Coordinamenti CSAIn

Coordinamenti Acsi

 

maggio: 2019
L M M G V S D
« apr   giu »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

Archivio notizie

Novara: A Suno un altro successo messo a segno da Gt Mediofondo

SUNO – Nonostante le condizioni meteo avverse e la concomitanza con altri eventi di rilievo nazionale, il Gran Trofeo Mediofondo incassa un nuovo importante positivo risultato: ancora una volta infatti il circuito ha registrato ottimi numeri in termini di partecipazione con oltre 350 iscritti alla Mediofondo del Nebbiolo di domenica 26 maggio.

Dopo aver fatto il pienone con i primi tre eventi, la quarta tappa organizzata da Gruppo Ciclistico ’95 Novara non ha infatti deluso le aspettative del circuito, accontentando i numerosi cicloturisti ed agonisti che si sono messi alla prova in un percorso vallonato di circa 87km caratterizzato da una salita più lunga ed impegnativa rispetto alle precedenti, quella di Quarna Sotto, 6,5 km di ascesa cronometrata sopra il lago d’Orta.

Simone Capra (Bicistore Cycling Team) ed Emanuele Cairoli (Makako Team) sono stati gli scalatori più veloci a tagliare il traguardo, tra le donne invece hanno primeggiato Marinella Sciuccati ( Gruppo Ciclistico ’95 Novara) e Mustari Deborah (Jolly Europrestige). Sul gradino più alto del podio tra le oltre 40 società partecipanti, Brontolo Bike con 67 iscritti, seguita da Myg Cycling Team e Gruppo Ciclistico ’95 Novara.

Alla premiazione in rappresentanza di Csain Ciclismo la coadiutrice nazionale Elisa Zoggia ed il Presidente Provinciale Csain Verbania Luca Buarotti, che si sono congratulati con tutti i partecipanti e con gli organizzatori.

Una prova di qualità all’insegna della sicurezza, grazie alle scorte tecniche messe a disposizione dalla Delegazione Csain Biella-Vercelli, ai numerosi volontari e alla segnaletica puntuale e precisa disposta lungo tutto il tracciato.

Un Gran Trofeo che fa pensare una volta di più alla straordinaria capacità delle squadre organizzatrici di reinventare il ciclismo amatoriale proponendo una formula nuova e accattivante, che oltre al tratto agonistico cronometrato prevede una prima fase di riscaldamento ad andatura controllata e un rientro finale libero in stile randonneè.

“Questa Mediofondo del Nebbiolo, più che al risultato in sé e per sé davvero entusiasmante, fa pensare già al futuro del circuito, sintetizzabile nella volontà di rimanere ad alti livelli, sia per la qualità delle prove proposte che per gli standard organizzativi. Considerando il successo di pubblico di queste prime quattro tappe la strada intrapresa sembra proprio essere quella giusta” afferma Graziana Antoci presidente del Gruppo Ciclistico ’95 Novara.

Il Grantrofeo prosegue con altre quattro tappe, la prossima è la mediofondo “La Morenica” in programma domenica 2 giugno a Ponderano (Biella). Per informazioni  e iscrizioni su www.gtmediofondo.it

[...]

Novara: Campionato Regionale 2^ Serie – Domodossola 26-05-2019 – Org. Ossola Cycling Team

Domodossola 26-05-2019

[...]

Calabria: Il Trofeo “Givova” MTB della ASD Reventino Bike Team ha assegnato le maglie open di Primavera XC Open

https://www.csainciclismo.it/catanzaro/4122-calabria-il-trofeo-%E2%80%9Cgivova%E2%80%9D-mtb-della-asd-reventino-bike-team-ha-assegnato-le-maglie-open-di-primavera-xc-open

ARRVO DI Rosario Graziano e Italo Carnevale

 …

[...]

Campania: Il Ciclocrono interregionale, grazie al Team O’Metetore, fa tappa a Sant’Angelo dei Lombardi

https://www.csainciclismo.it/salerno/4123-campania-il-ciclocrono-interregionale,-grazie-al-team-o-metetore,-fa-tappa-a-sant%E2%80%99angelo-dei-lombardi

PODIO ASSOLUTO

 …

[...]

Sicilia Strada: 25/05/2019 Ragusa Classifica 18 Cronoscalata di S. Giorgio

 

Si è disputata a Ragusa il 25/05/2019 l’edizione numero 18 della storica cronoscalata di San Giorgio, dedicata al Prof. Rigoletto, prova di ciclismo molto conosciuta e apprezzata dagli appassionati. Quest’anno si cambia percorso, non affrontando più la salita classica dalla stazione di Ibla fino al distretto di Ragusa Ibla, ma si scala la cosiddetta salita del Monte, che parte in prossimità del passaggio a livello sempre nei pressi della stazione di Ibla. La prova si è articolata in due manche, la prima sul versante Sud, per 1850 metri di distanza e dislivello di 189 metri, con pendenze fino al 18 per cento, mentre la seconda sul versante Nord, per 1150 metri di distanza e 102 metri di dislivello. Il cambio è stato fatto per le esose tasse regionali imposte dall’Anas che per poter percorrere 500 mt chiedevano 400 €, il comitato organizzatore ha optato per un nuovo percorso ed una nuova formula.

La prima manche ha visto la partenza a differenza di 1 minuto per ciclista dalla ore 15.30.

Si è conclusa con Calabrese Fabio della Max Capelli con il tempo di 6.47 e velocita media di 16.36. Secondo Tagliareni Francesco del Team Ali Cycling con il tempo di 6.49 e velocita media 16.29, terzo Giacchino Vincenzo delle Bici Club Stefanese in 6.53 e velocita media di 15.62, a seguire  Caldarera Goffredo del Team Sparkle di Scicli in 7.35, Sammito Gianfranco del Team Ali Cycling in 7.47, Naccherino Giulio dello Csain Club Ragusa in 8.14, Puzzo Giovanni del Team Ali Cycling in 8.15, Alì Corrado del Team Ali Cycling in 8.28, Corallo Fabio della Bio Ape Maya in 8.46, Leggio Vincenzo del Team Ali Cycling in 9.19, Pinazzo Antonio della Velo Club Gela in 9.28, La Gristina Sergio della Ciclo Sport Vittoria in 9.31. Questi i primi 15 che hanno preso il via per la Seconda Manche con i distacchi acquisiti.

La seconda gara prende il via alle 16.30 nel secondo versante e non cambia l’ordine di arrivo ma solo i secondi di distacco tra i concorrenti in gara.

Da segnalare la prova del presidente Corrado Alì, classificandosi al 2 posto di categoria, il quale ha gareggiato con una bicicletta “GINO Special”, opera del noto telaista ragusano Gino Occhipinti, conosciuto per la grande qualità delle sue realizzazioni.

Si ringrazia Gino Occhipinti per la sua presenza e collaborazione per la realizzazione dell’evento.

La premiazione finale è stata fatta il loco con lo sfondo di Ragusa come da Foto.

Pos Bib Name Cat #Cat Team Var Speed Time
1 25 CALABRESE FABIO SENIOR 1/M1 1 MAX CAPELLI BIKE 16.36 00:06:47.181
2 10 TAGLIARENI FRANCESCO SENIOR 2/M2 1 ALI CYCLING 00:00:01.604 16.29 00:06:48.785
3 21 GIACCHINO VINCENZO VETERANI 1/M3 1 BICI CLUB STEFANESE 00:00:06.242 15.62 00:06:53.423
4 24 CARUSO GIUSEPPE SENIOR 1/M1 2 BICI CLUB STEFANESE 00:00:20.543 15.57 00:07:07.724
5 27 CALDARERA GOFFREDO VETERANI 2/M4 1 SPARKLE ACSI 00:00:47.759 14.64 00:07:34.940
6 9 SAMMITO GIANFRANCO SENIOR 1/M1 3 ALI CYCLING 00:01:00.025 14.25 00:07:47.206
7 4 CONTE DANIELE JUNIOR/EL-SPORT 1 BIKE IBLEO 00:01:12.329 13.89 00:07:59.510
8 14 NACCHERINO GIULIO JUNIOR/EL-SPORT 2 CSAIN CLUB RAGUSA 00:01:26.810 13.48 00:08:13.991
9 8 PUZZO GIOVANNI GENTLEMEN 1/M5 1 ALI CYCLING 00:01:27.237 13.47 00:08:14.418
10 15 PICCIONE GIOVANNI GENTLEMEN 1/M5 2 CICLO SPORT 00:01:28.106 13.03 00:08:15.287
11 5 ALI* CORRADO VETERANI 2/M4 2 ALI CYCLING 00:01:41.355 13.10 00:08:28.536
12 3 CORALLO FABIO VETERANI 2/M4 3 BIO APE MAYA 00:01:59.572 12.64 00:08:46.753
13 6 LEGGIO VINCENZO VETERANI 1/M3 2 ALI CYCLING 00:02:31.833 11.91 00:09:19.014
14 23 PINAZZO ANTONIO SUPER G A/M7 1 VELO CLUB GELA 00:02:41.232 11.72 00:09:28.413
15 18 LA GRISTINA SERGIO VETERANI 2/M4 4 CICLO SPORT 00:02:44.048 11.66 00:09:31.229
16 20 PADUA DANILO SENIOR 1/M1 4 SPARKLE ACSI 00:03:13.844 11.08 00:10:01.025
17 16 LA TERRA PIRRE* ANGELO SENIOR 2/M2 2 CICLO SPORT 00:04:49.644 9.56 00:11:36.825
Pos Bib Name Cat #Cat Team Var Speed Time
1 25 CALABRESE FABIO SENIOR 1/M1 1 MAX CAPELLI BIKE 20.04 00:03:26.556
2 10 TAGLIARENI FRANCESCO SENIOR 2/M2 1 ALI CYCLING 00:00:11.577 18.98 00:03:38.133
3 21 GIACCHINO VINCENZO VETERANI 1/M3 1 BICI CLUB STEFANESE 00:00:22.169 18.10 00:03:48.725
4 24 CARUSO GIUSEPPE SENIOR 1/M1 2 BICI CLUB STEFANESE 00:00:38.113 16.92 00:04:04.669
5 27 CALDARERA GOFFREDO VETERANI 2/M4 1 SPARKLE ACSI 00:01:20.807 14.41 00:04:47.363
6 9 SAMMITO GIANFRANCO SENIOR 1/M1 3 ALI CYCLING 00:01:41.006 13.46 00:05:07.562
7 4 CONTE DANIELE JUNIOR/EL-SPORT 1 BIKE IBLEO 00:02:02.848 12.57 00:05:29.404
8 14 NACCHERINO GIULIO JUNIOR/EL-SPORT 2 CSAIN CLUB RAGUSA 00:02:18.624 11.99 00:05:45.180
9 8 PUZZO GIOVANNI GENTLEMEN 1/M5 1 ALI CYCLING 00:02:40.306 11.28 00:06:06.862
10 15 PICCIONE GIOVANNI GENTLEMEN 1/M5 2 CICLO SPORT 00:02:41.720 11.24 00:06:08.276
11 5 ALI* CORRADO VETERANI 2/M4 2 ALI CYCLING 00:02:46.310 11.10 00:06:12.866
12 6 LEGGIO VINCENZO VETERANI 1/M3 2 ALI CYCLING 00:03:51.164 9.46 00:07:17.720
13 20 PADUA DANILO SENIOR 1/M1 4 SPARKLE ACSI 00:03:58.930 9.29 00:07:25.486
CAT: GENTLEMEN 1/M5
Pos # Bib Name Cat #Abs Team Var Speed Time
1 8 PUZZO GIOVANNI GENTLEMEN 1/M5 9 ALI CYCLING 00:01:27.237 13.47 00:08:14.418
2 15 PICCIONE GIOVANNI GENTLEMEN 1/M5 10 CICLO SPORT 00:01:28.106 13.03 00:08:15.287
CAT: JUNIOR/EL-SPORT
Pos # Bib Name Cat #Abs Team Var Speed Time
1 4 CONTE DANIELE JUNIOR/EL-SPORT 7 BIKE IBLEO 00:01:12.329 13.89 00:07:59.510
2 14 NACCHERINO GIULIO JUNIOR/EL-SPORT 8 CSAIN CLUB RAGUSA 00:01:26.810 13.48 00:08:13.991
CAT: SENIOR 1/M1
Pos # Bib Name Cat #Abs Team Var Speed Time
1 25 CALABRESE FABIO SENIOR 1/M1 1 MAX CAPELLI BIKE 16.36 00:06:47.181
2 24 CARUSO GIUSEPPE SENIOR 1/M1 4 BICI CLUB STEFANESE 00:00:20.543 15.57 00:07:07.724
3 9 SAMMITO GIANFRANCO SENIOR 1/M1 6 ALI CYCLING 00:01:00.025 14.25 00:07:47.206
4 20 PADUA DANILO SENIOR 1/M1 16 SPARKLE ACSI 00:03:13.844 11.08 00:10:01.025
CAT: SENIOR 2/M2
Pos # Bib Name Cat #Abs Team Var Speed Time
1 10 TAGLIARENI FRANCESCO SENIOR 2/M2 2 ALI CYCLING 00:00:01.604 16.29 00:06:48.785
2 16 LA TERRA PIRRE* ANGELO SENIOR 2/M2 17 CICLO SPORT 00:04:49.644 9.56 00:11:36.825
CAT: SUPER G A/M7
Pos # Bib Name Cat #Abs Team Var Speed Time
1 23 PINAZZO ANTONIO SUPER G A/M7 14 VELO CLUB GELA 00:02:41.232 11.72 00:09:28.413
CAT: VETERANI 1/M3
Pos # Bib Name Cat #Abs Team Var Speed Time
1 21 GIACCHINO VINCENZO VETERANI 1/M3 3 BICI CLUB STEFANESE 00:00:06.242 15.62 00:06:53.423
2 6 LEGGIO VINCENZO VETERANI 1/M3 13 ALI CYCLING 00:02:31.833 11.91 00:09:19.014
CAT: VETERANI 2/M4
Pos # Bib Name Cat #Abs Team Var Speed Time
1 27 CALDARERA GOFFREDO VETERANI 2/M4 5 SPARKLE ACSI 00:00:47.759 14.64 00:07:34.940
2 5 ALI* CORRADO VETERANI 2/M4 11 ALI CYCLING 00:01:41.355 13.10 00:08:28.536
3 3 CORALLO FABIO VETERANI 2/M4 12 BIO APE MAYA 00:01:59.572 12.64 00:08:46.753
4 18 LA GRISTINA SERGIO VETERANI 2/M4 15 CICLO SPORT 00:02:44.048 11.66 00:09:31.229

[...]

DOMENICA 26 MAGGIO A STEZZANO, PROVA GIRO BERGAMASCA, PER LE FOTO CLICCA CUì

ACSI Ciclismo Bergamo

   Domenica in quel di Stezzano ha avuto svolgimento la seconda prova del quarantaduesimo Giro della Bergamasca, una gara storica, l’odierna manifestazione era dedicata alla Memoria di Giovanni Rampini, la quale ha avuto svolgimento su di un circuito pianeggiante di poco più di cinque chilometri ripetuto più volte per un totale di 65 Km. per ogni gara, il primo confronto vede al via le categorie Gentlemen e Super Gentlemen gara altamente combattuta fin sul traguardo finale, dove i velocisti hanno avuto la meglio con super volate, nei Gentlemen A) con Andrea Locatelli atleta che in volata ha pochi avversari, ottime pure anche le vittorie di Francesco Simone nei Gentlemen B) e nei Superg. A e B con Bruno Borra e Ivano Villa, concluso questo primo confronto, la giuria chiama all’appello le rimanenti categorie, che si sono misurati sullo stesso percorso e giri, la gara è alquanto movimentata fin dal primo giro, gli scatti e li allunghi non si contano, ma non vi è nulla da fare, alla fine il tutto si conclude con un volatone a gruppo pressoché compatto, con vittorie di: Paolo Castelli, Stefano Arrigoni, Giordano Giuliani, Aldo Rocchi e Vladimir May, si conclude così fra gli applausi la seconda prova del 42° Giro della Bergamasca, il Finale del Giro della Bergamasca è previsto se non vi sono degli intoppi il 9 Giugno a Grumello del Monte.

                                                                                                       G.Fanton

 

JUNIOR: 1. Paolo Castelli (One Gear); 2. Luca Bonaiti (RT96); 3. Diego Morzenti (Energy); 4. Daniel Pellegrinelli (Cicli Piazzalunga); 5. Riccardo Mazzoleni (Team Bindella); 6. Luca Amadei; 7. Gianluca Landrini. SENIOR. A) 1. Stefano Ariogoni (Duemme Bike); 2. Luca Mangiarotti (Breviario); 3. Gabriele Zamperini (Gorgonzola); 4. Ivan Beltramini (Team Faredi; 5. Fabio Cremaschi (Team Morotti). SENIOR. B) 1. Giordano Giuliani (Lundici Sarco); 2. Fabio Bertocchi (Team Morotti); 3. Riccardo Rizzi (Seven Club); 4. Raffaele Sitzia (Seven Club); 5. Marco Rota (Lundici Sarco); 6. Andrea Moschella; 7. Luca Brevi; 8. Gianluca Peruta; 9. Roberto cadei; 10. Daniele Signorelli. VETERANI A) 1. Aldo Rocchi (Cycle Classic); 2. Michele Mascheroni (System Cars); 3. Di Marzio Francesco (Kilometro Zero); 4. Ivan Brozzoni (Isolmant); 5. Luigi Travagliati (Kilometro Zero); 6. Fabio Belotti; 7. Valentino Brugnetti; 8. Alessandro Bizioli; 9. Andrea Volpi; 10. Gianpaolo Marchesi. VETERANI. B) 1. Vladimir Maj (Ex3motrue); 2. Paolo Piazza (Bicyiclet); 3. Marco Gotti (Bike Evergers); 4. Emanuele Todesco Spatha Team; 5. Oscar Lazzaroni (Bike Store); 6. Marco Riboldi; 7. Matteo Sonzoni; 8. Denis Martignoni; 9. Stefano Previtali; 10. Oscar Tosato. GENTLEMEN. A) 1. Andrea Locatelli (Pro Bike); 2. Alberto Destro (Snaghi); 3. Davide Bellato (Snaghi); 4. Claudio Colombo (Bindella); 5. Giorgio Murgia (Pagnoncelli); 6. Davide Cantù; 7. Calogero Falzone; 8. Michele Iotti; 9. Norberto Lovito; 10. Marco Ferrari. GENTLEMEN. B) 1. Francesco Simoni (Marcobontempi); 2. Paolo Cavalleri (Mino Denti); 3. Giuliano Stucchi (Marcobontempi); 4. Sergio Carrieri (Cicli Gamba); 5. Patrizio Villa (Bindella); 6. Paolo Bianchi (Bici Store); 7. Fabio Ghilardini; 8. Ambrogio Colleoni; 9. Gianlugi Pedretti; 10. Marco Tirali. SUPERG. A) 1. Bruno Borra (Maleo); 2. Alessandro Marcandalli (ACSI BG); 3. Claudio Ubiali (Seven Club); 4. Dario Contessi (Team Bardi); 5. Marco Bo9nzani (Basiano). SUBER. B) 1. Ivano Villa (Bici Sport) 2. Umberto Natali (Cicli Gamba); 3. Adelino Piccinotti (Gomacsi); 4. Dionisio Ghezzi (Cicli Graziani); 5. Bellinzona Samanta (Varsi Csain); 6. Santo Brumana (Suisio) SOCIETA’: 1. Team Seven Clab; 2. Marcobontempi; 3. Team Bindella. GIURIA: Michele Borali, Gianmichele Fanton, Bruna Gervasoni; Maura Tiraboschi, Alberta Bellini   …

[...]

SABATO 25 MAGGIO- LA GAZZANIGA/OREZZO PROVA SCALATORE OROBICO, PER LE FOTO CLICCA QUì

ACSI CICLISMO

   Sabato 25 Maggio ha avuto svolgimento la terza prova dello Scalatore Orobico; con la Bergamo-Gazzaniga di Km. 4,5 in palio il 16mo Trofeo la Penzana, valida anche per il Provinciale di Cronoscalata, manifestazione perfettamente gestita dalla Recastello Cicli Due Erre con il supporto di Luciano Merla e Cristiano Renzi, la manifestazione si è svolta in un pomeriggio alquanto Insidioso e piovoso e non solo, ma anche per la temperatura che ha messo a dura prova gli ottanta e più concorrenti provenienti non solo dalla bergamasca ma anche da altre provincie, la partenza è avvenuta come ormai da ben sedici anni dalla Piazzetta di Gazzaniga, dove i concorrenti fin da subito trovavano la salita alquanto impegnativa, ottimo il “lavoro” non facile svolto dai Cronometristi bergmaschi, il miglior tempo l’ha ottenuto Andrea Lanfranchi del team Trapletti, che ha percorso la distanza in 10,31,91 ad una media di 25’64,00, in seconda posizione l’ottimo Roberto Massa  in 10’56,08; terzo posto del super Mauro Galbignani in 11’05,19; dopo questa  terza prova lo scalatore Orobico sta entrando nel vivo, infatti Sabato prossimo la quarta prova  avrà svolgimento sulla storica salita della Nembro/Selvino undici Km di salita alquanto impegnativi, dove da vari anni la manifestazione richiama molti partecipanti.    

                                                                                                                 G.Fanton

Ordini di Arrivo: JUNIOR: 1. Andrea Lanfranchi (Team Trapletti) in 10, 31,91; 2. Fabio Pessina (Team Viscardi); 3. Daniel Pellegrinelli (Cicli Piazzalunga); 4. Luca Merelli (Orezzo Sport); 5. Luca Amadei (Team Morotti); 6. Romeo Colin; 7. Fabio Pedrtetti; 8. Alessio Magni. SENIOR. A) 1. Flavio Del Prete (Team K2); 2. Cristian Frusca (Flandres); 3. Giorgio Vedovati (Cycling); 4. Valentino Corti (Makako). SENIOR. B) 1. Roberto Massa (Cicli Bettoni); 2. Davide Dentella (Cycling Team); 3. Igor Zanotti (La Recastello); 4. Tommaso Lando (Izata Team); 5. Fabio Bertocchi (Team Morotti); 6. Mattia Merelli; 7. Daniele Pendezza; 8. Marzio Bondioli; 9. Simone Nessi; 10. Gabriele Feriti. VETERANI A) 1. Bernardo Bellicini (Flandres); 2. Marcello Bondioli (La Recastello); 3. Lodovico Locatelli (Team Morotti); 4. Luigi Bernardi (Recastello); 5. Robert Acerbis (Izata Team); 6. Stefano Passera; 7. Mauro Del Vecchio; 8. Di Luca Carmelo; 9. Francesco Fragomeni. VETERANI B) 1. Mauro Galbignani (Team Trapletti); 2. Davide Carubba (Rampi Team); 3. Cristiano Renzi (La Recastello); 4. Stefano Scandella (Izata Team); 5. Marco Rudelli (La Recastello); 6. Patrizio Coter; 7. Clemente Rossi; 8. Mauro Panna. GENTLEMEN A; 1. Claudio Vaira (Fgnani Bike); 2. Stefano Merelli (La Recastello); 3. Innocente Ferrari (Flandres); 4. Ivan Carminati (Free Bike); 5. Roberto Personeni (Giuliano Barcella); 6. Ismaele Gatti; 7. Pietro Izzo; 8. Giovanni Merelli; 9. Remo Colombo; 10. Walter Braghini. GENTLEMEN B) 1. Roberto Radaelli (Team Spacerbichers); 2. Riccardo Lorusso (Team Bianchi); 3. Antonio Pasini (Cicli Gamba); 4. Luigi Cremaschi (Team Morotti); 5. Raffaello Noris (Cicli Mora). SUPERG. A) 1. Lorenzo Ghirardelli ( Team Bardy); 2. Davide Cortesi (Città Treviglio); 3. Alfredo Zanoletti (Cicli Peracchi); 4. Dario Contessi (Team Bardi); 5. Carlo Vezzoli (Gaverina Terme); 6. Valter Manzoni. SUPERG. B) 1. Gianluigi Andreini (La Recastello); 2. Ugo Stegagno ( Benini Auto); 3. Virgilio Pedretti (Cicli Benedetti); 4. Giuseppe Plebani (Giuliano Barcella); 5. Dario Bertocchi (Zapp Team). SUPERG. C) 1. Giuseppe Quadri (Giuliano Barcella); 2. Santo Brumana (MTB Suisio); 3. Ivano baratti (Club Brianza); 4. Mario Ardigo’ (Fratelli Lanzini); 5. Sergio Bossi (SC Pero); 6. Giacomo Mora. DONNE. 1. Katia Mennea (Hiuliano Barcella); 2. Clara Perletti (Cicli Battistella). SOCIETA’ 1. La Recastello Cicli Due Erre; 2. Giuliano Barcella; 3. Flandres Team. Giuria. Renato Benigni, Simone Cividini, Maura Tiraboschi, Alberta Bellini

 …

[...]

CASI BERGAMO- GAZZANIGA OREZZO SCALATORE, PER LE FOTO CLICCA QUì

ACSI CICLISMO

   Sabato 25 Maggio ha avuto svolgimento la terza prova dello Scalatore Orobico; con la Bergamo-Gazzaniga di Km. 4,5 in palio il 16mo Trofeo la Penzana, valida anche per il Provinciale di Cronoscalata, manifestazione perfettamente gestita dalla Recastello Cicli Due Erre con il supporto di Luciano Merla e Cristiano Renzi, la manifestazione si è svolta in un pomeriggio alquanto Insidioso e piovoso e non solo, ma anche per la temperatura che ha messo a dura prova gli ottanta e più concorrenti provenienti non solo dalla bergamasca ma anche da altre provincie, la partenza è avvenuta come ormai da ben sedici anni dalla Piazzetta di Gazzaniga, dove i concorrenti fin da subito trovavano la salita alquanto impegnativa, ottimo il “lavoro” non facile svolto dai Cronometristi bergmaschi, il miglior tempo l’ha ottenuto Andrea Lanfranchi del team Trapletti, che ha percorso la distanza in 10,31,91 ad una media di 25’64,00, in seconda posizione l’ottimo Roberto Massa  in 10’56,08; terzo posto del super Mauro Galbignani in 11’05,19; dopo questa  terza prova lo scalatore Orobico sta entrando nel vivo, infatti Sabato prossimo la quarta prova  avrà svolgimento sulla storica salita della Nembro/Selvino undici Km di salita alquanto impegnativi, dove da vari anni la manifestazione richiama molti partecipanti.    

                                                                                                                 G.Fanton

Ordini di Arrivo: JUNIOR: 1. Andrea Lanfranchi (Team Trapletti) in 10, 31,91; 2. Fabio Pessina (Team Viscardi); 3. Daniel Pellegrinelli (Cicli Piazzalunga); 4. Luca Merelli (Orezzo Sport); 5. Luca Amadei (Team Morotti); 6. Romeo Colin; 7. Fabio Pedrtetti; 8. Alessio Magni. SENIOR. A) 1. Flavio Del Prete (Team K2); 2. Cristian Frusca (Flandres); 3. Giorgio Vedovati (Cycling); 4. Valentino Corti (Makako). SENIOR. B) 1. Roberto Massa (Cicli Bettoni); 2. Davide Dentella (Cycling Team); 3. Igor Zanotti (La Recastello); 4. Tommaso Lando (Izata Team); 5. Fabio Bertocchi (Team Morotti); 6. Mattia Merelli; 7. Daniele Pendezza; 8. Marzio Bondioli; 9. Simone Nessi; 10. Gabriele Feriti. VETERANI A) 1. Bernardo Bellicini (Flandres); 2. Marcello Bondioli (La Recastello); 3. Lodovico Locatelli (Team Morotti); 4. Luigi Bernardi (Recastello); 5. Robert Acerbis (Izata Team); 6. Stefano Passera; 7. Mauro Del Vecchio; 8. Di Luca Carmelo; 9. Francesco Fragomeni. VETERANI B) 1. Mauro Galbignani (Team Trapletti); 2. Davide Carubba (Rampi Team); 3. Cristiano Renzi (La Recastello); 4. Stefano Scandella (Izata Team); 5. Marco Rudelli (La Recastello); 6. Patrizio Coter; 7. Clemente Rossi; 8. Mauro Panna. GENTLEMEN A; 1. Claudio Vaira (Fgnani Bike); 2. Stefano Merelli (La Recastello); 3. Innocente Ferrari (Flandres); 4. Ivan Carminati (Free Bike); 5. Roberto Personeni (Giuliano Barcella); 6. Ismaele Gatti; 7. Pietro Izzo; 8. Giovanni Merelli; 9. Remo Colombo; 10. Walter Braghini. GENTLEMEN B) 1. Roberto Radaelli (Team Spacerbichers); 2. Riccardo Lorusso (Team Bianchi); 3. Antonio Pasini (Cicli Gamba); 4. Luigi Cremaschi (Team Morotti); 5. Raffaello Noris (Cicli Mora). SUPERG. A) 1. Lorenzo Ghirardelli ( Team Bardy); 2. Davide Cortesi (Città Treviglio); 3. Alfredo Zanoletti (Cicli Peracchi); 4. Dario Contessi (Team Bardi); 5. Carlo Vezzoli (Gaverina Terme); 6. Valter Manzoni. SUPERG. B) 1. Gianluigi Andreini (La Recastello); 2. Ugo Stegagno ( Benini Auto); 3. Virgilio Pedretti (Cicli Benedetti); 4. Giuseppe Plebani (Giuliano Barcella); 5. Dario Bertocchi (Zapp Team). SUPERG. C) 1. Giuseppe Quadri (Giuliano Barcella); 2. Santo Brumana (MTB Suisio); 3. Ivano baratti (Club Brianza); 4. Mario Ardigo’ (Fratelli Lanzini); 5. Sergio Bossi (SC Pero); 6. Giacomo Mora. DONNE. 1. Katia Mennea (Hiuliano Barcella); 2. Clara Perletti (Cicli Battistella). SOCIETA’ 1. La Recastello Cicli Due Erre; 2. Giuliano Barcella; 3. Flandres Team. Giuria. Renato Benigni, Simone Cividini, Maura Tiraboschi, Alberta Bellini…

[...]