Coordinamenti CSAIn

Coordinamenti Acsi

 

agosto: 2020
L M M G V S D
« lug    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  

Archivio notizie

Campionato europeo di cronoscalata

di Arnaldo Priori
Gombola di Polinago (MO) –
Il sole riscalda i corpi e gli animi degli organizzatori, quando alle ore otto di domenica mattina si aprono le iscrizioni per la quarta edizione della “Duragombola” manifestazione di crono-scalata che assegna i titoli europei di specialità.
Il ritrovo di iscrizione e di partenza è sempre quello che il giorno prima ha ospitato il mondiale di Mtb, ovviamente l’arrivo è sulla sommità dell’erta che porterà gli atleti dopo 4.500 metri di sforzo sul punto più alto dove è posto il traguardo, svolta a destra e s’imbocca una discesa che riporta nella zona di partenza senza intralciare ci sta salendo. I tornanti sono contraddistinti nelle curve, da segnaletica fissa posta dall’amministrazione comunale con dediche e riferimenti altimetrici molto utili anche per i comuni amatoti che nel corso dell’anno amano cimentarsi contro il cronometro per test personali.
Poco meno di una centuria gli specialisti che hanno accettati di sfidarsi nella prova che non ammette repliche, la salita da sempre è sinonimo di fatica e sofferenza, la crono scalata è un gradino oltre.
La cronaca della cronoscalata si riassume tutta nella classifica, assolute e poi divise per categorie con Matteo Scali che fa segnare il tempo migliore assoluto in tredici minuti e zero due, precedendo Stefano Fatone, mentre in campo femminile Anna Storari in diciotto minuti e trentasette secondi precede Monica Ferrari di soli sei secondi.
I campioni europei sono: Anna Storari, Monica Squarcina, Patrizia Ferraresi,
Jonatan Castagnoli, Matteo Scali, Fabrizio Rambelli, Stefano Fatone, Franco Tomaino Tommaso, Arnaldo Lepri e Mauro Perfetti, che si alternano nelle vestizioni delle maglie con le autorità presenti sin dal sabato precedente, (vedi articolo mondiale MTB) il tutto termina prima delle ore quindici, due giornate intense per organizzatori, collaboratori e dirigenti vari.
Impeccabile nella due giorni il lavori della giuria e dei cronometristi di Modena, l’appuntamento è per la quinta edizione nel 2015.
Women 1: 1 Anna Storari (Fimap MR Gud) in 18’37″; 2 Monica Ferrari (Panaria Group) in 18’43″
3 Giovanna Caselli (Kings Bike) in 19’03″.
Women 2: 1 Monica Squarcina (Team Este Bike Pd) in 18’55″; 2 Raffaella Arlotti (V.C. Casalasco Cr) in 19’23″; 3 Elisabetta Lideo (Peperoncino Cycling Team) in 20’16″.
Women 3: 1 Patrizia Ferraresi (Franchini Sport) in 20’00″; 2 Clara Perletti (Battistella Mi) in 27’53″.
Debuttanti: 1 Jonatan Castagnoli (New motor Bike Re) in 17’12″; 2 Mirko Iaiunese (Green Devils) in  22’34″.
Junior: 1 Matteo Scali (Drs Bike) in 13’02″; 2 Massimiliano Grazia (Green Devils) in 13’13″; 3 Carlo Ferrari (Chesini) in 13’36″.
Senior: 1 Fabrizio Rambelli (Max Team) in 13’46″; 2 Pablo Paiola (Melato) in 15’00″; 3 Emanuele Traversari (Mydoping Cycling Proje) in 15’04″.
Veterani: 1 Stefano Fatone (Aurora) in 13’03″; 2 Davide Ferrari (Max Team) in 13’39″; 3 Remo Bardelli (Max Team) in 14’00″.
Gentlemen: 1 Franco Tomaino Tomaso (Matergia Redil) in 13’08″; 2 Andrea Zanini (Gruppo ciclistico Soave) in 14’51″; 3 Paolo Guareschi (Road And Trak) in 15’14″.
Super A: 1 Arnaldo Lepri (Ferrari velo Bike) in 14’59″; 2 Mimmo Toni (Iaccobike) in 16’08″; 3 Lucio Pirozzini (Albertoni M.R.G. No) in 16’38″.
Super B: 1 Mauro Perfetti (Baglini Centralkimica) in 15’01″; 2 Giuseppe Rodella (Aurora) in  16’20″; 3 Paolo Pè (Cooperatori) in 16’28″.

Comments are closed.