Comunicati ufficiali

Campionati Italiani Fondo

Italiano Fondo Cicloturistico

Italian Off Road

Stella Alpina

Brevetti – raid – randonnèe su strada e mtb

Ciclismo Femminile

Coordinamenti regionali

Comitati provinciali

 

febbraio: 2018
L M M G V S D
« gen    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728  

La “prima” crono coppie nazionale Winter

Ospedaletti (IM) – Dopo un lungo batti e ribatti con Area24, siamo riusciti, grazie alla caparbietà di alcuni, ad organizzare una manifestazione Ciclistica di livello nazionale sulla ciclabile tra Ospedaletti e Sanremo. Il merito è della Ciclistica Bordighera, che con tanto coraggio ha affrontato la situazione seppur con qualche rammarico.
Si sono ritrovati in tanti alla partenza, anche se tra i locali ci sono state tante defezioni.
Il percorso, vedeva la partenza dall’inizio della ciclabile lato Bordighera, per arrivare sino a Pian di Poma e ritornare ad Ospedaletti per terminare la gara nelle vicinanze della vecchia Stazione FS. Solo 6,5 km ma da prendere con il giusto piglio. Hanno vinto, quasi tutti atleti di fuori la nostra provincia, con esclusione della coppia Freno-Carretta tra i titoli nazionali cat. lui/lei, mentre il miglior tempo è stato di Cavallaro-Liberatore, due spezzini di vecchia conoscenza per la cat. B, con il tempo di 7’40’’. Altra coppia nazionale, cat. D Malvistio-Ferrari, nella cat. C, la coppia Cavallera-Milano, mentre nella fascia A, vincevano due francesi, Morin-Pettinati ma senza assegnazione del titolo.
Per l’assegnazione dei titoli regionali, Monteleone-Grasso cat. D, nel Lui-Lei Oliva-Allaria, nella cat. B regionale a Pistis-Camalleri, mentre nella C, Camillò-Rella.
Da elogiare nell’individuale Davi e Liberatore nelle due fasce, oltre alle donne Pravato, Massaro e Cecchetto mai dome. Tra i locali, in coppia bravi i vari Berenci-Vivace, Moraschini-Nante, Lanzo-Spanò, Stradi-Shanner, i due Della Volta, Cecchetto-Savini, Semeria-Viroletti, bravo ancora Parodi.
La giornata, splendida per il tempo che ci ha assistiti, si concludeva con una premiazione e consegna maglie e diplomi ai vincitori.
Davide Punturiero
Arrivo:
1 Cavallaro-Liberatore (Acsi) in 7’40.88; 2 Morin-Pettinati (Acsi) in 7’52.48; 3 Davi-Gabriele (Acsi) in 7’54.07; 4 Pistis-Camelleri (Acsi) in 7’55.03; 5 Liberatore-Giuseppe (Acsi) in 8’02.65; 6 Cavallaro-Barletta (Acsi) in 8’03.16; 7 Moschini-Groppo (Acsi) in 8’04.26; 8 Parodi-Codebò (Acsi) in 8’07.80; 9 Cavallaro-Roberto (Passatore) in 8’17.17; 10 Parodi-Silvio (Acsi) in 8’19.82; 11 Pettinati-Alexander (Acsi) in 8’22.56; 12 Arioli-Burla (Formigoni) in 8’31.09; 13 Freno-Carretta (Acsi) in 8’31.74; 14 Severa-Vincenzetto (Roma) in 8’39.54; 15 Vittani-Giorgio (Acsi) in 8’40.51; 16 Bindoni-Zappa (Acsi) in 8’41.23; 17 Monteleone-Prandi (Acsi) in 8’41.46; 18 Lanzo-Spanò (Ciclistica Bordighera) in 8’42.54; 19 Marco-Pani (Acsi) in 8’42.73; 20 Barletta-Nicola (Acsi) in 8’44.73; 21 Lo Bello-Freno (Acsi) in 8’50.30; 22 Parracone-Marco (Acsi) in 8’51.26; 23 Moschini-Volata (Acsi) in 8’51.73; 24 Olivieri-Oliva (Cinghiali Mannari) in 8’52.86; 25 Cavallera-Milano (Passadore) in 8’54.88; 26 Malvestio-Ferrari (Acsi) in 8’55.40; 27 Dal Ponte-Strano (Acsi) in 8’57.82; 28 Bisuito-Davide (Acsi) in 9’00.67; 29 Rabak-Sebastian (Acsi) in 9’06.83; 30 Pravato-Bisuito (Acsi) in 9’12.84; 31 Arietti-Scarsi (Cuneo) in 9’14.67; 32 Stradi-Shanner (Pedale Imperiere) in 9’21.17; 33 Parracone-Lerda (Acsi) in 9’22.95; 34 Della Volta G.-Della Volta D. (Acsi) in 9’24.28; 35 Camillò-Rella (Giant Ospedaletti) in 9’25.28; 36 Gandolfo-Claudio (Acsi) in 9’27.51; 37 Nicolò-Franco (Acsi) in 9’27.69; 38 Pani-Lerda (Acsi) in 9’30.86; 39 Massaro-Codebo’ (Savona) in 9’35.91; 40 Berengi-Vivace (Acsi) in 9’37.21; 41 Cecchetto-Savini (Acsi) in 9’42.43; 42 Semeria-Viroletti (Acsi) in 9’42.59; 43 Monteleone-Grasso (Acsi) in 9’46.86; 44 Monteleone-Faedo (Acsi) in 9’50.67; 45 Moraschini-Nante (Acsi) in 10’09.45; 46 Pravato-Virginia (Acsi) in 10’11.68; 47 Perino-Paolo (Acsi) in 10’26.93; 48 Massaro-Simona (Acsi) in 10’31.88; 49 Cecchetto-Elena (Acsi) in 10’37.20; 50 Concaro-Gianni (Acsi) in 11’01.47; 51 Punturiero-Gaggero (Acsi) in 11’04.46.

Comments are closed.