Coordinamenti CSAIn

Coordinamenti Acsi

 

gennaio: 2020
L M M G V S D
« dic    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

Archivio notizie

Coppa del Mondo strada

I campioni del mondo junior, senior, veterani, debuttanti

Gattinara (VC) – È stata una due giorni di ciclismo amatoriale su strada organizzata alla grande la “Coppa del Mondo” andata in scena, sotto la bandiera dell’Acsi settore ciclismo, sabato 11 e domenica 12 luglio a Gattinara (provincia di Vercelli), con il Team Valli del Rosa, la Società organizzatrice, il Comitato Acsi di Novara, gli addetti al servizio di scorta tecnica, i volontari e le Forze dell’ordine (coordinate da Prefettura e Questura di Vercelli) meritevoli davvero tutti quanti di indossare una simbolica “maglia iridata” per l’impegno profuso, con serietà e professionalità, a sostegno del divertimento e dell’impegno agonistico di ben 537 atleti, giunti a correre in rappresentanza di 188 Società (c’è anche chi è arrivato dalla Sicilia!).

I campioni del mondo gentlemen, super e women

Lo speaker ufficiale Gianluca Caputo ha raccontato per due giorni le gare al numeroso pubblico presente su un rettilineo d’arrivo addobbato a festa, come si conviene ad una competizione “titolata”. L’Inno di Mameli ha salutato i vincitori, tra gli applausi dei “vinti” e la soddisfazione, alquanto visibile di chi è stato fiero di aver partecipato alla “Coppa del Mondo” dei cicloamatori a Gattinara e peccato se sono mancati (ancora una volta) adesioni da parte di corridori stranieri che ci sentiamo di dire non avrebbero aggiunto più di tanto, in termini agonistici, a competizioni che davvero hanno entusiasmato e nelle quali nessuno si è tirato indietro. Circuito di poco meno di venticinque chilometri quello disegnato dagli organizzatori sulle strade della provincia di Vercelli, laddove il paesaggio di risaia inizia piano piano a salire verso la Valsesia e si vedono le viti di quel vino Gattinara, rosso e forte nel sapore. Nessuna salita da affrontare, solo un leggero cambio di pendenza subito dopo un impegnativo tratto di pavè nel centro storico, caldo e distanza a chiamare i contendenti a dare il massimo e a selezionare i meno preparati, più il ritmo che gli attacchi a fare la differenza.
Per la cronaca il gruppo più numeroso alla partenza è risultato essere quello della categoria gentlemen con 135 corridori, seguito da quello dei Veterani 104 al “via” e dagli 86 supergentlemen A, venticinque le woman in gara (dieci le under e quindici le over 39), solo quattro i giovanissimi debuttanti.
E prima di citare giustamente (e meritatamente) i neo-campioni e quelli che sono giunti tra i primi sulla linea del traguardo, va sottolineato che ha trionfato tutto il Team Valli del Rosa del presidente Erio Belloni, spalleggiato dall’Associazione Sardi “Cuncordu” di Maurizio Sechi e da alcuni sponsor che hanno contribuito tanto all’evento, coadiuvati alla perfezione nei due giorni di gare da tutto il gruppo tecnico di giudici e addetti ai lavori facente capo al Comitato Acsi di Novara, diretto dall’esperto Alberto Filippini (spalleggiato per l’occasione da Giovanni Gallinaro e Maura Pessarotto del Comitato Acsi di Alessandria), il Comune di Gattinara con in testa il Sindaco Daniele Baglione, il suo “vice” Franco Bercellino e gli assessori Denis Cazzadore e Luisa Cerri, tutti uniti in un grande sforzo e premiati dal poter dire: 11-12 luglio a Gattinara (Vercelli) si è scritta un’eccellente pagina di ciclismo amatoriale sotto la bandiera dell’Acsi settore ciclismo.
Questi i campioni e i primi arrivati, sulla base delle classifiche ufficiali redatte dalla Giuria.
Debuttanti: 1. Matteo Borella (Rampikossola); 2. Gioele Perolio (Team Valli del Rosa); 3. Simone Trivellato (Pedale Trinese); 4. Michele Maestrini (Velo Valsesia).
Junior: 1. Mario Romano (Team Lnc Jolly Wear); 2. Marco Fraviga (Cicloamatori Sedriano); 3. Emanuele Orizio (Ceramiche Lemer); 4. Samuel Mazzucchelli (Casalese); 5. Diego Piotto (Melato).
Senior: 1. Fabrizio Amerighi (Borello Cycling Team); 2. Andrea Natali (Bicistore Cycling Team);  3. Lorenzo Perotti (Bev-L Cycling Team); 4. Stefano Gherardi (Raschiani); 5. Alex Piffero (Bassotoce).
Veterani: 1. Alessio Girelli (Team Lnc  Jolly Wear); 2. Massimo Di Lillo (Kilometrozero); 3. Marco Qualgiari (Avesani Bike); 4. Andrea Alberto (Quinto al Mare); 5. Oscar Bertolini (Avesani Bike).
Gentlemen: 1. Giovanni Codenotti (Team Lnc Jolly Wear); 2. Dario Rando (Team Bike Segrate); 3. Francesco Gionfriddo (Ceramiche Lemer); 4. Alfredo Miozzo (Ternatese Jolly Wear); 5. Dario Travellini (Pro Bike).
Super A: 1. Ettore Manenti (Team Alpress); 2. Placido Caraci (Zibido San Giacomo); 3. Daniele Pellizzer (The Twins Montegrotto); 4. Maurizio Bertoli (Equipe Corbettese); 5. Luciano Longo (Team Santysiak).
Super B: 1. Roberto Gnoatto (Ciclistica Valenza); 2. Guastoni Luigi (Gaggiano F.lli Giacomel); 3. Giuseppino Moro (Team Adige); 4. Pierino Fava (Simoncini Sauro); 5. Ivano Villa (Bici Sport Basiano).
Woman 1: 1. Valentina Disegna (GS De Luca Renault); 2. Alessia Bortoli (Velo Club Due Torri); 3. Valentina Natali (Bicistore Cycling Team); 4. Anna Ceoloni (Mobili Bono Santhià); 5. Cecilia Frigo (Polisportiva Besanese).
Woman 2: 1. Nadia Rossi (Cicli Coldani); 2. Francesca Ignoffo (Cicli Coldani); 3. Maria Grazia Bottin (System Cars Asnaghi); 4. Mariangela Patrignani (Benessere e Sport); 5. Samantha Profumo (Christian Sport Vercelli).
La classifica a punti riservata alle società ha visto trionfare il Team Lnc Jolly Wear, affiliato al comitato Acsi di Mantova, a precedere nell’ordine: Ceramiche Lemer, Cicli Coldani, Bicistore Cycling Team ed Equipe Corbettese.

Comments are closed.