Comunicati ufficiali

Campionati Italiani Fondo

Italiano Fondo Cicloturistico

Italian Off Road

Stella Alpina

Brevetti – raid – randonnèe su strada e mtb

Ciclismo Femminile

Coordinamenti regionali

Comitati provinciali

 

novembre: 2017
L M M G V S D
« ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

TORINO: MONASTERO DI LANZO MTB 24/09/2017

EPILOGO DELLA COPPA ACSI PIEMONTE MTB E DEL CAMPIONATO PROVINCIALE TORINO

A Monastero di Lanzo i campioni ci sono tutti

 

Monastero di Lanzo (To), 24 ottobre 2017 – Arriviamo a Monastero che è ancora presto, le Valli di Lanzo si stanno appena svegliando, ma salendo verso la nostra meta notiamo l’inconsueto traffico di automobili con sopra le bici, che ci precedono o ci seguono, per raggiungere la stessa località, che troviamo contraddistinta da fettucciato bianco e rosso delimitante il tracciato di gara, che parzialmente avvicina il tratto d’asfalto. E’ una bella domenica mattina e, dopo di noi sono parecchi i concorrenti che confluiscono qui per disputare l’ultima prova di Coppa Acsi Piemonte MTB, che è anche l’ultima del Campionato Provinciale MTB Torino. Ad aspettarci troviamo Marco Cusati ed Emiliano Bruna, organizzatori della manifestazione curata dalla ASD Cusati Bike e, poco dopo, arriva anche Gianni Riconda, motore trainante dell’intera manifestazione Regionale.

Si apportano gli ultimi ritocchi alla segnaletica del tracciato veramente completo, con tratti tecnici da vera corsa in montagna, che non tralascia passaggi tra le case dove c’è più pubblico e in boschi dove gli elfi ci starebbero proprio bene e poi si dà il via alla corsa, scaglionata in due partenze distinte, separate solo da un’abbondante manciata di secondi.

Il percorso severo, un circuito di 3800 metri, mette subito a dura prova tutti i concorrenti, ma chi si trova più a suo agio è il leynicese Massimiliano Perona, che vediamo transitare al primo passaggio nell’abitato di Monasterolo seguito dai compagni Mascali e Chiara e dal Campione Regionale Paolo Garroni.

Nella gara dei seconda fascia, quella con primavera, debuttanti, donne, gentleman e supergentleman, chi sta meglio sono i debuttanti, giovani promesse incuranti del pericolo che si lasciano trasportare dalla bici nelle discese e spingono il giusto nelle salite. Infatti, i primi due a transitare sono proprio loro, Pietro Garroni ed Eric Verdoja, a loro volta seguiti dal primavera Gabriele Grechi, che passerà debuttante nella stagione 2018, dai debuttanti Fabio Bianco e Danilo Allamanno e dal gentleman Massimo Salone. Ma è solo il primo passaggio. Come già detto, il tracciato impegnativo mischierà ancora le carte e al traguardo, posto in cima alla breve ma severissima “rampa del cimitero” troviamo i senior Perona, Cuffia, Chiara, Mascali e Greco, che si aggiudicano i primi cinque posti della la prima gara. Dopo di loro arriva il debuttante Pietro Garroni, primo della seconda corsa, seguito dai veterani Paolo Garroni e Roberto Picco, dallo junior William Detomatis e dal senior Duma Corondi. Il debuttante Verdoja (2ª partenza) precede, poco dopo, i “prima fascia” Castagno e Ghibaudo e il “seconda fascia” Bianco, poi Loiacono e ancora un debuttante, Marco Campesato.

Tra le donne, Maria Elena Belfiore precede Elisabetta Cusati ed Emiliana Lovetere.

Gli sgA sono Vittorio Granata e Giuseppe Biuso, mentre gli sgB Umberto Battista, Armando Campesato e Roberto Mallarino, tutti arrivati in quest’ordine.

Tra i primavera Emanuele Fenocchio conclude la sua prova prima dell’acciaccato Gabriele Grechi.

Finita la sequenza degli arrivi, mentre i giudici di gara stilano le classifiche e i ciclisti vanno a lavarsi le bici e loro stessi, gli organizzatori preparano un bel rinfresco che tutti mostrano di gradire. E poi si passa alla premiazione, che inizia con la vestizione dei nuovi Campioni Provinciali MTB di Torino, che sono: Matteo Maggio, Bikers Team, junior; Nicolò Sanzo, Bikers Team, senior 1; Simone Trentin, Team Poirinese, senior 2; Roberto Picco, Pedale Leynicese, veterani 1; Roberto  Loiacono, Bikers Team, veterani 2; Alberto Cravero, Bikers Team, gentleman 1; Francesco Bonzano, Pedale Settimese, gentleman 2; Vittorio Granata Cusati Bike, sgA e Elisabetta Cusati, Cusati Bike, donne.

I fotografi colgono l’attimo appena in tempo, perché subito dopo il gruppo si scioglie per lasciare il posto alla premiazione della Coppa Acsi Piemonte XC e i vincitori questa volta, anche loro vestiti con maglie dedicate e premiati a dovere, sono: Gabriele Greghi, Eric Verdoia, Matteo Maggio, Nicolò Sanzo, Jonathan Marcionetti, Roberto Picco, Paolo Garroni, Massimo Salone, Gregorio Carnevale, Vittorio Granata, Armando Campesato e Maria Elena Belfiore, rispettivamente nelle categorie primavera, debuttanti, junior, senior 1, senior 2, vet 1, vet, 2, gent 1, gent 2, sgA, sgB e donne. Prime società: Fulvia Pagliughi, Pedale Leynicese, Bikers Team, Tecnobike Bra e Speedy Bike.

Naturalmente non manca la consegna della targa di “finisher” agli 11 che hanno fatto tutte le 13 prove in programma.

E’ stata ancora una volta una bella sfilata di ricchi premi, sorrisi e di nuove maglie, alcune indossate sopra la precedente, di qualche minuto prima.

Poi la cerimonia termina con la distribuzione dei premi odierni ai classificati di tutte le categorie.

Ne è venuta fuori una bella manifestazione ricca di spunti tecnici, che chiude con tanti corridori premiati e contenti, la stagione 2017 MTB Acsi Piemonte per lasciare il posto a quella del ciclocross.

Le foto della corsa e premiazione sono consultabili cliccando sul seguente collegamento web: https://photos.app.goo.gl/o9ErCuYt1iRCF4x33

                                                                                                                                    Valerio Zuliani

classifica Monastero MTB

Provinciale MTB 2017 Torino

classifica finale coppa xc 2017

classifica finale società coppa xc 2017

Comments are closed.