Coordinamenti CSAIn

Coordinamenti Acsi

 

settembre: 2019
L M M G V S D
« ago    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30  

Archivio notizie

da Carbonera (TV)

Carbonera (TV) Continua ininterrotta da 45 anni il G.P. Velo Club Biban/ Trofeo Manente elettroimpianti lungo il testato percorso di nove chilometri con due cavalcavie sovrastanti l’autostrada da “saltare” 14 volte. Giornata meteo soleggiata che ha favorito la presenza di 248 atleti divisi in quattro partenze. Start primario per la categoria gentleman a seguire dopo cinque minuti super e donne. Il primo allungo è firmato da Candiotto. Succedono all’ex battistrada per due tornate De Cesaro e Benedetti con massimo stacco di23”. Al giro di boa il gruppo è compatto e, tale, rimane per qualche minuto. La fuga vincente è nell’aria con otto coraggiosi attaccanti che non vanno oltre41”sul grosso. Ultimi metri: Vince Busato quasi appaiato con Benedetti e Zanetti poco dietro. Superg. Drappello composto da Gretter, Maracani, Bergamasco, Pes, Chiarcosso, Salatin e Ferro, sette unità che si danno da fare con46”sul plotone. Ultimo giro del trentino Gretter che mette in onda uno show personale vincendo a mani al Cielo in perfetta solitudine. Posto d’onore per Maracani e Bergamasco. Trascorre poco più di mezzo minuto prima di assistere allo sprint del gruppo che vale la vittoria in sgB. Centro che fa suo Mosè Segato dopo un lungo testa a testa con Guidolin. Fra le donne vittoria scontata della Teso, podio completato da Serci, Checchi, e D’Incà a lato. Dura qualche minuto la compattezza in fascia junior/senior causa l’offensiva di Garziera e Guidolin coppia cui si inseriscono poco dopo 12 unità comprendenti quattro 4 senior e otto junior. Accordo perfetto fra gli attaccanti che al triangolo rosso vantano1,46”su un sestetto e 2,37”sul grosso. Se il pubblico si aspettava una volata spettacolare sul rettifilo finale rimane deluso per lo stacco solitario dello junior Granziera.Al senior Gava fiori e vittoria in categoria precedendo Zabeo e De Marchi. Numerosi allunghi e tentativi di fuga la categoria veterani si presenta compatta ai cento metri finali. Inutili e svariati allunghi portati da vari atleti fra cui Ferrante, Bottaro, Casagrande, Caroli e per due volte Cazzadore. Volata a ranghi compatti, combattuta con lealtà dai corridori che si devono inchinare alla potenza esplosiva di Pavanello, Della Bella e Daniotti, atleti che occupano le prime tre posizioni della classifica. Team Adige (punti 50) e Spinacè (37) le asd vincenti i trofei Manente elettroimpianti.

Eugenio Giordan

Donne 1a Alessandra Teso (U.C.fpt)2° Augusta Serci (Marcon) 3° Elisabetta Checchi (la Pedivella) 4a Gabriella D’Incà (due ruote sport) Deb.Marco Carraro (Fausto Coppi/Polyglass) SuperB. 1° Mosè Segato (Mas arredamenti) 2° Denis Marangone (Chiarcosso) 4° Paolo Simon (Lunardelli)5° Arnaldo Lorenzon (Spinacè) Superg. 1° Giorgio Gretter (team Adige)2° Alfio Maracani (team Bertoldo)3° Enzo Bergamasco (Boosny) 4° Valter Pes (team Salvador)5° Sante Chiarcosso (Chiarcosso) Gentleman 1° Alberto Busato (team Adige) 2° Tiziano Benedetti (Iperlando) 3° Luigino Zanetti(team Adige) 4° Agostino Durante (Pioggia in faccia) 5° Mariano Scuz (Eurovelocicli) Veterani 1° Giancarlo Pavanello (Spezzotto bike team) 2° Flavio Della Bella (Pulinet) 3° Enzo Daniotti (Spezzotto bike team) 4° Alessandro Zonta(team Adige) 5° Mauro Pasqual (idem)Senior 1° Maurizio Gava (Sanvido) 2° Alessandro Zabeo (Due torri) 3°Andrea DeMarchi (Rudy proget)4°ElvisMartinazzo (Pissei) 5° Samuel Zaninetti (Bassotoce)Junior 1° Alessandro Garziera (Ke team)2° Daniele Zuanon (team Adige) 3° Marco Toffolo (Iperlando) 4° Andrea Martinelli(DeLuca/mag.Voltolina) 5°Riccardo Girardi (Mem racyng team)

In foto l’arrivo solitario di Garziera

 

Comments are closed.