Coordinamenti CSAIn

Coordinamenti Acsi

 

agosto: 2015
L M M G V S D
« lug   set »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  

Archivio notizie

ACSI CICLISMO BERGAMO LE PROSSIME GARE

ACSI BERGAMO LE PROSSIME MANIFESTAZIONI

 *22-08 Sabato la Nembro/Lonno (Bg) – Prova Scalatore – Trofeo: Team Morotti Bike;- Cat. Jun.-Sen.-Vet.-Gent.-Superg. A/B/C-Donne- (ACSI più Enti e Fci); Ritrovo: Ore 14.00 Presso Cicli Morotti a Nembro Via Acqua Dei Buoi; Partenza: Ore 15.00.- Percorso: Nembro – Lonno di Km. 7; Premi: 10 per ogni categoria; Org. ACSI Ciclismo Bg e Team Morotti Bike- Inf. 035-566719

-*23-08 a Barzana (Bg) – Gara di MTB; Gp. COMUNE di BARZANA- Memorial Angelo Centurelli, Categorie Tutte- ACSI – ENTI e FCI; Ritrovo ORE 7.30 in Via Guglielmo Marconi “PARCO OASI”, Partenze Scaglionate a partire dalle ORE 9.00 ; Iscrizione  €. 12,00; PREMIAZIONE: primi per ogni Categoria,  dopo la gara Ristoro e Lavaggio Bici; per inf. 035566719

-*23-08- Malpaga (Bg)- 2° Gp. Sagra Due Castelli in Festa; Categorie: Tutte- (ACSI più Enti Consulta e Fci); Ritrovo 7.30 Castello di Malpaga, Part. Ore 8.30 Gentlemen e Superg. A/B (3 classifiche); Ore 10.00 Jun. Sen. Vet. (3 Classifiche); circuito di Km. 8 da ripetersi più volte) Premi primi 10 di ogni categoria; Org. ACSI Ciclismo. Inf. 035-566719

-*30-08- A Ghiaie, Bonate Sopra- “1°Trofeo Ristorante le Ghiaie” Cat. Tutte – (ACSI più Enti e Fci)-Ritrovo Ore 7.30 Presso Ristorante le Ghiaie in Piazza Locatelli; Partenze: Ore 8.30 Gentlemen e Super Gentlemen A/B- tre classifiche); ore 10.10 Junior-Senior-Veterani (3 classifiche); Circuito interamente pianeggiante da ripetersi più volte; Favolosa premiazione dal 1° al 10° per ogni Categoria; Organizza: Amici ACSI Ciclismo Bg, inf. 035-566719

[...]

NOVARA: Novara – Rimasco – Prova Campionato Italiano M.F. Cicloturismo – 9^ Prova Alpi Challange

[...]

Torino: S.Francesco al Campo 17.8.2015

GRAN PREMIO DELL’ASSUNTA STRADA

Bis di Pacchiardo e Tomaino show

San Francesco al Campo (To), 17 agosto 2015 – Nell’ultimo giorno dei festeggiamenti dell’Assunta e di San Rocco, come tutti gli anni, arriva la corsa ciclistica su strada per amatori da sempre procrastinata e voluta da Mario Castagneri e dai suoi amici dell’ASD Velodromo Francone.

Il percorso è quello originale delle prime edizioni, un circuito di 15 chilometri da percorrere quattro volte, con partenza e arrivo a frazione Madonna di San Francesco. Non è una corsa dura ma qualche saliscendi e la salita Corametti, uno strappo di 600 metri al 7%, la rendono abbastanza selettiva. Senza contare che il lotto dei partenti è il fior fiore degli amatori piemontesi che non sono in ferie.

La corsa, denominata Gran Premio dell’Assunta è anche 6ª prova di Campionato Torinese Strada.

I concorrenti sono 102, divisi per età con le solite due partenze, ben disciplinate dalla polizia municipale locale, che non lascia transitare neppure uno spillo e dalle scorte tecniche a corredo della gara.

I primi a seguire la macchina di Inizio Gara Ciclistica sono i 46 sotto i 47 anni (un bel gioco di numeri!).

L’avvio è veloce ma il primo giro non produce strappi all’interno del gruppo che, al primo passaggio transita compatto, preceduto di soli 100 metri da Giancarlo Ferrero e Marco Domenino e guidato da Pacchiardo, Bruna, Barbero e Caravino.

Nella seconda tornata è Barbero che attacca per primo. Con lui si aggiunge in un primo tempo Sosnovshchenko e, poco dopo, Pacchiardo.

I tre battistrada guadagnano subito qualche centinaio di metri e li vediamo transitare in cima alla Salita Corametti dove è Pacchiardo a fare l’andatura, seguito da Barbero e Sosnovshchenko. A 25” passa Barra alla testa del gruppo allungatissimo, lanciato all’inseguimento.

Nella terza tornata, nonostante l’insistente inseguimento di Barra, Seletto, Domenino, Venezia e altri tre o quattro corridori, il vantaggio sale ancora e, sulla salita, è di 1’35”.

Resta ancora un giro da fare, che i battistrada affrontano con relativa tranquillità fino all’ultimo passaggio da Salita Corametti, dove scatta Pacchiardo e gli risponde Barbero, mentre Sosnovshchenko, un po’ più affaticato, non riesce a tenere il loro ritmo.

I due fuggitivi si avvicinano velocemente al traguardo per giocarsi la vittoria allo sprint. E’ una lotta tra due titani del ciclismo: il veloce junior Pacchiardo e il fortissimo veterano Barbero, che da professionista si è preso tante soddisfazioni. I due sono fortissimi, ma tra loro ci sono ben 16 anni di differenza che però sembrano non esserci. Pacchiardo prende in testa la volata ma Barbero gliela fa sudare fino alla fine. E’ un bello spettacolo tra due forti campioni, che il numeroso pubblico presente e competente, si gode aldilà delle transenne, applaudendo appassionatamente. Vince Walter Pacchiardo ma tanti complimenti sono anche per Sergio Barbero, tornato alle corse dopo un periodo d’inattività. Il pubblico applaude anche Sosnovshchenko, che arriva a soli 9”, mentre il primo gruppetto inseguitore, regolato allo sprint da Seletto su Barra, Domenino, Bardi e Pautrie, arriva a 2 minuti.

Il gruppo, guidato da Venezia, che vince la volata su Musante, Giancarlo Ferrero, Casale, Ferraris, Lenza, Agù, Luciano e Bruno, è a 2’35”. Media della corsa: 41,230 km/h.

Ben 56 i concorrenti che prendono parte alla seconda gara, quella degli “over 48” anni d’età, tra i quali c’è il velleitario Panepinto che non perde tempo in preamboli e si lancia subito all’attacco. Dal gruppo si muovono al suo inseguimento, Fariano, Tomaino, Piacenza e Girotto, che raggiungono il fuggitivo e si portano con lui al comando della corsa.

Sulla Salita Corametti, Tomaino forza i tempi, costringendo i compagni di fuga a un duro lavoro per rimanergli attaccato ma, a fine salita, Panepinto e Girotto rimangono indietro. Girotto prova a inseguire ma dopo un po’ si rialza, mentre Panepinto insiste fino a riportarsi sui fuggitivi, che vediamo transitare insieme, al primo passaggio sulla linea del traguardo, con 30” di vantaggio su una prima avvisaglia del gruppo, condotta da Benedetto, Ostorero e Adriano Bungaro.

Al secondo passaggio sulla salita, Tomaino incita i compagni, mentre alle spalle del quartetto in fuga l’inseguimento è condotto da Bosticco.

Nella terza tornata il vantaggio di Tomaino, Piacenza, Fariano e Panepinto cresce ancora ma Tomaino non sta nella pelle e sulla salita stacca i compagni di fuga e va solo, per l’ultima tornata. Piacenza e Fariano non si danno per vinti ma Panepinto si stacca definitivamente.

Al suono della campana, Franco Tomaino transita solitario, inseguito da Piacenza e Fariano che, a metà giro lo raggiungono. Ma la soddisfazione dei due dura poco perché appena inizia la salita che, ripeto, è solo lunga 600 metri, Tomaino se ne va nuovamente e questa volta non sarà più raggiunto. Lo vediamo tagliare il traguardo braccia al cielo, tra gli applausi della gente che faceva già dall’inizio il tifo per lui, alla media di 40 km/h esatti.

La volata per il secondo posto è vinta di misura da Piacenza su Fariano, a 43” dal vincitore, mentre Panepinto, che ha resistito al ritorno degli immediati inseguitori, è a 1’20”.

A 1’50” arrivano Bungaro, Ostorero, Cifarelli (1° sgA) e Albiero (1° sgB).

A 2’05” è la volta di Bosticco e Caruso, mentre a 2’35”, Laganà, con Verdoia, Girotto, Allasia, Schiesaro e Peroglio, regola l’ordine d’arrivo di tutti gli altri concorrenti, alcuni dei quali parecchio staccati.

Finiti gli arrivi, ci spostiamo sotto la tensostruttura che serve da pista da ballo ma che noi utilizziamo per la premiazione di tutti i classificati, che sono chiamati a ritirare il premio spettante e farsi fotografare per le pose di rito insieme al “patron” della manifestazione, Mario Castagneri che ci ha anche comunicato che venerdì 2 ottobre, l’ASD Velodromo Francone organizzerà anche il Giro del Piemonte Professionisti, che prenderà il via proprio da qui.

Il Campionato Provinciale strada ACSI Torino vede ora al comando Pacchiardo, Domenino, Cazzadore, Bosticco, Soro e Pitiddu, rispettivamente nelle categorie junior, senior, veterani, gentleman, sgA e sgB.

Il Campionato prosegue il 27 settembre a Baldissero d’Alba e terminerà il 3 ottobre a Givoletto.

Prossimo appuntamento sabato 29 agosto a Moriondo per un’inedita appassionante gara.

La foto della corsa e premiazione finale son consultabili cliccando sul seguente collegamento:

https://picasaweb.google.com/110336262776895138773/GRANPREMIODELLASSUNTASTRADASANFRANCESCOALCAMPO17AGOSTO2015

Valerio Zuliani

Classifica S.Francesco 17.8.2015 

[...]