Comunicati ufficiali

Campionati Italiani Fondo

Italiano Fondo Cicloturistico

Italian Off Road

Stella Alpina

Brevetti – raid – randonnèe su strada e mtb

Ciclismo Femminile

Coordinamenti regionali

Comitati provinciali

 

settembre: 2014
L M M G V S D
« ago    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930  

Da Salgareda

Salgareda (TV)                           

Poco più di due centurie e mezzo di cicloamatori omaggiano con la propria presenza l’8° G.P. Metaltec-Gesca – Bar Ai Perditempo organizzato dal team 3B Salgareda guidato dal responsabile provinciale Acsi settore ciclismo Campaner. Circuito piatto e velocissimo di oltre 15 k. da percorrere 5 volte per le prime due partenze e 6 volte per la altre due. Pubblico delle grandi occasioni assiepato dietro alle transenne per assistere quattro gare molto combattute e spettacolari.

Gentleman: Il primo affondo è per Zanette che guadagna un centinaio di metri, tentativo che al secondo giro ottiene il cambio di guardia con Carrer, sforzo che prepara la via al duo Busatto/Pasini per appropriarsi i premi intermedi. Piccola pausa prima dell’affondo di Boiago, Zanette, Ghin e Malferteiner, quartetto che fa il vuoto alle spalle presentandosi al traguardo nell’ordine citato con 39” su Marin che pilota il gruppo. Superg. Allungo di Janes che trascina un sestetto. Alcuni chilometri e dalle retrovie escono otto atleti che, in breve, si aggiungono ai battistrada racimolando 54” sul plotone. Janes e il triestino Doglia si dividono i TV prima dell’uscita di un terzetto che, a pieno regime va a giocarsi la vittoria, successo che incorona Janes su Maracani e Giancarlo Dal Corso portabandiera del team Elisa di patron Vito Bovo. Settimo assoluto l’iridato Mosè Segato (superb)che centra il bersaglio di categoria. Donne: La goriziana Marta Marangon (Barbariga) si impone davanti alla coppia del team F.lli Lunardelli: Risciotti/Ciampolillo e altre quattro compagne di sfacchinata. Cad-jun-senior.debbono pedalate quasi 80 k. prima di conoscere il nome dei vari vincitori. Il cadetto Marcon, diventa il protagonista principe per qualche minuto con un avvio solitario prima di essere ripreso e cedere spazio al duo Bianchin-Cavicchiolo coppia protagonista del premio intermedio con una cinquantina di metri sul plotone compatto. Qualche folata di vento divide il gruppo in due tronconi. Altra spaccatura in testa alla gara presentando uno sprint ristretto in cui il senior Zanetti s’impone al fotofinish su Zuanon che, essendo junior vince la categoria, Gava e Andretta ai posti d’onore. Da narrare l’amarezza di Simone Andretta nel dopo gara il quale sbotta: <<Questa è la nona gara consecutiva che concludo al 2° posto>>. Il cadetto Omar Pauletti si assicura i fiori di categoria.Veterani. Lo speaker Cestaro riesce a malapena pronunciare il fatidico via che Pasqual schizza coma una scheggia impazzita terminando la prima tornata con21” sul gruppo. Dal plotone escono Presti, Trolese e il compagno di casacca Agostini, un terzetto che in pochi chilometri raggiunge il fuggitivo. Premio intermedio che premia i due compagni di scuderia: Pasqual – Agostini. Dal gruppo esce alla caccia dei fuggiaschi un settebello che non riesce ad annullare completamente il distacco riducendolo a52”, il plotone rassegnato pedala a2,11”.

Il triangolo rosso mette le ali a Pasqual che ingrana il turbo vincendo con30 metrisu Presti, Trolese e Agostini. Trascorrono52”prime che Mazzero si imponga sui primi inseguitori. Ricca premiazione alla presenza dell’assessore allo sport di Salgareda sig. Pezzutto che consegna al team Adige (36punti) e Spinacè (31 punti) i trofei Metaltec e bar Ai Perditempo.

Momi&Ale

Arrivo donne: 1a Marta Marangon (Barbariga) 2a Erika Risciotti (F.lli Lunardelli) 3a Chiara Ciampolillo (idem) 4a Augusta Serci (Marcon) 5aGabriella D’Incà(due ruote sport)

Superg:. 1° Mosè Segato (Spinacè) 2° Ivo Doglia (team Eppinger)3° Antonio Pegoraro(Mainetti) 4° Paolo Simon (F.lli Lunardelli)5° Mario Redigolo (Spinacè)

Superg. 1° Silvano Janes (Bergner Brau) 2° Alfio Maracani (team Bertoldo) 3° Giancarlo Dal Corso (Elisa) 4° Gianni Mazzoccato (cicli Sgnaolin)5°RobertoGrisenti (Abici)

Gentleman 1° Gianni Boiago(Team Salvador) 2° Bruno Zanette (Fit Low) 3° Tiziano Benedetti (Iperlando) 4° Karl Malfherteiner (Bergner Buau) 5°RobertoLippiello (Gruppo Cicloturistico)

Veterani 1° Mauro Pasqual (Team Adige) 2°Omar Presti(Spinacè) 3° Nicola Trolese (Iperlando) 4° Gianmarco Agostini(Team Adige)5° Mirco Mazzero (Piva Teo sport)

Senior 1°Igor Zanetti (Iperlando) 2° Maurizio Gava (Eurovelocicli) 3° Simone Tortato (Acsi) 4° Federico Simioni (Spezzotto bike) 5° Diego Carnelos (Comprex cucine)

Junior 1° Daniele Zuanon (Team Adige) 2° Simone Andretta (Mem cycling team) 3° Marco Toffolo (Team Adige) 4° Omar Pauletti (Grondaflorex) 5° Gianluca Marcon (V.Parolin)

Comments are closed.