Campionati Italiani Fondo

Italiano Fondo Cicloturistico

Italian Off Road

Stella Alpina

Brevetti – raid – randonnèe su strada e mtb

Coordinamenti regionali

Comitati provinciali

 

maggio: 2017
L M M G V S D
« apr   giu »
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

Archivio notizie

CUNEO: CAVALLERLEONE 21.05.2017

IL MONVISO SORRIDE A PACCHIARDO E BAUSARDO

Nella 1ª Cavallerleone in Corsa

 

Cavallerleone (Cn), 21 maggio 2017 – Fortunatamente ancora una bella domenica calda e assolata accoglie questa 1ª edizione della gara ciclistica Cavallerleone in Corsa. Per la verità ci troviamo appena fuori Racconigi, presso il ristorante pizzeria La Pedaggera, ma qui il territorio è sotto il comune di Cavallerleone. Il percorso è quello solito della corsa di Racconigi, cambiano solo partenza e arrivo, lasciando invariato il numero dei giri, 4, per un totale di 70,8 km. Si parte dal ristorante, in via Pedaggera e si arriva sul ponte del torrente Maira, sempre in via Pedaggera, dopo avervi svoltato 800 metri prima. E’ un viale d’arrivo panoramico e oggi con il cielo clinto, si vede tutto l’arco alpino e in particolare il Monviso, che è proprio sulla dirittura d’arrivo.

Gli iscritti non sono tantissimi, 97 in totale, ma sono di buona qualità.

Si parte alle 10 con 48 concorrenti fino a 49 anni e, al primo passaggio da Cavallerleone, troviamo il gruppo compatto guidato da Aynaudi, Rinaldi e Piva.

Qualcosa si muove nel secondo giro e, sempre dal nostro punto d’osservazione, notiamo in testa alla corsa, Vassallo e Pasquale Marino, inseguiti da Caporali, che cerca di agganciarsi e poco più indietro, Asteggiano e Nervo. Anche questo tentativo di fuga ha poca durata, come altri, intentati da Ravagnani, Pacchiardo, Bertagna e altri ancora.

Arriviamo così alla svolta sul rettilineo finale, nel quale Carmelo Marchetta cerca di sorprendere il gruppo ancora compatto e anticipare lo sprint. Dalla nostra postazione sul ponte vediamo tutti gli ultimi 800 metri. Il senior della Dotta Bike sembra resistere. Alle sue spalle Alessandro Nervo inizia un lunghissimo sprint che provoca il riassorbimento di Marchetta proprio quando mancano 200 metri. All’inizio della leggera ascesa del ponte parte Walter Pacchiardo. Alla sua ruota ci sono Rinaldi e Picco che mantengono la posizione fino al traguardo, tagliato braccia al cielo in segno di vittoria, alla media di 43,020 km/h, da Walter Pacchiardo della Ciadit Cicli Sumin, davanti, appunto a Riccardo Rinaldi e al veterano Alessandro Picco. Seguono, Zavattero, Finotto, Enrieu, Bertolotto, Pera, Nervo, Turco, Panzanese, Ravagnani, Caporali, Chiappero, Piva e l’audace Marchetta.

Sono 49 gli atleti sopra i 50 anni che partono subito dopo, con loro c’è anche una valida ragazza, Valentina Picca.

Nel primo giro nasce la fuga che caratterizzerà tutta la corsa. Ne sono protagonisti Mauro Carbone, Ostorero, Dell’Atti, Panepinto, Piacenza, Bausardo e Nigro. Il loro vantaggio sul gruppo, al passaggio dal nostro punto d’osservazione al giro di boa, è 35”.

I sette battistrada continuano la loro avventura aumentando sempre un po’ il vantaggio, che staziona sul minuto.

Sul finire del quarto giro incominciano a darsele di santa ragione. Nell’ultimo chilometro, in testa alla corsa ci sono Carbone e Bausardo. Più indietro ci sono Piacenza e Ostorero e poi Nigro e Dell’Atti, seguiti da Panepinto.

Mentre i due battistrada, ormai imprendibili, si studiano per la volata, dalle retrovie escono Dardi, Foravalle e Olivero che, prima del traguardo, riescono ad agguantare e superare l’ultimo dei fuggitivi, Panepinto.

Sulla linea d’arrivo Michele Bausardo fa valere le sue doti di sprinter relegando al secondo posto Mauro Carbone. Per la terza piazza la spunta Ostorero su Piacenza, a 25” dal vincitore. E’ poi la volta di Nigro e dell’Atti, mentre in settima posizione arriva Dardi, seguito da Olivero, Panepinto e Foravalle. A 1’15” Gaule anticipa la volata del gruppo, vinta 15” dopo dal compagno Alparone, davanti all’sgA Marletta, Pagani, Moretti, Giolitti, Dana e Girotto.

Il primo sgB è Claudio Fissore che, nella classifica di categoria, precede Calvarese e Pavese.

23ª assoluta Valentina Picca del Team De Rosa Santini. Media del vincitore: 41,560 km/h.

Torniamo alla Pedaggera, dove in breve tempo sono pronte le classifiche e si può dare corso alla premiazione e dove le “eccellenze” di giornata sono chiamate a posare per le foto di rito.

Il prossimo fine settimana sarà ricco di manifestazioni. I protagonisti di oggi potranno rincontrarsi sabato 27 maggio a Fossano nell’inedito 1° Memorial Giovanni Mana e domenica 28 nel classico 47° Gran Premio Arredamenti Berutti, entrambe prove valide per il Campionato Provinciale Strada.

Le foto della corsa e premiazione sono consultabili cliccando sul seguente collegamento web: https://goo.gl/photos/grMkxQRkCmwBJ9Kh6

                                                                                                                                    Valerio Zuliani

Classifica Cavallerleone 21.05.2017

[...]

ACSI BERGAMO–BREMBATE SOTTO- 8° Gp. MAGLIFICIO ROSTI PER LE FOTO CLICCA QUI’

ACSI Bergamo

Brebate Sotto, La Pro Bike con due vittorie nell’ottavo Gp. Maglificio Rosti, che ha avuto un discreto successo,  al via poco meno di 150 concorrenti, che hanno corso su di un circuito leggermente ondulato e ripetuto più volte per complessivi sessanta chilometri, la prima gara vede ai nastri di partenza Gentlemen e Supergentlemen, i tentativi di fuga sono alquanto frequenti, ma vengono sempre annullati, ed è solo nell’ultimo giro che in tre riescono ad evadere e sono Dario Travellini. Gianluca Londoni e Giovanni Ciardo arrivati nell’ordine in volata e appartenenti alla Fascia dei Gentlemen A), per la B) si impone Ferrante Galmozzi, nei Superg. A e B, Vittorie di Eugenio Rossi e Pierangelo De Nicola; era poi la volta delle rimanenti categorie cioè, Junior, Senior e Veterani delle categorie A e B). la gara è alquanto movimentata, fin dal primo giro, ma ogni tentativo di fuga viene sempre annullato dal pronto intervento del gruppo, così si arriva all’ultimo giro quando per l’ennesima volta il gruppo ritorna ancora compatto e il tutto viene rimandato alla volata conclusiva dove si impone con una super volata Andrea Locatelli precede seppur di poco Fabio Pasquali, Marco Caroli e Ivan Raimondi, come sempre ottima la premiazione predisposta dai F.lli Giovanni e Maurizio i quali danno l’arrivederci al 2018.

                                                                                                       G.Fanton

ORDINI di ARRIVO: JUNIOR: 1. Raffaele Corbetta (Zocconinese); 2. Alessandro Ubertis (Blù di Mare); 3. Mirko Piccini (Seven Club); 4. Andrea Biffi; 5. Stefano Arrigoni; 6. Riccardo Mazzoleni; 7. Francesco Piazza. SENIOR. A) 1. Roberto Cadei (Cicli Gamba); 2. Matteo gamba (Cicli Gamba); 3. Claudio Magri (Team Isolment); 4. Dante Beghi; 5. Aldo Barone; 6. Fabio Trezzi; 7. Riccardo Rizzi. SENIOR. B) 1. Fabio Pasquali (Ornello Bike); 2. Davide Porcella (Lundici Sarco); 3. Daniele faccio (Ceramiche Lemer); 4. Davide Bragonzi; 5. Fabiano Ronzoni; 6. Andrea Algeri; 7. Stefano Simoni. VETERANI. A) 1. Ivan Abbiati (Ceramiche Lemer); 2. Michele Fasoli (Sant Luis); 3. Ivan Brozzoni (Isolmant); 4. Luca Rottolo; 5. Angelo Sposito; 6. Giovanni Spatti; 7. Stefano Panfilo. VETERANI. B) 1. Andrea Locatelli (Pro Bike); 2. Marco Caroli (Kilometrozero); 3. Ivan Raimondi (Pro Bike9; 4. Alberto Barzetti; 5. Stefano Cardaci; 6. Marco Gotti; 7. Luca Magagnin. GENTLEMEN. A) 1. Dario Travellini (Pro Bike); 2. Gianluca Londoni (System Cars); 3. Giovanni Ciardo (Team 99); 4. Francesco Simoni; 5. Antonino Gatti; 6. Massimo Gatti; 7. Armando Abramo. GENTLEMEN. B) 1. Ferrante Galmozzi (System Cars); 2. Sebastiano Passera (Guadrini); 3. Gianluigi Pedretti (Team Isolmant); 4. Francsco Erdas; 5. Girolamo Remondina; 6. Sergio Dossi; 7. Roberto Lombardi. SUPERG. A) 1. Eugenio Rossi (Barcella Giuliano); 2. Umberto Natali (Cicli Gamba); 3. Orazio Bertazzoli (Al-Gom); 4. Battista Cassi; 5. Oreste Sacchi; 6. Renato Bettiga; 7. Giuseppe Bombardieri. SUPERG. B) 1. Pierangelo De Nicola (F.lli Lanzini); 2. Angelo Bertelli (Cicli Benedetti); 3. Alessandro Lazzaroni (MTB Suisio); 4. Dionisio Ghezzi; 5. Enrico Sacchi; 6. Santo Brumana; 7. Elio Foglieni. SOCIETA’: 1. Pro Bike, 2. Team Seven Club; 3. Cicli Gamba. COMMISSARI di GARA: Michele Borali, Gianmichele e Gianluca Fanton, Maura Tiraboschi, Alberta Bellini, Bruna Gervasoni

 …

[...]

ACSI BERGAMO–CAMPIONATO NAZIONALE DELLA MONTAGNA- CON 161 PARTENTI PER LE FOTO CLICCA QUI’

 

CASI-Bergamo

Sono 161 al Via nella Nembro/Selvino Campionato Nazionale della Salita–Ospite d’Onore l’Ex Campionessa di scii Lara Magoni (delegata Nazionale del Coni) la quale ha avuto lusinghieri apprezzamenti verso il ciclismo Amatoriale, che da oltre quarant’anni da la possibilità a tutti di proseguire in un sport che ha dato e darà ancora tanto anche ai non più giovani di dilettarsi nello sport a loro più caro, e oggi ne abbiamo avuto conferma avendo avuto alla partenza ben 161 amatori, provenienti da più parti dell’Alta Italia e non solo, è stata veramente una festa che ha entusiasmato i tantissimi appassionati del ciclismo amatoriale, un’anteprima  del passaggio il giorno dopo sempre a Selvino del Giro D’Italia, occasione che ha destato moltissimo interesse, certamente le gare in salita hanno un fascino tutto particolare, Bergamo ne è conduttrice da anni, certamente oggi i corridori hanno trovato nel finale la pioggia che ha rovinato in parte la festa che i Gruppi Sportivi CICLI MOROTTI e Vc. SELVINO avevano preparato al meglio, la stessa Giuria ne ha subito le conseguenze con il fotofinish, che l’acqua e il vento l’anno reso inservibile, oltre a questi anche le premiazioni hanno avuto dei contrattempi, alla fine i corridori hanno capito che contro il tempo vi è poco da fare, per cui non rimane che fare i complimenti a quanti hanno vestito la Maglia di Campione Nazionale della Salita, è stata più che meritata, con la speranza che questi contrattempi non abbiano avere delle conseguenze negative sulle Società organizzatrici e il Comitato ACSI.                                                                                                 G.Fanton

ORDINI di ARRIVO- ASSOLUTA: 1. Fabio Fadini (Team Morotti); 2. Oscar Lazzaroni (Bike Store); 3. Fabio Cremaschi (Team Morotti); 4. Diego Fenaroli (Racing Team); 5.Glauco Maggi (Cicli Morotti); 6. Davide Dentella (Becycle); 7. Mauro Galbignani (Aurora 98); 8. Roberto Guidi (Crazy Bikers Orezzo); 9. Giacomo Magni (Amici Comasch); 10. Giovanni Spatti (Cicli Peracchi)

ARRIVI di CATEGORIA: DEBUTTANTI: 1. Filippo Gualtierotti (Fulvia Pagliughi Cicli)- JUNIOR: 1. Fabio Fadini (Team Morotti); 2. Fabio Cremaschi (Team Morotti); 3. Glauco Maggi (Team Morotti); 4. Simone Capelli; 5. Matteo Avogadro; 6. Giuseppe Barone; 7. Fabio Pezzina. SENIOR. A) 1. Giacomo Magni (Amici Comaschi); 2. Mattia Bertelli (Extremodimmidisì); 3. Igor Zanotti (Zap. Bike Team); 4. Giuliano Bonfanti; 5. Lorenzo Alladio; 6. Andrea Cavalli; 7. Denis Dalceggio. SENIOR. B) 1. Davide Dentella (Bicycle Team); 2. Roberto Dalsant (Rotaliano); 3. Giordano Bonfanti (Recastello); 4. Alessio Cunis; 5. Andrea Algeri; 6. Claudio Tornaci; 7. Matteo Giovannini. VETERANI. A) 1. Diego Fenarolo (Isolpi Rancing); 2. Mauro Galbignani (Aurora 98); 3. Giovanmni Spatti (Cicli Peracchi); 4. Davide Ferrari; 5. Gianluca Pe; 6. Davide Carrubba; 7. Marcello Bondioli. VETERANI. B) 1. Oscar Lazzaroni (Bike Store); 2. Roberto Guidi (Crezy Bikers Orezzo); 3. Stefano Merelli (Recastello); 4. Fabtio Paganelli; 5. Adriano Zonzi; 6. Stefano Scandella; 7. Ashworth Philip. GENTLEMEN. A): 1. Marco Riva (F.Magni); 2. Alberto Corsini (Aurora 98); 3. Paolo Previtali (Breviario); 4. Andrea Zanini; 5. Roberto Redaelli; 6. Mauro di Maio; 7. Giuseppe Zago. GENTLEMEN. B) 1. Michele Niglia (Sprint Bike); 2. Gabriele Wber (Rotaliano); 3. Giorgio Chiarini (Cicli Nata); 4. Romano Donati; 5. Paolo Bianchi; 6. Campagno Angelo Pesenti; 7. Riccardo Gavazzeni. SUPERG. A) 1. Gianluigi Andreini (Zapp. Bike Team); 2. Adelino Piccinotti (Sportiva Mente); 3. Dario Villa (Jerago); 4. Lorenzo Ghilardelli; 5. Gianni Rudatis; 6. Giovanni Ferrari; 7. Marino Bedin. SUPERG. B) 1. Giovanni Terzi (Aurora 98); 2. Giuseppe Zanon (Pedale Finese); 3. Alessandro Lazzaroni (MTB Suisio); 4. Fabio Carcano; 5. Dario Bertocchi; 6. Virgilio Perletti; 7. Giulio Giulivi. SUPERG. C) 1. Giuseppe Quadri (Barcella Giuliano); 2. Vincenzo Vezzoli (Pol. Besanese); 3. Dionisio Ghezzi (Cicli Graziano); 4. Mario Tintori; 5. Ivano Baratti; 6. Sergio Bossi; 7. Giacomo Mora. DONNE. A) 1. Alice Donadoni (Team Morotti); 2. Chiara Siboldi (Barcella Giuliano); DONNE. B) 1. Elena Pancari (Polertivamente); 2. Katia Mennea (Team Passione); 3. Daniele Gaggini (Pol. Besanese); 4. Manuela Maggion; 5. Ludovica Pedretti; 6. Enrica Testori; 7. Clara Perletti. SOCIETA’: 1. Team Morotti, 2° Barcella Giuliano; 3. Aurora 98; 4. La Recastello; 5. Zap Bike Team. COMMISSARI di GARA: Renato Benigni, Alberta Bellini, Brunella Gritti, Barbara Fardella, Bruna Gervasoni

 …

[...]

NOVARA: 14° C.T. MONFERRATO CASALESE – 21-05-2017

Casale Monferrato 21-05-2017

Campionato Provinciale C.T. Societa 2017

[...]