Coordinamenti CSAIn

Coordinamenti Acsi

 

luglio: 2019
L M M G V S D
« giu   ago »
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

Archivio notizie

Sicilia : Memmo Cucuzza Day 30/06/2019

La gloriosa in onore di Memmo Cucuzza

“Memmo day” per i 51 anni di attività di Guglielmo Cucuzza. Organizzata dal gruppo sportivo Amici del Pedale di Scicli con la collaborazione del Comune di Scicli e CSAIn Ragusa.

SCICLI 30/06/2019 “Passione, grinta e tenacia”, è il motto di Memmo Cucuzza, 69 anni compiuti il 15 giugno scorso, che oggi ha festeggiato i suoi primi 51anni di ciclismo. Cominciò a correre molto piccolo, già a 18 anni era un ciclista rampante, le sue qualità, ricordate nel “Memmo day” celebrato in piazza Italia, erano evidenti. Accanto a Memmo gli avversari ma amici del atleta sciclitano. Tanti nomi coi fiocchi oggi lo hanno festeggiato e ricordato le sue qualità di scalatore puro. Una mostra di foto d’epoca degli anni ’70 e ’80 hanno evidenziato il suo impegno per il ciclismo.

In piazza Italia è stato creato un corner con le maglie, le bici e le foto più significative della sua carriera, dove lo speaker della manifestazione, Gian Paolo Montineri ha raccontato la giornata di festa. Ovviamente lo stesso ex ciclista ha raccontato la sua storia, ma anche testimonianze di avversari che hanno condiviso tante gare con lo sciclitano, che ha permesso a molti di appassionarsi, grazie ai suoi trionfi, a questa attività sportiva. “Sono veramente emozionato e felice per aver potuto coronare un sogno, quello di oggi, una festa del ciclismo – ha detto Memmo Cucuzza visibilmente commosso- . Voglio ringraziare innanzitutto la mia famiglia per essermi stata sempre vicino e poi il Comune di Scicli, tutto il gruppo sportivo Amici del Pedale e tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione dell’evento.”

“Passione Grinta e Tenacia” le tre parole da memorizzare, secondo Cucuzza, per chi vuole salire in bici, le tre parole che sono state stampate in uno striscione attaccato sotto il palco allestito in Piazza Italia, dove si è celebrata questa bella giornata di sport.

Dopo si è passato ai nomiglioli: coscialunga, ciancianedda, u curtu, e tanti altri che con ilarità venivano scanditi dal Monti.

La piazza era gremita sebbene il caldo portava tutti verso il mare ma migliaia di persone sono accorse ad onorare il ciclista Memmo. Il sindaco , il vice sindaco , la presidente dell’AVIS il responsabile del ciclismo regionale CSAIn e tante persone di spicco hanno presenziato all’evento ed hanno speso parole di elogio per la manifestazione e per il festeggiato.

Il sindaco appassionato di ciclismo da piccolo, per la passione trasmessa dalla madre, ha raccontato uno dei tanti aneddoti della giornata per ricordare ciò che si faceva quando c’erano gare a Scicli. La mattina della gara per vedere il vincitore si prendeva posizione e si restava in apprensione ad attendere, “a chianata ri Gianisi”  (la salita di Contrada Genovese), che il primo fosse “Cuccuzza” per poter festeggiare ed incitare il corridore del luogo per l’ennesima vittoria. A presenziare alla festa oltre alla famiglia, anche la mamma di Memmo che continua ad incitare ancora suo figlio. Presente anche il nipote che, con una bici del Cucuzza, ha potuto pedalare insieme al nonno.

Sono stati ricordati anche prima del via e durante la festa anche il professore Giovanni Rigoletto, il presidente degli amici del Pedale di Scicli Nello Lorefice.

Prima della festa celebrativa alle ore 9.00 si è dato il via, alla ciclo storica con la partecipazione di circa 200 ciclisti che hanno pedalato sodo nonostante il caldo, percorrendo i luoghi dove il ‘piccolo-grande’ Memmo Cucuzza si allenava. Il percorso che Memmo ha scelto per poter pedalare insieme e poter far sfoggio delle bici e abbigliamento d’epoca , era quello dove tutti i giorni o quasi si allenava un percorso con tante salite di 30 km, che dopo un giro per Scicli ci porta a Modica per attraversarla e salire dalla via Nazionale, dove è stato allestito un ristoro, per poi rientrare a Scicli da c.da Quartarella -S. Matteo.

Al rientro la birra comincia a scorrere a fiumi offerta sempre dagli organizzatori che non hanno fatto mancare nulla. Tantissimi i plausi dalla folla accorsa per questa bella giornata. La festa è continuata con la premiazione. Sono stati distribuiti gli attestati ai partecipanti con bici storiche, medaglie, maglie ricordo e cassette offerta dagli sponsor con prodotti tipici della zona.

Poi tutti a pranzo con menu completo. Pasta, porchetta, panino con salsiccia, scaccia tipica, frutta e per finire le torte.

GRAZIE MEMMO PER LA SPLENDIDA GIORNATA SPORTIVA

 

 …

[...]