Comunicati ufficiali

Campionati Italiani Fondo

Italiano Fondo Cicloturistico

Italian Off Road

Stella Alpina

Brevetti – raid – randonnèe su strada e mtb

Ciclismo Femminile

Coordinamenti regionali

Comitati provinciali

 

ottobre: 2017
L M M G V S D
« set    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

CUNEO: BALDISSERO D’ALBA 24.09.2017

PACCHIARDO E GRAPPEJA DUE VITTORIE IN DUE GIORNI

Pena, Pera, Angaramo, Davi, Stocchino, Bosticco, Alparone, Batilde e Giuliano i Campioni Cuneesi Strada laureati nell’8° Trofeo Roero Speed Bike

 

Baldissero d’Alba (Cn), 24 settembre 2017 – Il Circuito dei Castagni di Baldissero d’Alba con l’8° Trofeo Roero Speed Bike, è ancora una volta teatro di una prova di Campionato Provinciale Cuneo che in questo caso è proprio l’ultima, quella che incorona i nuovi Campioni. Il ritrovo al Bar Roma si popola dei pochi corridori ancora in attività in questi primissimi giorni d’autunno. Il circuito è quello solito ma dopo 5 giri”normali” si conclude la corsa allungando il sesto sulla salitella del Piccolo Stelvio, una breve deviazione che potrebbe essere un buon trampolino di lancio per chi vuole provare a staccare gli avversari.

Si parte alle 15,30 con le due fasce d’età, sotto e sopra i 50 anni, divise solo da poco più di un minuto. Davanti ci sono i più giovani che, come sempre, partono a spron battuto e transitano al primo passaggio da Baldissero in forma compatta.

Il gruppo si allunga nella seconda tornata, trascinato dalle tirate di Rinaldi, Rosso e Lavagna, ma solo nella terza un concorrente riesce a prendere un po’ di vantaggio. E’ Andrea Nebbiolo che transita solitario, seguito a 10” da Monti, Mostaccioli, Rinaldi e Dracone con tutto il plotone stirato alle spalle.

L’azione di Nebbiolo è rinforzata dall’aggiunta di Mostaccioli che riesce a raggiungerlo e alimentare il tentativo di fuga nonostante il feroce inseguimento, a 30”, di Domenino, Stocchino, Rosso, Lavagna, Scaliti e Lentini.

Quando suona la campana Mostaccioli e Nebbiolo sono ancora in testa alla corsa con un vantaggio che adesso sfiora il minuto. A condurre l’inseguimento adesso ci sono Dracone, Viglione, Rinaldi, Scaliti e Lenza.

Nell’ultima tornata, quella del Piccolo Stelvio, si vedono i fuochi d’artificio. Gli inseguitori riescono a riportarsi sui battistrada e affrontare velocissimi l’ultimo tratto di corsa.

Diciotto corridori lotteranno per la vittoria in un inevitabile sprint, nel quale, con lo stesso numero di pettorale, Walter Pacchiardo ripete il successo di ieri a Fiano, mettendo la sua bici davanti a quella di Viglione, Riva, Pera, Ferracin, Nervo, Dellerba, Monti, Rinaldi, Lavagna, Ferrero, Dracone, Davi, Lenza, Scaliti, Nebbiolo, Mondo e Mostaccioli, alla media di 42,360 km/h.

La corsa degli over 50, con dentro anche due ragazze ed è proprio una di queste, Stefania Sensi, che compone il terzetto in transito al primo passaggio da Baldissero, insieme a Mauro Carbone e Panepinto, con 40” di vantaggio sul gruppo.

Al secondo passaggio il distacco è di 25” e al terzo di 20” sugli inseguitori guidati da Fabris e Maurizio Nervo.

Quando mancano due tornate alla fine, Grappeja si riporta sui fuggitivi e passa, insieme a Panepinto, Bosticco e Batilde, con 100 metri di vantaggio su Foravalle, Costantini e Ragazzini.

Anche in questa corsa sulla salitella dell’ultimo giro si fanno fuoco e fiamme. Al traguardo di Baldissero si presentano Bosticco e Grappeja, che si giocano la vittoria in un’appassionante volata che vede primeggiare, come ieri a Fiano, ancora Grappeja, alla media di 39,290 km/h. Terzo, a 32”, è Panepinto, seguito a pochi secondi da Batilde (1° sgA). A 1’20” arrivano Ragazzini, Nervo e Assom, mentre, a 1’30”, Ostorero fa suo lo sprint di quel che resta del gruppo, davanti a Alparone, Sarotto e Foravalle. Primo sgB, Marino Giuliano. Tra le donne, Stefania Sensi riesce a staccare di una manciata di secondi, Shara Giuliano.

Ci spostiamo nuovamente al Bar Roma per aggiornare le classifiche del Campionato Provinciale Cuneo, dalle quali escono i nome dei nuovi Campioni, che sono: Massimiliano Pena (Arredamenti Berutti), Luca Pera (Pedala Sport), Giuseppe Angaramo (Roracco), Gabriele Davi (Team Pancalieri), Max Stocchino (Team Pancalieri), Massimo Bosticco (Ciclo Polonghera), Claudio Alparone (Ciclo Polonghera), Oto Batilde (Ciclo Polonghera) e Marino Giuliano (Arredamenti Berutti), rispettivamente nelle categorie junior, senior 1, senior 2, veterani 1, veterani 2, gentleman 1, gentleman 2, sgA e sgB. Ben tre maglie vanno alla Ciclo Polonghera, due al Team Pancalieri e Arredamenti Berutti e una a Roracco e Pedala Sport.

La premiazione inizia proprio con la vestizione delle maglie bianco rosse e prosegue per tutti i classificati, immortalati in allegria dai fotografi con i bei cesti e le borse di prodotti vinti.

Le foto della corsa e premiazione sono consultabili cliccando sul seguente collegamento web: https://photos.app.goo.gl/fIhF6WFrpTWL1BQM2

                                                                                                                                    Valerio Zuliani

classifica Baldissero 24 sett

strada cuneo

Comments are closed.