notizie

ACSI CICLISMO- DOMENICA A ALME’ BERGAMO , IL MEMORIAL PAPA’ E MAMMA CORNAGO

ASCI Ciclismo

   Almè, le previsioni del tempo che davano un sensibile peggioramento, forse ha influito anche sulla partecipazione, ma nonostante tutto il Papà e Mamma Cornago ha conseguito un’ottima mattinata di sport amatoriale, le due gare si sono svolte sul tradizionale percorso ormai collaudato di poco più di otto chilometri e ripetuto più volte, la prima partenza vede a confronto Gentlemen e Supergentlemen di entrambi le fasce, gara risolta a due giri dal termine quando allungano due della categoria Gentlemen, Davide Cantù e Elio Gaetano Colombo arrivati nell’ordine, per le categorie Superg. A e B vittorie di Giacomo Vismara e Ivano Villa; passano alcuni minuti e veniva dato il via sullo stesso percorso e giri agli Junior, Senior e Veterani, la gara parte in gran carriera e dopo due giri il gruppo si divide in due tronconi, nel primo sono presenti tutti i migliori ben presto il loro vantaggio raggiunge i tre minuti, per cui il tutto viene rimandato alla volata conclusiva, che vede emergere su tutti due Junior l’esponente del team Morotti di Nembro Glauco Maggi che precede anche se di stretta misura Davide Ripamonti del Team Isolmant, per i Senior e Veterani vittorie di Stefano Barbin e Maurizio Martinelli, alle premiazioni oltre alle Sorelle Cornago è intervenuto Bruno Viscardi che si è detto soddisfatto della manifestazione, ottima come sempre la direzione di Alex Beloli con Papà Riccardo, non dimenticandoci del prezioso supporto della Giuria Acsi. 

                                                                                     G. Fanton

ORDINI di ARRIVO- JUNIOR: 1. Glauco Maggi (Team Morotti); 2. Davide Ripamonti (Isolmant); 3. Giordano Giulini (Brember Valley); 4. Stefano Arigoni; 5. Daniel Rubagotti; 6. Alessandro Simmeo; 7. Michele Mazzoleni; 8. Alessandro Ferrari; 9. Fabio Bedolo; 10. Riccardo Rizzi. SENIOR: 1. Stefano Barbin (Pro Bike); 2. Ivan Brozzoni (Isolmant); 3. Giulio Magri (Isolmant); 4. Andrea Volpi; 5. Antonio Camozzi; 6. Andrea Giupponi; 7. Matteo Moiana; 8. Daniele Faccio; 9. Loris Lanuada; 10. Alex Sonzogni. VETERANI: 1. Maurizio Martinelli (Team Duemme Bike); 2. Giovanni Tiburzi (Borgosattolo); 3. Roberto Marinoni (Borgosattolo); 4. Lorenzo Falzone; 5. Fabio Capra; 6. Stefano Milesi; 7. Massimo Falgari; 8. Samuele Benigni; 9. Luigi Bonucci; 10. Andrea Togni. GENTLEMEN: 1. Davide Cantu’ (Ruotamania); 2. Elio Gaetano Colombo (Team Tex); 3. Luca Rossi (Ciclismo Provezze); 4. Armando Abramo; 5. Mauro Locatelli; 6. Mario Carlesso; 7. Mauro Andreoli; 8. Nicola nani; 9. Dario Travellini; 10. Giovanni Battsita Marchina. SUPERG. A): 1. Giacomo Vismara (Suntrading Fuorisiglia); 2. Giuseppe Maffioletti (Isolmant); 3. Umberto Natali (Cicli Gamba); 4. Oreste Sacchi; 5. Antonio Villa; 6. Consilio Teti; 7. Dario Contessi; 8. Ildefonso Valnegri; 9. Massimo Bernasconi; 10. Mar4co Monzani.SUPERG. B): 1. Ivano Villa (Bici Sport); 2. Lorenzo Terzi (F.lli Lanzini); 3. Virgilio Franzoni (Bike Ospidaletto); 4. Santo Brumana; 5. Sergio Gualandris; 6. Romeo Gritti; 7. Enrico Sacchi; 8. Elio Foglieni. SOCIETA’: 1. Team Isolmant; 2. Pro Bike; 3. Borgosattolo. COMMISSARI di GARA: Antonio Bettazzoli, Gianmichele Fanton, Lara Masala, Maria Anna Brioni, Ilaria Cividini, Bruna Gervasoni

[...]

19ma SCALATORE OROBICO- SABATO 15 LA COSTA VOLPINO/CERATELLO

ACSI CICLISMO- Sabato 15 Agosto la Costa Volpino/Ceratello,19ma prova scalatore Scalatore Orobico; un bel ritorno alla vittoria per Andrea Vassalli, dopo il terzo posto della Brembilla/Gerosa, oggi si è rifatto conquistando la vittoria assoluta nella Costa Volpino/Ceratello una salita di sette chilometri alquanto impegnativi, promossa per settima volta dalla Tokens Cicli Bettoni dei F.lli Alfio e Gianpietro con Papà Elia, e il supporto logistico all’arrivo di Luciano Poggioli, la vittoria di Vassalli non è stata ottenuta facilmente gli avversari di oggi erano di alta levatura, e fin dalle prime impegnative rampe l’andatura era alquanto sostenuta, con tutti i migliori scalatori nelle prime posizioni, man mano che passavano i chilometri il gruppetto di testa si assottigliava sempre più, al passaggio da Qualino a circa metà gara le pendenze si fanno sempre più marcate e la gara entrava nel vivo della competizione, con i pretendenti alla vittoria assoluta che si confrontano con continui allunghi e scatti che assottigliano sempre più il gruppetto di testa, l’ultimo chilometro viene percorso ad un ritmo elevatissimo un testa/testa alquanto combattuto, poi negli ultimi cinquecento metri vi è l’allungo risolutore di Andrea Vassalli, una accelerazione che ha messo in ginocchio l’ostinata resistenza del vincitore della passata edizione Giacomo Magni e Roberto Guidi arrivati con un centinaio di metri di distacco dal formidabile Vassalli, poi via-via tutti gli altri in una lunga teoria di arrivi. Il trofeo dello scalatore si sta distinguendo ormai da oltre 25 anni per il clima di grande amicizia che regna fra i partecipanti, all’arrivo di ogni manifestazione diventa problematica la chiamata alla premiazione, infatti i corridori si attardano ad elencare le loro impressioni, e si distinguono per la loro cordiale amicizia al di fuori del piazzamento in gara, questo fatto testimonia come il ciclismo amatoriale in questo tipo di manifestazione sia arrivato a una logica del tutto particolare, vi è da sperare che questo clima non abbia mai a venir meno.

                                                                                              G.Fanton

ARRIVI- ASSOLUTA-: 1. Andrea Vassalli (Marinelli Cicli Vedovati); 2. Giacomo Magni (Team Conad Cinghiale); 3. Roberto Guidi (Crazy Bikers Orezzo); 4. Glauco Maggi; 5. Cristiano Renzi; 6. Mattia Bertelli; 7. Sandro Caravona; 8. Stefano Mocci; 9. Paolo Previtali; 10. Roberto Massa. ARRIVI di CATEGORIA- JUNIOR: 1. Giacomo Magni (Conad Cinghiale); 2. Glauco Maggi (Team Morotti); 3. Mattia Bertelli (Aurora 98); 4. Michael Cremaschi; 5. Igor Zanotti; 6. Faust Stofler; 7. Giorgio Vedovati; 8. Michael Milesi; 9. Stefano Damioli; 10. Michael Patroni. SENIOR: 1. Andrea Vassalli (Martinelli Cicli Vedovati); 2. Roberto Massa (Tokens Cicli Bettoni); 3. Tommaso Lando (Izata Team); 4. Giorgio Fedrici; 5. Stefano Bonadei; 6. Simone Verzeroli; 7. Daniele Pendezza; 8. Dario Garatti; 9. Matteo Sottotiva; 10. Emanuele Tonelli. VETERANI: 1. Roberto Guidi (Crazy Bikers Orezzo); 2. Cristiano Renzi (La Recastello); 3. Sandro Caravona (Isolmant); 4. Stefano Mocci; 5. Stefano Merelli; 6. Ivan Carminati; 7. Dario Maldarelli; 8. Gianluca Pe; 9. Davide Carubba; 10. Patrizio Coter. GENTLEMEN: 1. Paolo Previtali (Breviario); 2. Mario Rinaldi (Tokens Cicli Bettonik); 3. Roberto Redaelli (Cassinis Cyclijmg); 4. Riccardo Lorusso; 5. Marco Cadei; 6. Giovanni Merelli; 7. Riccardo Gavazzeni; 8. Walter Bragnini; 9. Patrizio Patroni; 10. Gianandrea Tomasi. SUPERG. A): 1. Maurizio Riva (Zapp.Bike Team); 2. Pietro Tengattini (Barcella Giuliano); 3. Gianluigi Andreini (Zapp.Bike Team); 4. Mariano Bedin; 5. Dario Contessi; 6. Sergio Rudelli; 7. Delfino Tirsi; 8. Gabriele Carraro; 9. Enio Bertoni; 10. Cristofero Signori. SUPERG. B): 1. Giuseppe Plebani (Amici Predore); 2. Giuseppe Rodella (Aurora 98); 3. Virgilio Perletti (Cicli Benedetti); 4. Santo Brumana; 5. Giulio Giulivi; 6. Enzo Mapelli. SUPERG. C): 1. Giuseppe Quadri (Barcella Giuliano); 2. Mario Tintori (Barcella Giuliano). DONNE: 1. Maria Giovanni Zoppetti (Cicli Peracchi Lovere). SOCIETA’: 1. Tokens Cicli Bettoni; 2. La Recastello Due Erre; 3. Barcella Giuliano. COMMISSARI di GARA: Bruna Gervasoni9, Maria Anna Brioni, Gloria Cividini

 

[...]

ACSI CICLISMO- VENERDI’ 14 AGOSTO LA 36m EDIZIONE DELLA CRONOSCALATA DI SAMBUSITA

ACSI CICLISMO

  18ma prova dello Scalatore Orobico con cronoscalata Algua/Sambusita il miglior tempo è realizzato da Cristiano Renzi una vittoria sul filo del “rasoio” infatti solo 2” hanno diviso Renzi dal vincitore della passata edizione Stefano Fatone, questa, ormai storica manifestazione che si protrae da ben 36 anni è entrata nella storia del ciclismo amatoriale non solo della Valle Brembana, oggi il tempo non ha certo favorito la abituale cospicua partecipazione, ma l’entusiasmo non è venuto meno, ancora grazie agli organizzatori, dal giornalista Rino Felappi dell’Ente Locale Turismo di Sambusita, dai F.lli Gherardi da sempre al timone organizzativo, alle premiazioni sono intervenuti: il Sindaco di Algua Pierangelo Acerbis con l’Assessore Diego Donadoni del comune di Zogno,  un grazie va pure esteso allo staff della Federazione Cronometristi che puntualmente davano i tempi fatti registrare da ogni singolo concorrente, e un plauso giusto darlo anche alla Giuria dell’ACSI Bergamo sempre all’altezza della situazione, ottima  e apprezzata la signorile premiazione, dunque una manifestazione che negli anni non ha perso l’entusiasmo iniziale, e che ogni aspettano con impazienza il quattordici Agosto per dare una nota di folclore  ciclistico alla Comunità montana di Sambusita.                                                                                              G.Fanton 

ORDINI di ARRIVO-ASSOLUTA: 1. Cristiano Renzi (La Recastello Cicli Due Erre) 14’43” med.20,745; 2. Stefano Fatone (Aurora 98) a 02”; 3. Roberto Guidi (Crazy Bikers Orezzo) a 25”; 4. Omar Manzoni; 5. Sandro Caravona; 6. Emanuele Cairoli; 7. Paolo Previtali; 8. Michael Cremaschi; 9. Andrea Giupponi; 10. Stefano Milasi. ARRIVI di CATEGORIA- JUNIOR$: 1. Michael Cremaschi (Cycle Classic); 2. Andrea Pirovano (Team Morotti); 3. Fabio Bertocchi (Team Morotti); 4. Matteo Avogadro; 5. Andrea Martinelli; 6. Igor Zanotti; 7. Damiano Roda; 8. Giorgio Vedovati; 9. Michael Milesi; 10. Nicolò Panza. SENIOR: 1. Omar Manzoni (Isolmant); 2. Andrea Giupponi (Orobie Cup); 3. Giorgio Federici (Team Morotti); 4. Simone Verzeroli; 5. Daniele Pendezza; 6. Giodano Bonfanti; 7. Bernardo Bellicini; 8. Robet Acerbis; 9. Giuseppe Daminelli; 10. Paolo Zanni. VETERANI: 1. Cristiano Renzi (La Recastello Due Erre); 2. Stefano Fatone (Aurora 98); 3. Roberto Guidi (Crazy Bikers Orezzo); 4. Sandro Caravona; 5. Emanuele Cairoli; 6. Stefano Milesi; 7. Fabio Paganelli; 8. Stefano Scandella; 9. Stefano Merelli; 10. Ivan Carminati. GENTLEMEN: 1. Paolo Previtali (Breviario); 2. Roberto Redaelli (Cassinis Cycling Team); 3. Andrea Pozzoni (La Recastello Due Erre); 4. Giovanni Merelli; 5. Riccardo Lorusso; 6. Riccardo Gavazzeni; 7. Mauro Carrara; 8. Luciano Acerbis; 9. Ismaele Stefano Gatti. SUPERG. A): 1. Maurizio Riva (Zapp. Bike Team); 2. Pietro Tengattini (Barcella Giuliano); 3. Gianlugi Andreini (Zapp. Bike Team); 4. Davide Cortesi; 5. Dario Contessi; 6. Cristoforo Signori; 7. Ivano Balzi; 8. Walter Manzoni. SUPERG. B): 1.  Dario Bertocchi (Fal. Casali MTB Entratico); 2. Giuseppe Plebani (Amici Predore); 3. Giulio Giulivi (Martinengo); 4. Virgilio Perletti; 5. Santo Brumana; 6. Angelo Ghilardi; 7. Pasquale Introzzi; 8. Enzo Mapelli; 9. Sergio Rossi; 10. Bernardino Marchesini. SUPERG. C): 1. Giuseppe Quadri (Barcella Giuliano); 2. Mario Tintori (Barcella Giuliano); 3. Claudio Donadoni (La Recastello Due Erre); 4. Giacomo Mora. DONNE: 1. Clara Perletti (Cicli Battistella). SOCIETA’: 1. La Recastello Due Erre; 2. Barcella Giuliano; 3 Team Morotti. COMMISSARI di GARA: Renato Benigni, Bruna Gervasoni, Brunella Gritti; Lara Masala

[...]