Comunicati ufficiali

Campionati Italiani Fondo

Italiano Fondo Cicloturistico

Italian Off Road

Stella Alpina

Brevetti – raid – randonnèe su strada e mtb

Ciclismo Femminile

Coordinamenti regionali

Comitati provinciali

 

novembre: 2017
L M M G V S D
« ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

TORINO: CICLOSCLATA PONT-FRASSINETTO 1.07.17

QUATTRO SU QUATTRO PER VIGLIONE A FRASSINETTO

Nella prova di Campionato Regionale Montagna Pont-Frassinetto

 

Frassinetto (To), 1 luglio 2017 – E’ scoccata l’ora delle salite, cicloscalate, cronoscalate, roba che si sale. Il piacere di andare in bici è anche questo: una piccola dose di sofferenza e una grande soddisfazione nel realizzare la propria passione. E con questi obiettivi oggi siamo a Frassinetto, un piccolo comune delle Prealpi Canavesane, poco più di 1000 metri slm, dove l’ASD Cusati Bike organizza una cicloscalata che, partendo da Pont Canavese, a quota 478 m slm, sale per 11 km fino al capoluogo montano, con una pendenza media del 5%. E’ una salita lunga ma abbordabile e frequentabile da tutti i ciclisti in salute.

La prova di oggi è la 1ª del Campionato della Montagna delle Province di Cuneo e Torino, ma è anche la 3ª prova del Campionato Regionale Montagna, perciò gli scalatori che ambiscono a fare bella figura in quelle classifiche ci sono tutti. Tutti più gli appassionati di cui abbiamo detto sopra. A fine iscrizioni sono 83 i ciclisti che prenderanno il via alla corsa.

Si parte alle 15 e l’andatura è subito velocissima, nonostante la salita. Dopo 2 chilometri il gruppo è ancora quasi compatto. Poi, andando avanti, qualcuno non regge il ritmo che Leo Mona, Paolo Ramella e Leonardo Viglione impongono a chi li vuole seguire. Si sale a 30 km/h. Man mano che la strada sale, e talvolta s’impenna maggiormente, qualcuno si stacca e davanti rimangono una decina a contendersi gli ultimi tre chilometri di salita.

Nell’ultimo chilometro, Viglione lancia una lunga volata, lasciandosi alle spalle Caresio e Barbero che si contendono in volata la piazza d’onore. Vince il senior trentenne Leonardo Viglione, con il tempo di 26 minuti netti, alla media di 25,385 km/h e con una VAM di 1269 m/h. Secondo si classifica lo junior Davide Caresio che supera di misura il veterano Sergio Barbero. A 4” arriva Mona, seguito da Porro, Beltrami, Bordone, Ramella e Melis.

Il gentleman Marco Capello è a 32”, mentre a 1’00” arriva Vergnano, seguito da Giraud e Lardone.

Con tempi crescenti arrivano tutti gli altri, tra i quali il primo sgB, Carlo Champvillair, a 4’17” e la prima donna, Ornella Bosco, a 6’25”. Il primo sgA è Oto Batilde, a 5’56”. L’unico debuttante, Filippo Gualtierotti, con il giustificato grande entusiasmo della gioventù, arriva a 6’22”.

Il successo di Viglione acquista ancora più risalto se si considera che ha vinto questa cicloscalata tutte le volte che vi ha partecipato, ben quattro volte, a due a due consecutive, nel 2013 e 14 e nel 2016 e 17. Si può dire che anche a Frassinetto, come già da altre parti, ha lasciato il segno.

Al termine della prova, un rinfresco con pizze, focacce e altre cose da gustare, attende i contendenti che così si rilassano nell’attesa della premiazione che, come promesso da Cusati in persona, sarà per tutti i partecipanti.

La sala comunale deputata a tale scopo è piccola ma riusciamo a starci tutti, compreso il podio sul quale salgono i premiati chiamati, fotografati a dovere.

Dopo alcune parole di saluto dell’assessore vicesindaco e dopo avere ricordato Annunziata Fabozzi e Bruno Perino, cui la manifestazione è dedicata, la premiazione ha inizio con la consegna di una targa proprio in memoria di Bruno Perino, al figlio Paolo, che oggi ha onorato il padre correndo al meglio delle sue possibilità. Si passa quindi ai premiati di tutte le categorie, alla migliore ASD classificata, il Velo Valsesia e al corridore proveniente da più lontano, Ivo Vietto da Borgo San Dalmazzo (Cn).

Nel Campionato di Torino sono in testa, Vergnano, Verga, Giraud, Renna, Melis, Perino, Violi, Pietrocola, Elisabetta Cusati e Ornella Bosco, nelle categorie, junior, s1, s2, v1, v2, g1, g2, sgB, donne A e donne B.

In quello di Cuneo: Bordone, Lardone, Porro, Barbero, Grappeja, Batilde e Vietto. Le categorie di riferimento sono, junior, s2, v1, v2, g1, sgA e sgB.

Prossima prova per tutti i Campionati Montagna sarà la Bibiana-Rorà, sabato 15 luglio.

Le foto della corsa e premiazione sono consultabili cliccando sul seguente collegamento web: https://goo.gl/photos/uDUD9j9pTSoZMWbA7

                                                                                                                                   Valerio Zuliani

cicloscalata

montagna cuneo

montagna torino

Comments are closed.