Coordinamenti CSAIn

Coordinamenti Acsi

 

giugno: 2019
L M M G V S D
« mag   lug »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

Archivio notizie

CUNEO: CARMAGNOLA 2 GIUGNO 2019

CARMAGNOLA CELEBRA IL 19° MEMORIAL CARLO MASSANO

Rinaldi e Piacentini grandi protagonisti

Carmagnola (To), 2 giugno 2019 – Il Memorial Carlo Massano è un appuntamento fisso del 2 giugno e per l’occasione Carmagnola si veste di bici, si prepara a festeggiare l’avvenimento come una tappa del Giro d’Italia. Mancano i palloncini rosa ma il sentimento degli sportivi che affollano il rettilineo d’arrivo è lo stesso. La famiglia Massano ci tiene a ricordare il proprio congiunto e lo fa regolarmente, questa è la 19ª edizione, aiutata dai validi volontari dell’ASD Pedale Carmagnolese. Nelle diverse edizioni il percorso di gara ha subito qualche piccola variazione, soprattutto andando a cercare tratti di strada non falcidiati dal pessimo asfalto che funesta le ruote dei ciclisti in tutta la provincia. Questa 19ª edizione ripercorre le strade già solcate lo scorso anno, con tre volte da fare la breve salita dei Virani. La partenza e l’arrivo avvengono con il sempre spettacolare transito nel cuore di Carmagnola.

La prima gara, quella di chi non ha ancora compiuto 50 anni, è stata animata dal tentativo solitario di Luca Carlini, cui si sono aggiunti Pasquero e Rinaldi, per formare il terzetto che ha disputato la volata del primo posto in via Fratelli Vercelli, appositamente imbandita e transennata per l’occasione. Ed è stato proprio Riccardo Rinaldi ad alzare le braccia in segno di vittoria davanti a Luca Carlini e Marco Pasquero. Con qualche decina di metri di svantaggio, Pacchiardo ha preceduto Mostaccioli, Pera, Caporali (1° veterano), Colombo, Romuali, Mazza, Ravagnani, Stocchino, Nervo, Marchetta, Fissore, Barra e Lentini nello sprint del primo gruppetto inseguitore. Poco dopo, altri sono arrivati alla spicciolata. Media del vincitore 40,830 km/h.

La seconda gara, con gli “over 50” più le donne, è stata più controllata e solo nel finale, a circa 4 chilometri dal traguardo, il lombardo Paolo Piacentini è riuscito a eludere il marcamento degli avversari e presentarsi tutto solo sotto lo striscione, reale e non simbolico, con la scritta ARRIVO. Alle sue spalle, a 11”, il compagno di squadra (Asnaghi Cucine), ha regolato in volata il gruppo, precedendo Ostorero, Zola, Ferracin, Merlo, Dardi, Perucca, Bosticco, Timo, Ferrero, Facciotti, Bellato, Mello Rella, Cireddu, Panepinto, Cozzorito, Batilde e tutti gli altri, tra i quali anche l’unica donna presente, la neo Campionessa Regionale Stefania Sensi.La media: 39,220 km/h.

La consueta ottima premiazione si è tenuta, alla presenza dei famigliari di Carlo Massano nell’area del Centro Sportivo Carma Sport, prospiciente la sede sociale del Pedale Carmagnolese.

Valerio Zuliani

class Carmagnola 2.06.19

[...]