Coordinamenti CSAIn

Coordinamenti Acsi

 

maggio: 2019
L M M G V S D
« apr   giu »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

Archivio notizie

CUNEO:CAMPIONATO PROVINCIALE STRADA 1ª SERIE

CAMPIONATO PROVINCIALE STRADA 1ª SERIE

PROVINCIALE 1ª SERIE

 

[...]

CUNEO: CAMPIONATO PROV. 2ª SERIE – REGOLAMENTO

CAMPIONATO PROV. 2ª SERIE 2019 – REGOLAMENTO

CN PROVINCIALE 2ª SERIE

 …

[...]

DOMENICA 12 MAGGIO A GRASSOBBIO 2° PEDALATA PER LA VITA

ACSI Ciclismo Bergamo

   Domenica in quel di Grassobbio, ha avuto svolgimento la seconda edizione di Pedalando per la Vita, buona la partecipazione alle due gare agonistiche, le quali hanno avuto svolgimento su di un circuito pianeggiante di poco più di otto chilometri interamente nel territorio di Grassobbio, sono stati due confronti alquanto movimentati, nel primo dopo due giri sono in quattro ad andare all’attacco, il gruppo non reagisce subito, per cui i quattro si disputeranno poi la vittoria in volata dove emerge agevolmente il bresciano Angelo Denti atleta non nuovo alle vittorie in terra bergamasca. Nel secondo confronto con le rimanenti categorie, anche in questa si registra il dominio di una decina di atleti che già al secondo passaggio sul traguardo anno un discreto vantaggio, che giro dopo giro si allunga sempre più, la volata fra questi non ha storia tanta è la supremazia del bergamasco Davide Rigamonti che veste i colori della Isolmant, in seconda posizione si piazza il novarese Fabio Capra, si conclude così una bella mattinata di sport amatoriale, oltre a questa manifestazione la mattinata ciclistica ha avuto una speciale iniziativa, che interessava una biciclettata denominata”Pedalando per la Vita” la quale non ha avuto quel flusso di partecipazione che si sperava, nonostante tutto Everardo Cividini il propulsore della iniziativa non è venuto meno nel suo intento, portando a termine l’iniziativa, con la speranza che alla prossima il tempo sia migliore, comunque un ringraziamento per il grande “lavoro” svolto.       

                                                                                                                 G.Fanton

ORDINI di ARRIVO; JUNIOR: 1. Claudio Squilberti (Team Morotti); 2. Daniel Pellegrinelli (Cicli Piazzalunga); 3. Manuel Belleri (Team Brixia Cicling); 4. Andrea Trapletti; 5. Cristian Rubagotti. SENIOR. A) 1. Davide Ripamonti (Isolmant); 2. Stefano Arrigoni (Duemme Baike); 3. Alessandro Fanti (Ex3motrue); 4. Michele Ripamonti; 5. Manuel Scerbo; 6. Elia Epigrafi; 7. Matteo Gamba; 8. Roberto Carenini; 9. Michele Ferrari; 10. Dabrazzi Alessandro. SENIOR. B) 1. Marco Rota (Lundici Sarco); 2. Andrea Miotto (Cicli Chiodini); 3. Giordano Giuliano (Lundici Sarco); 4. Andrea Moschella; 5. Michele Mazzoleni; 6. Alessandro Locatelli; 7. Gianluca Peruta; 8. Giovanni Rossi; 9. Daniele Signorelli; 10. Luca Brevi. VETERANI. A) 1. Fabio Capra (Cicli Chiodini); 2. Luca Tanadini (Flandres); 3. Giulio Magri (Isolmant); 4. Andrea Volpi (Isolmant); 5. Cristiano Perrinello; 6. Fabio Bellotti; 7. Roberto Rossini; 8. Alessandro Bizioli; 9. Alessandro Breviario. VETERANI. B) 1. Vladimir Maj (Ax3motrue); 2. Massimo Debernardi (Team Valli Rosa); 3. Paolo galli (Zaina Club); 4. Luca Motta; 5. Franco Rossi; 6. Tosatto Oscar; 7. Luca Magagnin; 8. Stefano Carrara; 9. Oscar lazzaroni. GENTLEMEN. A) 1. Angelo Denti (Autoberetta); 2. Luxa Quinti (Km. Zero); 3. Andrea Locatelli (Pro Bike); 4. Silvano Bottarelli; 5. Enrico Galli; 6. Davide Cantu’; 7. Giambettista Marchina; 8. Galliazzo Oscar; 9. Mario Carlesso; 10. Sergio Mora. GENTLEMEN. B) 1. Dario Vezzola (Team Jollywear); 2. Mario Avogadri (Marcobontempi); 3. Francesco Simoni (Marcobontempi); 4. Giuliano Stucchi; 5. Sergio Carrieri; 6. Patrizio Villa; 7. Sandro Maffioletti; 8. Massimo Uboldi; 9. Ermanno Manenti; 10. Claudio Antonioli. SUPERG. A) 1. Vittorio Benedetti (Cicli Benedetti); 2. Pietro Ghertani (Cycle Classic); 3. Gabriele Gervasoni; 4. Dario Contessi; 5. Marco Monzani; 6. Claudio Ubiali; 7. Alessandro Filisetti. SUPERG. B) 1. Ivano Villa (Bici Sport); 2. Delfino Tirsi (Cicli Bettoni); 3. Dionisio Ghezzi (Coedil Cicli Grazziani); 4. Umberto Natali; 5. Umberto Natali; 6. Domenico Terzi; 7. Alessandro Lazzaroni; 8. Renato Bettiga.  ClASSIFICA SOSIETA’: 1. Team Osolmant; 2. Marcobontempi; 3. Cicli Chiodini

[...]

Terracina E-Trail” – challenge nazionale CSAIn open

Terracina (LT) -- Sentieri per lo più rocciosi e particolarmente tecnici che si snodano su verdeggianti colline con affacci mozzafiato su mare e lago. È stata questa la cornice ideale per la gara dedicata alle mountain bike a pedalata assistita che si è svolta a Terracina e che ha assegnato il titolo nazionale Csain Open categoria E-Trail.
Gara unica nel suo genere nell’Italia del Centro Sud in cui i coraggiosi ragazzi della Asd Terracina Network Trails hanno fortemente creduto e che a dispetto dei numeri apparentemente esigui si è rivelata una gara ricca di colpi di scena, dall’elevatissimo livello tecnico sia per il percorso che per gli atleti presenti come giustamente impone una gara di livello nazionale.
Titolo nazionale E-Trail Open Csain assegnato a Stefano Chiri della Asd Six Inch, un atleta prestigioso, uno dei protagonisti del panorama ciclistico amatoriale nazionale e co-autore nel magazine online Mtb Cult, secondo classificato Teodoro Rofrano del Team Fristads Mondraker Comes; i due già da tempo stanno sperimentando le potenzialità di queste aggressivissime mountain bike a pedalata assistita ed hanno accolto con interesse e curiosità la proposta dei ragazzi di Terracina. Terzo posto assoluto conquistato da Pietro Mariorenzi del Team Bikextreme Racing Team, un altro atleta già molto conosciuto nel settore enduristico regionale che ha approfittato della gara per testare per la prima volta una mountain bike elettrica. Non sono mancati purtroppo i problemi meccanici e le forature che hanno fortemente penalizzato un concorrente e costretto al ritiro altri due.
Un gruppo di atleti eterogeneo ma accomunato da elevatissime abilità tecniche: era proprio questo l’identikit del rider a cui l’associazione organizzatrice ha pensato quando ha ideato il percorso.
In totale 19 i km previsti dal percorso studiato specificamente per mountain bike dallo stile enduristico (biammortizzate dalle generose escursioni ma pedalabili). Sudore e tanta fatica sullo sterrato in gara. La prima prova speciale è relativamente breve, in salita, su fondo tecnico caratterizzato da lastroni di roccia resi insidiosi dalla pioggia caduta in mattinata e da tornanti ciechi. Questa ha messo a dura prova i concorrenti che durante il trasferimento hanno avuto modo di recuperare le energie da spendere sui lunghissimi 6 km della successiva seconda prova speciale. Una seconda prova con un primo tratto di nuovo in salita di circa 2,5 km di sottobosco con fondo misto di terra e rocce che non lascia respiro e poi una seconda parte in discesa con inizio tranquillo in bosco che si getta poi a capofitto sul tratto finale, 600 interminabili metri in cui dominatrice assoluta è la roccia, fissa e a gradoni. Con le braccia doloranti ma con il sorriso sul volto i concorrenti hanno chiuso la gara esprimendo soddisfazione per aver raccolto ed onorato la sfida lanciata dagli organizzatori.…

[...]

“TERRACINA E-TRAIL” – CHALLENGE NAZIONALE CSAIn OPEN

https://www.csainciclismo.it/news/4096-%E2%80%9Cterracina-e-trail%E2%80%9D-challenge-nazionale-csain-open

PODIO VINCITORI DI CATEGORIA CON LA presidnete Patrizia Campagna e Loreto Grimadi in rappresentanza di CSAIn

[...]