Coordinamenti CSAIn

Coordinamenti Acsi

 

aprile: 2019
L M M G V S D
« mar    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930  

Archivio notizie

Sicilia Raduni: 3 Edizione nel bosco in MTB 07/04/2019

Rinviata

Visto le previsioni e la pioggia di questi giorni si è deciso di rinviare l’evento in data 26/05/2019 in quanto anche se domenica non piove le condizioni dei trail sono pessime e onde evitare spiacevoli incidenti unanimemente si è deciso di posdatare

[...]

Sicilia MTB GF: 2 EDIZIONE ULTRACHATES MTB RACE 2019

partenza1

 

2 EDIZIONE ULTRACHATES MTB RACE 2019

Si è svolta domenica 31 marzo ad Acate in provincia di Ragusa la seconda edizione della Ultrachates MTB Race valida come 3 prova regionale CSAIn Sicilia e 2 prova circuito Ibleo IMC.

Il percorso è di circa 49 km con 1500 mt di dislivello, il lungo con partenza ed arrivo al Castello dei principi di Biscari che fara da sfondo dell’evento. La gara con salite brevi di circa 1 km con picchi di pendenza del 27% e 15 % di media e tantissimi single track tutti a contatto con la natura. Molti hanno potuto incrociare conigli, ricci, volpi e tanti animali propri della macchia mediterranea. Il fondo sebbene sia friabile è reso compatto dalla stagione invernale e quindi molto scorrevole. Infatti, i Single trail veloci che esaltano le capacità di guida del mezzo sono stati prova di ulteriore selezione tra i ciclisti. La seconda parte del percorso si è svolto all’interno dell’area boschiva del Bosco di Santo Pietro.  Il PERCORSO ESCURSIONISTA (CORTO) 30 km e con 900 mt di dislivello che si è svolto essenzialmente sul percorso della Granfondo ma con minore difficoltà. E’ caratterizzato da salite con pendenze che piu lievi che vanno dal 10 al 20%; single trail e un fondo compatto per la maggior parte del percorso.

Dopo il trasferimento dalla partenza di circa 2 km dietro macchina. Alle ore 09.20 si è dato il via con partenza ufficiale a piede a terra con 1 km in asfalto in pianura per poi entrare nella forestale con la prima salita cementata di circa 1 km per poi entrare nella vera competizione a contatto con la natura con alcuni nuovi trail che rendono la gara “ultra”. Rispetto lo scorso anno i ragazzi di Ruota libera si sono impegnati a togliere alcuni tratti in asfalto per avere sempre più il contatto con la natura, e per far divertire i bikers nella gara piu a sud d’Italia con panorami mozzafiato sulle valli dell’acatese. Si arriva nel secondo tratto nella provincia catanese nel bosco di Santo Pietro. Dove c’è il “Tobogan” una giostra in leggera discesa con dossi naturali che dura circa 2.5 km dove, i piu allenati hanno fatto la differenza, mentre tutti gli altri si sono divertiti ad affrontare questo TRAIL che si trova solo nella gara di Acate e la rende particolare grazie al “TOBOGAN TRAIL”.

Ma andiamo alla gara: dopo circa 1.30 cominciano i primi arrivi del percorso corto. I primi sono le e bike

A seguire gli escursionisti con Conti Daniele del Bike Ibleo seguito da Gambino Roberto da Bikelat e Garro Sebastiano delle Multicar Amaru Tavana Bike.

Poi le donne Meli Alessandra Ciclista di casa della Ruota Libera di Acate, a seguire Mallia Valentina degli Amici Bike di Donnalucata e Di Natale Giuliana del Team Bike Noto. Per il gruppo dei super a tagliare il traguardo è Interlici Emanuele della MTB Club Vittoria seguito da Quartarone Paolo della Ruota Libera Acate. Per i piu piccoli il primo è stato Pagano Alessio degli Amici del Pedale di Scicli.

Per il lungo : i primi sono stati Meli Gioacchino della Bike e Co Ragusa in 2h e 26 min. a seguire Gianni Concetto della Multicar Amaru Tavana Bike dopo 3 minuti circa e pochi minuti La Mantia Libertino del Team Radio Vela a pochi minuti di distanza. A seguire tutti i 150 ciclisti che hanno concluso la gara stanchi ma contenti di aver conquistato il titolo “ULTRA”.…

[...]

Sicilia MTB: VI° Torneo Interprovinciale del Mediterraneo MTB

mediterraneonew2019

VI° Torneo Interprovinciale del Mediterraneo MTB

Regolamento – Calendario 2019

Art. 1 – E’ indetto da CSAIN ciclismo, coordinamento Sicilia, il VI° Torneo Interprovinciale del Mediterraneo MTB 2019, con Classifica Individuale per categorie e per Società.

Art. 2 - La partecipazione alle singole tappe, con relativa premiazione, è aperta a tutti i cicloamatori, in regola con il tesseramento dell’anno di svolgimento della gara (2019) con CSAIN ciclismo e EPS tutti. Le Classifiche Generali sono riservate ai tesserati a CSAINciclismo; in ogni tappa ai tesserati CSAIN verranno assegnati i punti previsti dall’art. 11 che sommati tra di loro determineranno il vincitore del Campionato di categoria; la classifica di Società, sarà determinata dalla somma di tutti i punti ottenuti dalla societa CSAIn assegnati ad ogni gara in base ai criteri dello CSAIn Ciclismo.

Art. 3 –   Il Campionato si articolerà con tutte le tappe MTB XC e Centro storico sul territorio delle Province di Ragusa, Siracusa, Caltanissetta e Catania, dal 01/03/2019 al 30/10/2019, Come da calendario ufficiale consultabile sul sito: www.csainciclismo.it/sicilia

Data           Località           Prov.    Manifestazione               Società                             Referenti e Recapiti

7-04-19      Ragusa             RG       2 XC Addelia                   Bike Ibleo                         Gulino – 3383087362- bikeibleoasd@gmail.com

16-06-19    Palazzolo A.     SR        3 Centro storico S. Paolo Akraion                            Gallo         3382520423

06-07-19    Cassero            SR        Centro Storico Cassero    Scatà                                 Bazzano – 3336660795- cronosicilia@virgilio.it

13-07-19    Pozzallo            RG       II Memorial Iozzia            MTB Pozzallo                  Sigona Elvio – 3404049142- cronosicilia@virgilio.it

20-07-19    Scicli                RG       Centro storico                   Amici del Pedale di Scicli La Guardia – 3388505690

27-07-19    Vizzini              CT        2 Vivi il centro storico      MTB Vittoria                   Francesco Ponte- 3334140750

03-08-19    Recupero

13-10-19    Vittoria             RG       XC Vittoria                      MTB Vittoria                   Interlici      3391350091

 

Art. 4 – I Programmi/Regolamenti delle gare, redatti sul modulo ufficiale e in attinenza al R.T. Nazionale, devono pervenire almeno un mese prima della data di svolgimento in modo da darne massima diffusione; i predetti Programmi /Regolamenti devono essere chiari e completi in ogni sua parte e facili da interpretare sia per le Associazioni che per gli atleti; tali Regolamenti inseriti sul sito www.csainciclismo.it/sicilia  

Art. 5 – Le iscrizioni dovranno pervenire tramite email all’indirizzo che la Società organizzatrice fornirà, resta inteso che si dovranno iscrivere solo gli atleti che realmente ne prenderanno parte pena il pagamento della tassa d’iscrizione per ogni atleta mancante, che dovrà essere corrisposto dalla Società di appartenenza. Tutte le iscrizioni dovranno iniziare con il numero tessera che è unico, ciò per evitare che la stessa persona sia iscritta tante volte con un nome diverso intasando i vari archivi  (esempio: Antonio, Antonino, Nino . . . )

Art. 6 –La quota dovrà essere contenuta nei requisiti previsti all’Art. 26 e seguenti  del R.T. per le iscrizioni entro e fino al Giovedi antecedente ogni tappa; la domenica si pagherà una penale di  € 5,00 oltre al dovuto. Per altre informazioni potete visitare il sito:  www.csainciclismo.it/sicilia  oppure via mail: elvio.csain@virgilio.it – o chiedere allo 3404049142 Elvio Sigona

Art. 7 – Categorie Ammesse come da RT CSAIn Ciclismo: Maschili:Primavera* (13-14), Debuttanti (15-18), Junior (19-29), Senior1 (30-34), Senior2 (35/39), Veterano1 (40-44), Veterano2 (45-49), Gentleman1 (50-54), Gentleman2 (55-59), Super Gentleman “A” (60-64), Super Gentleman “B” (65 fino a 75, superiore a 75 fino a 80 solo con tessera CSAIn). Femminili: Donne Primavera* (13-14), Donne Junior (15-18), Donna “A” (19-39), Donna “B” (40 ed oltre).Categorie e tempi di gara come da regolamento tecnico nazionale.  La società organizzatrice, in accordo con la CTP, avrà la possibilità di accorpare, per le singole gare, le categorie con meno di 5 iscritti. I punteggi verranno poi assegnati in base alle categorie nazionali dello CSAIn.* Le categorie primavera maschili e femminili verranno accorpate come da RT CSAIn Ciclismo e solo per le gare autorizzate come da R.T.

Art.8 – I circuiti devono essere resi sicuri e facilmente raggiungibili dai mezzi di soccorso, là dove ve ne fosse la necessità, segnalare con dei pannelli di colore giallo e con la scritta MTB  La lunghezza dei circuiti deve essere come da RT CSAIN Ciclismo

Art.9 – Alla premiazione di tappa partecipano tutti gli Atleti indipendentemente dall’Ente di appartenenza. Per il torneo regionale verrà stilata una Classifica di Categoria CSAIN e sarà riservata ai soli Atleti Tesserati allo CSAIN Ciclismo, che avranno partecipato e portato a termine il 50% delle gare in calendario. La Classifica sarà stilata prendendo in considerazione tutti i risultati delle competizioni delle varie tappe per tutte le discipline MTB delle province su citate. Non ci saranno bonus ne scarti. Alla fine, verrà proclamato il vincitore e sarà assegnata il titolo con la maglia di “Campione del Mediterraneo MTB 2019”. Per i non tesserati CSAIn ci sara la premiazione, “Premio Fedeltà Open”,  ed è riservato a chi ha partecipato ad almeno il 75% delle prove. Verrà stilata una Classifica Generale di Società, e sarà determinata dalla somma di tutti i punti ottenuti dalla società CSAIn assegnati ad ogni gara in base ai criteri dello CSAIn Ciclismo. Alla Società vincente verrà assegnata targa con su scritto l’anno e il Campionato vinto.

Art.10 – Tutti gli Atleti per poter essere inseriti in classifica e proclamati Campioni del Mediterraneo MTB  2019 dovranno aver partecipato ad almeno il 50% delle prove.

Art. 11 -  Per la formazione delle Classifiche di Categorie CSAIN, concorrono i risultati conseguiti nelle varie tappe, in ogni tappa ad ogni atleta verranno assegnati dei punti secondo questa tabella:

al 1°                                           1000 punti,

dal 2°                al 5°                  da 850 a 700 punti scalando di 50 punti ad ogni posizione,

dal 6°                al 10°                da 675 a 500 scalando di 25 punti ad ogni posizione,

dall’11°             al 20°                da 520 a 250 punti scalando di 30 punti ad ogni posizione,

dal 21°              al 32                 da 230 a 10 punti scalando di 20 punti ad ogni posizione

dal 33 in poi       verranno attributi 10 punti- Verrà assegnato invece 1 punto ad ogni concorrente regolarmente partito ma non arrivato.

Art. 12 – Incentivi per la società organizzatrice: verrà attribuito a chi organizza la gara, il doppio dei punteggi di società (attribuiti solo nel conteggio delle classifiche totali). Gli atleti della società organizzatrice, che non partecipano per aiutare alla riuscita della gara, ma che prendono parte al campionato, riceveranno i punti pari alla media delle altre gare.

Art. 13 – Annullamento gare. In caso di annullamento di una o piu gare si terra conto sempre della percentuale del 50% obbligatoria.

Art. 14 – Incentivi per i giovani. Al fine di favorire le società che portano i minori di 18 anni. I punteggi delle società per le categorie primavera, debuttanti, donne junior e primavera il punteggio delle squadre verrà raddoppiato per ogni manifestazione

Art. 15 – Per tutto quello che non e contemplato in questo Regolamento farà fede il Regolamento Tecnico Nazionale di CSAINciclismo.

 

 …

[...]

Sicilia MTB: Regolamento V° Torneo Regionale Giro delle Regioni D’Italia “Sicilia”

gfregionalenew2019

V° Torneo Regionale Giro delle Regioni D’Italia “Sicilia”

Regolamento – Calendario 2019

Art. 1 – E’ indetto da CSAIN ciclismo, coordinamento Sicilia, il V° Campionato Regionale Coppa Trinacria Gran Fondo 2019, con Classifica Individuale per categorie e per Società.

Art. 2 - La partecipazione alle singole tappe, con relativa premiazione, è aperta a tutti i cicloamatori, in regola con il tesseramento dell’anno di svolgimento della gara (2019) con CSAIN , FCI e EPS convenzionati. Le Classifiche Generali sono riservate ai tesserati a CSAINciclismo; in ogni tappa ai tesserati CSAIN verranno assegnati i punti previsti dall’art. 11 che sommati tra di loro determineranno il vincitore del Campionato di categoria; la classifica di Società, sarà determinata dalla somma di tutti i punti ottenuti dalla societa CSAIn assegnati ad ogni gara in base ai criteri dello CSAIn Ciclismo.

Art. 3 –   Il Campionato si articolerà con le tappe del calendario ufficiale sul sito www.csainciclismo.it/sicilia, con uscita trimestrale, in via ufficiosa le tappe:

Data           Località           Prov.    Manifestazione               Società                             Referenti e Recapiti

17-03-19    Vizzini              CT        1 Gf Rusticana                 MTB Vittoria                   Francesco Ponte- 3334140750

24-03-19    Antillo              ME       X GF della Valle d’Agro Enerwolf                           Miuccio-3397894515

31-03-19    Acate               RG       2 GF Ultracathes mtbrace- Ruota Libera Acate         Gallo – 3337532115- ruotalibera@outlook.com

28-04-19    Calatafimi         PA       VIII Gf Valli Segestane   Bici & Avventura             Lipari – 3382625000- bicieavventura@gmail.com

19-05-19     Ragusa             RG        Gran Fondo degli Iblei    Bike e CO Ragusa         Nascondiglio – 3292279748- info@bikeeco.it

09-06-19    Ragusa             RG       2ª Gf  Bike Ibleo              Bike Ibleo                         Gulino – 3383087362- bikeibleoasd@gmail.com

08-09-19    Castelvetrano    TP        Gf della Trinità                 Dirty Bike                        Mazzotta – 3312004656

22-09-19    Montagnareale  ME       13ª Gf Cav. Sidoti            Ciclo Tyndaris                  Giordano 338-8107930 – www.ciclotyndaris.it

 

Art. 4 – I Programmi/Regolamenti delle gare, redatti sul modulo ufficiale e in attinenza al R.T. Nazionale, devono pervenire almeno un mese prima della data di svolgimento in modo da darne massima diffusione; i predetti Programmi /Regolamenti devono essere chiari e completi in ogni sua parte e facili da interpretare sia per le Associazioni che per gli atleti; tali Regolamenti inseriti sul sito www.csainciclismo.it/sicilia  

Art. 5 – Le iscrizioni dovranno pervenire tramite email all’indirizzo che la Società organizzatrice fornirà, resta inteso che si dovranno iscrivere solo gli atleti che realmente ne prenderanno parte pena il pagamento della tassa d’iscrizione per ogni atleta mancante, che dovrà essere corrisposto dalla Società di appartenenza. Tutte le iscrizioni dovranno iniziare con il numero tessera che è unico, ciò per evitare che la stessa persona sia iscritta tante volte con un nome diverso intasando i vari archivi (esempio: Antonio, Antonino, Nino . . . )

Art. 6 –La quota dovrà essere contenuta nei requisiti previsti dal R.T. CSAIn, per le iscrizioni entro e fino al Giovedi antecedente ogni tappa; la domenica si pagherà una penale di € 5,00 oltre al dovuto. Per altre informazioni potete visitare il sito:  www.csainciclismo.it/sicilia  oppure via mail: elvio.csain@virgilio.it – o chiedere allo 3404049142 Elvio Sigona

Art. 7 – Categorie Ammesse come da RT CSAIn Ciclismo: Maschili:Debuttanti (15-18), Junior (19-29), Senior1 (30-34), Senior2 (35-39), Veterano1 (40-44), Veterano2 (45-49), Gentleman1 (50-54), Gentleman2 (55-59), Super Gentleman “A” (60-64), Super Gentleman “B” (65 fino a 75). Femminili: Donna “A” (15-39), Donna “B” (40 ed oltre).Categorie e tempi di gara come da regolamento tecnico nazionale.  La società organizzatrice, in accordo con la CTP, avrà la possibilità di accorpare, per le singole gare, le categorie con meno di 5 iscritti. I punteggi verranno poi assegnati in base alle categorie nazionali dello CSAIn. Le categorie primavera maschili e femminili non possono partecipare come da RT CSAIn Ciclismo

Art.8 – I percorsi devono essere resi sicuri e facilmente raggiungibili dai mezzi di soccorso, là dove ve ne fosse la necessità, segnalare con dei pannelli di colore giallo e con la scritta MTB La lunghezza dei circuiti deve essere come da RT CSAIN Ciclismo, la partecipazione può avvenire con qualsiasi tipo di bici.

Art.9 – Alla premiazione di tappa partecipano tutti gli Atleti indipendentemente dall’Ente di appartenenza. Per il torneo regionale verrà stilata una Classifica di Categoria CSAIN e sarà riservata ai soli Atleti Tesserati allo CSAIN Ciclismo, che avranno partecipato e portato a termine il 50% delle gare in calendario. La Classifica sarà stilata prendendo in considerazione tutti i risultati delle competizioni delle varie tappe. Vi sarà un ulteriore EXTRA BONUS di 500 punti (a fine campionato) per chi ha fatto tutte le gare. Alla fine, verrà proclamato il vincitore e sarà assegnata il titolo con la maglia di “Campione del giro delle Regioni d’Italia Sicilia MTB 2019”. Verrà stilata una Classifica Generale di Società, e sarà determinata dalla somma di tutti i punti ottenuti dalla società CSAIn assegnati ad ogni gara in base ai criteri dello CSAIn Ciclismo. Alla Società vincente verrà assegnata targa con su scritto l’anno e il Campionato vinto. È previsto altresi un, Premio fedeltà OPEN, per coloro che hanno partecipato a tutte le manifestazioni a prescindere dal ente o federazione di appartenenza.

Art.10 – Tutti gli Atleti per poter essere proclamati Campione del giro delle Regioni d’Italia Sicilia MTB 2019 dovranno aver partecipato ad almeno 50% delle manifestazioni.

Art. 11 -  Per la formazione delle Classifiche di Categorie CSAIN, concorrono i risultati conseguiti nelle varie tappe, in ogni tappa ad ogni atleta verranno assegnati dei punti secondo questa tabella:

al 1°                                       1.000 punti

dal 2°- al 5° posto                  da 850 a 700 punti scalando di 50 punti ad ogni posizione,

dal 6°- al 10° posto                da 675 a 575 punti scalando di 25 punti ad ogni posizione,

dall’11°-al 25° posto              da 570 a 500 punti scalando di 5 punti ad ogni posizione,

dal 26° al 50° posto                da 498 a 450 punti scalando di 2 punti ad ogni posizione,

dal 51°  al 449 posto              da 449 a 1 punto scalando di 1 punto ad ogni posizione,

dal 500° in poi si assegna 1 punto ad ogni arrivato.  Verrà assegnato 1 punto ad ogni concorrente regolarmente partito ma non arrivato.

Art. 12 – Incentivi per la società organizzatrice: verrà attribuito a chi organizza la gara, il doppio dei punteggi di società (attribuiti solo nel conteggio delle classifiche totali). Gli atleti della società organizzatrice, che non partecipano per aiutare alla riuscita della gara, ma che prendono parte al campionato, riceveranno i punti pari alla media delle altre gare.

Art. 13 – Annullamento gare. In caso di annullamento di una o piu gare si terra conto sempre della percentuale del 50% obbligatoria.

Art. 14 – Per tutto quello che non e contemplato in questo Regolamento farà fede il Regolamento Tecnico Nazionale di CSAINciclismo.

 

 …

[...]

Cuneo: Marco Viale sugli scudi a Tarantasca

La tradizione popolare vuole che Tarantasca, un comune che conta poco più di duemila abitanti posto a una decina di chilometri dal capoluogo della Provincia Granda, sia in realtà l’antico borgo di Quaranta il cui nome col passare dei secoli si sia corrotto prima in Taranta per poi prendere successivamente l’attuale nome di Tarantasca. Qui, alle porte di questo centro abitato che ha ottenuto per decreto napoleonico nel 1808 lo status di Comune Autonomo, si trova una striscia di asfalto in stato di perfetta manutenzione, millequattrocento metri di circuito facilmente controllabile che lo staff del Centro Coordinamento Ciclismo di Cuneo talvolta chiude completamente al traffico per consentire agli appassionati ciclisti di gareggiare in perfetta sicurezza.

E proprio su questo circuito la mattina dell’ultima domenica di marzo Vittorio Bongiovanni ed il suo staff hanno organizzato la prima gara riservata alla seconda serie di questa stagione sotto egida Csain.

Il sole brilla alto e rivela la foschia che cela la corona alpina che solitamente affascina chi la osserva da qui, nei campi adiacenti il circuito si vedono andare a passeggio appassionati di equitazione e sul nastro di asfalto prendono il via gli iscritti alla gara. Qualche giro in gruppo per scaldare i muscoli, e presto inizia la bagarre: Valter Giletta (Vigor), Marco Viale (Vignolo) e Andrea Pani (G.S. Passatore) evadono dal gruppo che subito si allunga nel tentativo di cucire lo strappo. Ma i fuggitivi hanno già una decina di secondi di vantaggio e di buon accordo mantengono il vantaggio per alcuni giri, mentre i meno preparati perdono le ruote del plotone e si arrendono a un lungo inseguimento solitario. A circa metà gara il gruppo cede le armi e smette di inseguire i battistrada per prepararsi alla volata per le posizioni di categoria, ma i fuggitivi non abbassano il ritmo e a pochi giri dal traguardo raggiungono la coda del gruppo creando qualche problema di comunicazione. A due giri dalla fine i fuggitivi sono tornati dietro alla coda del gruppo e prendono fiato in vista dello sprint finale, ma dal gruppo si avvantaggiano Amedeo Arietti (G.S. Passatore) e Paolo Giolitti (Arredamenti Berutti), che si sarebbero giocati le posizioni ai piedi del podio se per un disguido non avessero anticipato la volata di un giro. Ultimo giro, suona la campana e il pubblico allunga il collo per osservare le evoluzioni dell’ultimo chilometro dalla parte opposta del circuito: alcuni si aspettano un attacco da distante ma i tre restano compatti fino all’ultima curva. Una lunga volata, vinta da Marco Viale (Vignolo) su Andrea Pani e Valter Giletta. La volata del gruppo è vinta da Erik Musso (Roracco).

E’ Vittorio Bongiovanni a chiamare i vincitori di categoria che vengono premiati dal Coadiutore Nazionale Csain Ciclismo Elisa Zoggia, e fotografati dall’infaticabile Valter Ninotto. Si procede quindi alla premiazione di tutti i presenti, prima di metterci sulla strada del ritorno, pronti a godere di una bella domenica soleggiata.…

[...]

Alberto Rossi e Efrem Gecchele vittoriosi a Murello

L'immagine può contenere: 2 persone, persone che sorridono, persone in piedi

Murello, feudo medievale donato ai cavalieri templari nel 1211 dal Marchese Guglielmo di Busca e da loro bonificato e tenuto per circa un secolo prima che fosse ceduto ai cavalieri di Malta. Della sua avvincente storia permangono il Castello , fortificato fino al secolo scorso, e la chiesa. Qui, in questo luogo pregno di storia, dove il sindaco lungimirante ha concesso la chiesa dismessa come sede per una mostra, prende il via nell’ultimo sabato di marzo il Campionato Provinciale 2^ serie Csain Torino.

Sette avvincenti prove che prendono il via in questo soleggiato pomeriggio di primavera e ci accompagneranno lungo tutta la stagione fino a fine settembre, quando verranno assegnati i titoli di Campione Provinciale e consegnate le maglie.

Al Caffè Italia, che come consueto ospita il ritrovo delle manifestazioni ciclistiche, sono 150 i ciclisti che si susseguono al tavolo delle iscrizioni, pronti a prendere il via.

Il circuito è pianeggiante, per evitare il tratto di asfalto più rovinato dalla parte di Racconigi ormai da un anno si affronta il tracciato attraverso Villanova Solaro e Ruffia per poi tornare infine in direzione di Murello, poco più di 14 chilometri completamente piatti da ripetere cinque volte per un totale di 71 chilometri di gara mozzafiato.

La partenza è suddivisa come consueto nei due gruppi, scortati da auto e moto di scorta tecnica e anticipati dalla pattuglia dei carabinieri grazie ai quali gli automobilisti sono molto disciplinati.

Prendono il via per primi giovani e veterani, la velocità è subito alta e i tentativi di fuga vengono rapidamente resi vani dalla reazione immediata del gruppo e alle trainate di Team Poirinese, Tredici Scott Matergia e La Mattanza che tengono sotto controllo la gara.

Ultimi chilometri, il gruppo prepara la volata ma è la divisa verde Passatore di Alberto Rossi ad anticipare tutti con un guizzo imprevedibile e andare a tagliare il traguardo a braccia alzate tra gli applausi del pubblico. A pochi metri da lui Luza Zavattero (Roracco) e Simone Vicari (Bikevo Mobili Casaccia) completano il podio. Il Debuttante Leonardo Donati, che più volte durante la gara abbiamo visto nelle prime posizioni del gruppo, conclude la sua prova nella pancia del gruppo, a distanza dai pericoli della volata, lasciando i presenti nella certezza che presto lo vedremo nuovamente in cima alle classifiche.

Copione differente per la seconda partenza, dove dai primi chilometri prende il largo la fuga di Angelo Dalponte (Cavirio Pro Team), Paolo Fornasari (Fornasari Auto), Efrem Gecchele (La Loggia) e Silvio Donati (Team Santisiak). Il gruppo si controlla e non riesce a colmare la distanza nonostante i vari tentativi, ed i quattro mantengono il vantaggio fino alla fine con la vittoria di Efrem Gecchele su Silvio Donati ,Paolo Fornasari e Angelo Dalponte. Qualche metro alle loro spalle sopraggiunge Franco Tilatti (Team Santysiak) e Giuseppe Dell’Atti (Terre della Granda) , che lasciato il gruppo hanno quasi raggiunto i fuggitivi sul traguardo. La volata del gruppo è vinta da Pasquale Nuzzo (Bike Team A Ruota Libera), mentre il duello al femminile è vinto da Paola Oberto (G.S. Passatore) davanti alla combattiva Laura Semeria (U.C. Sanremo)

In breve si procede con le premiazioni e le foto di rito, prima di rincasare con la soddisfazione di aver trascorso un piacevole pomeriggio sportivo.…

[...]

5 x 1000 a CSAIn

Nella prossima dichiarazione dei redditi, si potrà destinare il 5 per mille a CSAIn, utilizzando l’apposita “Scheda per la scelta della destinazione del 8 e 5 per mille dell’Irpef”, ricevuta con il CUD 2018, oppure utilizzando l’apposito spazio previsto nel Mod. 730 o nell’Unico. Sarà sufficiente firmare nello spazio previsto e indicare il codice fiscale del beneficiario.

Codice Fiscale CSAIn: 96135840583

• Chi utilizza la scheda ricevuta con il CUD 2018 dovrà firmare nell’apposita riga e scrivere il Codice Fiscale CSAIn, quindi consegnare la scheda in busta chiusa allo sportello di un ufficio postale o di un CAF. La busta deve recare l’indicazione: “Scelta per la destinazione del 5 per mille” nonché nome e cognome e codice fiscale del contribuente.

• Chi utilizza i modelli 730 o Unico deve firmare nell’apposita riga e scrivere il Codice Fiscale CSAIn…

[...]

Procedure manifestazioni GRAN FONDO Strada 2019

Nel 2019 gli Enti di Promozione Sportiva, fermo restando tutte le altre prerogative organizzative e di autonomia previste dalla normativa CONI, per quanto riguarda l’organizzazione delle manifestazioni di ciclismo GRAN FONDO STRADA, come da convenzione con FCI, è stabilità una procedura di Co branding FCI/EPS.

Pertanto, facendo seguito alla precedente comunicazione istituzionale trasmessa via e-mail, si ribadisce ai Comitati Provinciali e alle ASD affiliate che, per il 2019, si potranno mettere in calendario le manifestazioni di GRAN FONDO STRADA unicamente con l’accettazione delle condizioni di cui alla allegata nota, prot. N° 2019/01453 del 18 marzo 2019, pervenuta dalla Segreteria Generale FCI.

Si comunica inoltre che, i Comitati Provinciali potranno autorizzare le manifestazioni di Gran Fondo Strada esclusivamente previo il riscontro delle condizioni formali di cui alla predetta nota federale. La Segreteria CSAIn attiverà la procedura unicamente con l’acquisizione della quota finanziaria da riversare alla Struttura Federale .

Si evidenzia inoltre che, in assenza della esplicita procedura prevista dalla nota Federale, nessuna manifestazione, dell’attività strada, svolta sotto egida CSAIn, potrà essere denominata “GRAN FONDO ”, se pur rientrante nel chilometraggio previsto per Medio Fondo o Fondo.

Roma, 01/04/2019

Biagio Nicola Saccoccio
Vice Presidente Nazionale CSAIn
Responsabile Nazionale Ciclismo

PROCEDURE GRAN FONDO

[...]