Comunicati ufficiali

Campionati Italiani Fondo

Italiano Fondo Cicloturistico

Italian Off Road

Stella Alpina

Brevetti – raid – randonnèe su strada e mtb

Ciclismo Femminile

Coordinamenti regionali

Comitati provinciali

 

ottobre: 2017
L M M G V S D
« set   nov »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

TORINO: CHIVASSO CX 22.10.2017

ROGATI, FAVARO, SEDICI, NARDI E GASPARDINO INAUGURANO L’ALBO D’ORO DI CHIVASSO

Nella 3ª prova di Coppa Acsi Piemonte CX

 

Chivasso  (To), 22 ottobre 2017 – Con l’eccellente organizzazione dell’ASD Bikers Team si è svolta oggi, presso l’attrezzato e permanente parco ciclocrossistico di Chivasso, la 3ª prova di Coppa Acsi Piemonte CX che è anche 1ª prova dei Campionati Provinciali di specialità di Torino e Cuneo.

Così come l’organizzazione, curata nei minimi particolari, è stata eccellente, altrettanto lo è stato il numero dei partecipanti, ben 101, arrivati da ogni parte del Piemonte, accolti all’atto dell’iscrizione con un pacco gara che gli organizzatori hanno voluto donare e premiati anche da una giornata all’insegna del bel tempo.

La gara si è svolta al mattino e ha visto le classiche quattro partenze con la prima fascia divisa tra debuttanti, junior e senior, che sono partiti prima e, veterani, subito dopo. Terminata la prima fascia, si è dato il via subito alla seconda con i gentleman in avanscoperta e poi supergentleman donne e bambini (primavera), appena un minuto dopo.

Il percorso è stato ricavato in un grande campo, situato alle spalle del posteggio del grande negozio Bikers. Per l’occasione sono stati creati ostacoli artificiali e una serie di gobbe in successione oltre ad altri singoli spettacolari rilievi, in modo da rendere più tecnico e piacevole il circuito stesso che nella complessità misura ben 2,5 km.

In breve tempo le gare della prima fascia, separate da un minuto, si sono fuse insieme e in testa è andato l’elegante (mi riferisco alla pedalata) veterano Favaro, che ha portato a termine vittorioso la sua gara.

Nella prima partenza, quella di debuttanti, junior e senior, il migliore è stato il braidese Davide Rogati, che s’è lasciato dietro il novarese Francesco Barbazza, vittima tra l’altro di una caduta che gli ha fatto perdere un po’ di tempo. Terzo il funambolico superbarbuto Stefano Martinotti, che ha lasciato dietro di se nientemeno che il barolese Campione Italiano MTB Granfondo, Stefano Corino e il saviglianese Beppe Angaramo.

Tra i debuttanti, Gioele Binello è arrivato davanti a Gabriele Grechi.

Di Favaro abbiamo già detto che ha vinto in assoluto. Al secondo posto nella partenza in questione, la seconda, il braidese della Tecnobike, Maurizio Sasia, seguito da Rocchietti, Melchior, Bruna, Marcon, Raviolo, Conrado, Lodato, Ruffa, Boraso e Loiacono, motore trainante dell’intera manifestazione.

Nelle due partenze successive i primi ad avviarsi sono i gentleman tra i quali si mettono subito in evidenza Sedici, Visentin e Viglione, anche lui vincitore del Titolo di Campione Italiano MTB Granfondo. Con il passare dei giri Sedici rimane sempre in testa, mentre Visentin e Viglione devono lasciare strada a Brunier e Cossetto.

Il bel finale vede ancora una volta il successo di Mauro Sedici dell’ASD PCS, che si aggiudica la corsa davanti a Cossetto e al valdostano Brunier. Quarto è Viglione, che a sua volta precede Visentin, Deschino, Ferri, Mazza, Strobino, Bruno e Zappa.

Nell’ultima gara di giornata bella lotta tra i supergentlemanA, Batilde, Gaspardino e La Scala che, per almeno metà corsa, tengono incerto il risultato. Poi Batilde è costretto a perdere tempo per una caduta e Gaspardino si porta decisamente al comando, lasciandosi dietro il coetaneo Oto Batilde e Giulio La Scala, che in quest’ordine passano il traguardo alle spalle di Claudio Gaspadino.

In quarta posizione si classifica il coriaceo e sempreverde Vigilio Berti, che nella categoria sgB, precede Costamagna, Battista, Menaldo e Mallarino.

In gara c’erano anche cinque ragazze, tra le quali, la torinese Elisa Nardi ha fatto corsa a se, inseguita senza successo da Paola Cantamessa e Mariella Fissore, che a loro volta hanno preceduto le “cusatine” Elisabetta Cusati ed Emiliana Lo Vetere.

Un solo primavera, Francesco Rogati, che si è divertito un sacco e ha vinto la sua corsa. Peggio per gli assenti.

Chi ha finito prima, si è lavato e cambiato e poi è andato a mangiare al “pasta party”, gentilmente offerto dagli organizzatori. Chi ha finito dopo ha avuto appena il tempo per lavarsi che subito è iniziata la premiazione, con tanto di podio.

Coppe per le tre migliori associazioni sportive: Tecnobike Bra, Cusati Bike e Team Pedale Pazzo e poi borse prodotti, foto e applausi per tutti gli altri, di tutte le categorie.

E adesso tutti ancora al “pasta party” per finire quello che era cominciato o per alcuni, come noi e quelli delle ultime due partenze, ancora da iniziare. La pasta è squisita e abbondante e le bevande freschissime. Accettiamo e ritrasmettiamo agli organizzatori Bikers tutti i complimenti per la bella manifestazione che sicuramente sarà ripetuta nella prossima stagione ciclocross.

La Coppa Acsi Piemonte, le cui classifiche provvisorie saranno pubblicate a parte, prosegue domenica 5 novembre a Bornate, mentre la prossima prova del Campionato Provinciale Torino e Cuneo sarà domenica 19 novembre al Parco delle Vallere di Moncalieri.

Le foto della corsa e premiazione sono consultabili cliccando sul seguente collegamento web: https://photos.app.goo.gl/xocIIxy0pTCHEMGg1

                                                                                                                                    Valerio Zuliani

CLASSIFICA Chivasso XC

[...]