Comunicati ufficiali

Campionati Italiani Fondo

Italiano Fondo Cicloturistico

Italian Off Road

Stella Alpina

Brevetti – raid – randonnèe su strada e mtb

Ciclismo Femminile

Coordinamenti regionali

Comitati provinciali

 

novembre: 2017
L M M G V S D
« ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

Nuova piattaforma di tesseramento 2017

ACSI Ciclismo si rinnova
Abbandono della tessera cartacea in favore di un badge elettronico
Al sito www.myacsiciclismo.it i corridori monitoreranno il proprio stato di tesseramento
Gli atleti potranno scaricare la tessera sul proprio smartphone

ACSI Ciclismo è sempre stato un passo avanti, un ente di promozione sportiva proiettato nel futuro, pronto a rinnovare il mondo del pedale e a rinnovare sé stesso per migliorare e proseguire la propria inarrestabile marcia che lo vede dominare lo stivale in quanto a numero e qualità di manifestazioni ciclistiche proposte.
Ma ACSI Ciclismo ha prima di tutto un occhio di riguardo nei confronti dei propri tesserati, e la novità assoluta che li riguarderà in vista della prossima stagione è stata varata all’unanimità lo scorso weekend in occasione dell’assemblea nazionale.
Nel 2017 gli abbonati ACSI ed i nuovi iscritti godranno di una nuova piattaforma di tesseramento: la tessera cartacea verrà abbandonata in favore di un badge elettronico. Ogni corridore potrà caricarvi i propri dati ed accedere al nuovo sito web www.myacsiciclismo.it monitorando il proprio stato di tesseramento. Una volta completata questa procedura ed ottenuto il badge, l’atleta potrà scaricare la tessera sullo smartphone ed averla sempre con sé. Ed ora arriva il ‘punto clou’ della nuova piattaforma di ACSI Ciclismo, il vero motivo di un così forte segnale di rinnovamento, una scelta che mira a salvaguardare ed alleggerire da eventuali problematiche tutte le parti in causa, dai presidenti di società, agli organizzatori delle gare, sino agli atleti: all’interno del badge si caricheranno i documenti da presentare obbligatoriamente per partecipare alle competizioni agonistiche, come nel caso del certificato medico, una mossa che faciliterà il compito dei presidenti delle varie A.S.D. che spesso dovevano ‘rovistare fra le scartoffie’ per verificare la validità corrente del certificato medico dei propri ciclisti e degli organizzatori stessi, soprattutto nel caso in cui questi debbano gestire manifestazioni il cui ampio numero di atleti necessiti un’iscrizione largamente anticipata che renda più difficoltoso verificare la data di scadenza del certificato medico.
Con questa nuova procedura, a 30 giorni dalla scadenza della validità del certificato, ciclisti e presidenti riceveranno un ‘alert’ che li avviserà della necessità di effettuare un rinnovo. Nel caso in cui ciò non avvenisse, la tessera verrà immediatamente sospesa. In questo modo si eviterà anche l’eventuale e sottile possibilità di veder gareggiare atleti privi di certificato medico valido che dunque metterebbero a repentaglio la propria salute e quella degli altri concorrenti.
Una scelta che dimostra ancora una volta la professionalità e competenza di ACSI Ciclismo, organizzazione che si candida ulteriormente ad essere l’ente di promozione sportiva più ‘appetibile’ del panorama nazionale dedicato agli amanti del pedale.

Salva

Comments are closed.