Coordinamenti CSAIn

Coordinamenti Acsi

 

agosto: 2018
L M M G V S D
« lug   set »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

Archivio notizie

Campionato Nazionale Cronoscalata CSAIn

Gorga (RM) - Una edizione del Campionato Nazionale Cronoscalata CSAIn onorata dai migliori specialisti giunti da vari luoghi d’Italia. Ospiti nella ridente cittadina di Gorga, uno dei borghi di altura dei Monti Lepini famoso per la sua natura, le attività all’aperto e per l’osservatorio astronomico, cittadina, benché facente parte della provincia di Roma, legata ad una tradizione culturale di matrice ciociara.
L’evento organizzato impeccabilmente dal Gruppo Sportivo Cicli Coppola in collaborazione con il Veloclub 39×26 Roma, ha visto anche l’interessamento dell’amministrazione comunale, che oltre ad assegnare il titolo nazionale era parte integrante del circuito “Coppa Lazio” – che ogni anno fa tappa fissa a Gorga – e del Torneo interregionale “Ciclocromo”
Il primo concorrente prende il via alle ore alle ore 9.30 con il direttore di corsa Pierluigi Vacca a coordinare le operazioni di concerto con i cronometristi e giuria. I 7 impegnativi chilometri che si sviluppavano in 12 tornati per raggiungere il centro storico della cittadina collinare, strada famosa per le sue curve e la sua pendenza, solo il perfetto tracciato per una cronoscalata in bicicletta. Difatti i 12 tornanti sono stati il proscenio ideale per gli 80 concorrenti che hanno dato fondo alle proprie energie per aggiudicarsi l’ambito trofeo in memoria di Sergio Bigioni e il titolo di categoria. I concorrenti hanno avuto modo di gareggiare in condizioni di massima sicurezza scortati dalla Polizia Locale, dalle scorte tecniche team Santaroni e dalla Protezione Civile di Gorga.
Tra i più giovani, con il tempo di 20.24 Marco Saurini (Asd Anagni Bike) ottiene il primo gradino del podio, sul secondo Danilo Simonetti (Asd Bike Lab-Roma) 20.32 e sul terzo Cesare Pesciaroli (Asd Di Gioia Cycling) 20.46.
Tra gli over 45 ottima prestazione di Piergiorgio Giacovazzo (Asd Cicli Fatato) 21.44 , medaglia d’argento Elvio Bocale (RDR Bike Foggia) 21.45 e di bronzo Terenzio Carpentieri (Asd Preneste Bike) 22.36.
Tra le donne, ottima la prestazione di Aurelia Ventura (Asd GS Bertucci) in 27.32 , poi Barbara Canti 28.52 (Asd Ciclobox) e Monica Turi 30.12 (Veloclub 39×26 Roma).
La cerimonia di premiazione si è tenuta alla presenza del sindaco Nadia Cipriani, dall’assessore Michele Lorenzi, del responsabile CSAIn Ciclismo Roma Claudio Trovarelli e dei presidenti Ivan Coppola e Carlo Matteo Mossa.

[...]

Granfondo mtb Nazionale CSAIn Ciclismo 2018

Antillo (ME) – 26 agosto 2018, gran fondo day, la Sicilia è pronta per dare lustro all’evento nazionale dell‘ente CSAIn, che ha avuto luogo ad Antillo in provincia di Messina. La Asd Enerwolf, il comitato CSAIn Regionale Sicilia e quello di Messina hanno preparato tutto al top. Per la cittadina di Antillo è stato un giorno di festa, un plauso alla popolazione che per la riuscita della gara ha aiutato, incitato e dato piena disponibilità. Le iscrizioni aperte alle ore 7.00 si sono concluse con quasi 200 ciclisti sulla griglia di partenza. Il comune di Antillo, che è stato partner dell’evento ha aiutato gli organizzatori mettendo a disposizione oltre alla location anche le forze dell’ordine e i volontari. Molti i servizi per gli atleti dal soggiorno a prezzi stracciati al lavaggio bici e docce. E i tantissimi ospiti che hanno incitato i propri beniamini, hanno trovato anche tanti servizi pure per loro. Piscina, giochi per i più piccoli e una pineta attrezzata per i pic-nic. Ma passiamo alla gara: partenza puntuale alle ore 10.00 sia per chi doveva affrontare i 42 km del lungo (junior, senior, veterani e gentlemen), che per i restanti che avrebbero affrontato 32 km del percorso corto. Percorso interamente sterrato con una lunga salita di circa 18 km e lunghi sali e scendi veloci che hanno riportato gli atleti al paese. La prima ora ha visto imperversare il tipico caldo dell’isola della Trinacria, ma fortunatamente, lungo il percorso molti castagneti portavano rinfresco agli atleti. Ma come succede ultimante un cambio repertino delle condizioni meteo, ha portato nuvole con scrosci di acqua, brevi e non intensi, per molti è stato modo di rinfrescarsi un po’ lungo la salita. Dopo 18 km, al GP della montagna i primi a scollinare sono stati Paolo Santoro subito dietro Angelo Parisi e Davide Campailla. Dal punto più alto, a oltre 1200 mt sul livello del mare del GP della Montagna, si poteva scorgere il lungo serpentone colorato dalle maglie degli atleti che ascendevano lungo le vallate dei Peloritani. 4 sono stati i punti di approvvigionamento, lungo il percorso, che vedeva salite senza pendenze eccessive, ma continue, intervallate da discese molto veloci. La gara ha visto molti ritiri, tra cui il leader Santoro che ha dovuto lasciare al 20° km per foratura ed il forte Nucera che aveva traghettato con l’intensione di indossare la maglia tricolore.
Vediamo al traguardo come primo della gran fondo Angelo Parisi della Asd Team Jonica Megamo in 2h e della media Francesco Sottile della Asd Enerwolf in 1h e 45m, a seguire gli altri. Un plauso speciale a Cosimo Impellizzeri della Asd Ciclo Tyndaris che a quasi 80 anni ha tagliato il traguardo in soli 2h 36m ed ha potuto conquistare la maglia nella sua categoria.

[...]