Campionati Italiani Fondo

Italiano Fondo Cicloturistico

Italian Off Road

Stella Alpina

Brevetti – raid – randonnèe su strada e mtb

Coordinamenti regionali

Comitati provinciali

 

febbraio: 2019
L M M G V S D
« gen    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728  

Archivio notizie

IMPERIA: A COLDIRODI OSTORERO E SANGUINETI

 

ACSI CICLISMO 

COLDIRODI  3° PROVA “DEL POKER DI PRIMAVERA”

PRIMEGGIANO OSTORERO E SANGUINETI

 

Giornata di transizione in quel di Coldirodi, dove la U.S. Coldirodese s’è preso il carico dell’organizzazione di una bella manifestazione.

Anche se con la concomitanza della G.F. di Laigueglia, i concorrenti più importanti erano presenti, tanto che con oltre cinquanta concorrenti ha preso il via la prima delle due gare in programma.

I più “anziani,” Cat. G 1/G 2/ SupetG/ 2° A e B/Donne, con 26 concorrenti prendevano il via alle 9.40 circa(x problemi di corriera locale), 16 giri del collaudato circuito di 2 KM, che con due curve, da prendere con la molla. Via e subito ci prova Siciliano(Ciclistica Bordighera) che compie due tornate e subito rientra in gruppo. Attacchi ancora di Monteleone, Cocco, Latella, Joiris, ma sempre controllati dai migliori in gara, vedi Bernocchi, Schembri, Guastamacchia, Camillo’.

Si giunge all’ultima tornata con un gruppo di ancora 15 atleti in testa alla gara.

All’ultima curva uno scatto di Ostorero mette in lunga fila i componenti il gruppo, presentandosi con qualche metro di vantaggio sui due 2° A Paolino e Siciliano, con Cocco(1° G 1) e Joiris breve.

Bravo Guastamacchia a vincere la 2° B, preceduto da Monteleone(SuperG. A), e Xiberras(1° G 2), brave le donne, Eugenia Caruso 1° Donna con Semeria Laura che non demorde mai.

Da elogiare tutti gli altri concorrenti, che hanno affrontato la gara.

La 2° partenza, i più “giovani,” con 25 concorrenti di gran lunga i migliori in circolazione locale.

Partenza leggermente ritardata per defluire il traffico veicolare………, e attacco immediato di Sanguineti Davide (Ciclistica Bordighera), due tornate e poi rientro in gruppo dietro la spinta di Calistri, Freno, Pellicanò che non permettevano l’evasione.

Ancora un paio di attacchi di Pistis, Zanoni, Capelli, Iride……..Poi a meno 5 dal traguardo finale l’assolo ancora di Sanguineti, che con sagacia riprova la fuga. Il controllo dei “migliori”  non riesce a chiudere immediatamente il “buco,” che prova a chiudere con grande potenza Milidona nel penultimo giro, ma sfortunatamente all’ultima curva una scivolata lo mette KO, sopraggiunge, alle spalle di Sanguineti, Zanoni con Pistis e Bommarito d’avanti a Iride, buon 6° Macrì(1° V 2) sempre all’inseguimento con Freno, Capelli e Calistri.

Grande la premiazione con rinfresco offerto dall’organizzazione, che meritano un plauso per la correttezza, l’intelligenza nel disporre il personale a protezione dei concorrenti per tutta la gara, che non ha avuto alcun problema.

La 4° ed ultima prova si disputerà a Taggia il 10/4/2016, dove ci sarà la premiazione finale con assegnazione delle Maglie a tutte le Categorie partecipanti.

Punturiero Davide

                                                                                                                     Ostorero                                                                                                                             Sanguineti

 

                                         
                                                                                                          I vincitori con la Caruso
Arrivo 1     Ostorero                         Arrivo 2 Sanguineti

Comments are closed.