Campionati Italiani Fondo

Italiano Fondo Cicloturistico

Italian Off Road

Stella Alpina

Brevetti – raid – randonnèe su strada e mtb

Coordinamenti regionali

Comitati provinciali

 

ottobre: 2018
L M M G V S D
« set    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

Archivio notizie

Campionato nazionale Acsi Cronosquadre

Genova – Dopo un accurato e faticoso lavoro di preparazione finalmente si arriva alle ore 14:00 di sabato 8 luglio. Terminato regolarmente il protocollo d’iscrizione, un nutrito gruppo di agguerriti ciclisti si appresta a scendere nell’infuocata arena del circuito Adamoli/Pedullà.
Già dalle prime pedalate ci si rende conto che i “ragazzi” della Quinto al Mare voglio far gara dura mettendo un uomo in fuga. Fuga riassorbita dal mucchio selvaggio dopo circa tre giri, ma subito ri-alimentata da un numero maggiore di corridori cosicché il drappello composto da Arena, Buttaglieri, Crovetto, Sciandra e Santoro, non senza faticare, cerca di creare un distacco dal gruppo che, causa le numerose ripartenze, si divide subito. A seguire Malfatti (Quinto al Mare), in posizione di stopper ed il giovane Ermellino (Speedwheel Savona), ed a pochi secondi un gruppetto di quattro, Michelotti Jr (Polisp. ASD Team Polizia Locale Genova), Hamilton (team Ale Cipollini – P.L.), Dispenza (Bici Camogli Golfo Paradiso), e Marino (ASD Multicar Amarù – PL).
Dietro, il gruppo veniva sapientemente addormentato dai corridori della Quinto al Mare permettendo agli appartenenti delle Polizie Locali di gestire tatticamente la loro corsa sui diretti avversari di categoria. La difficoltà tecnica del circuito, il caldo (30° circa) ed un fastidioso vento laterale hanno condizionato la condotta di gara dei meno esperti ed allenati che già a metà gara avevano accumulato distacchi importanti. Alcune cadute, fortunatamente senza gravi conseguenze (qualche spellatura e contusione) hanno impedito a qualche corridore di arrivare al traguardo. A due giri dalla fine Arena e Buttaglieri rompono gli indugi e con alcune progressioni violente fiaccano la resistenza degli altri atleti accumulando un importante vantaggio che li farà uscire da soli dal circuito per affrontare il tratto in salita fino al traguardo che con abile colpo di reni sarà tagliato per primo dalla ruota anteriore del forte atleta della Quinto al Mare Buttaglieri Marco.
Secondo, per una manciata di centimetri, Arena Lorenzo atleta della società Bike Center Zeeuwsl (Belgio) al terzo posto Crovetto Luigi (Bici Camogli Golfo Paradiso).
La gara nella gara: vede aggiudicarsi le ambite maglie tricolori per le Polizie Locali da atleti che hanno onorato la manifestazione rimanendo sempre nelle prime posizioni della competizione, aggiudicandosi anche importanti posizioni dei podi assoluti.
Per le ragazze, entrambe del gruppo sportivo Torino, Bonfanti Paola (campionessa nazionale) e dello stesso GS. Batel Barbara.
Cat. junior Battistetti Andrea (64°) Gs PL Venezia al suo esordio nelle gare amatoriali, sen 1 Hamilton Riccardo (10° as.) sempre rimasto fra i primi a fare la gara e vincitore assoluto della sua categoria.
Sen. 2 Gonella Alessandro (12° as.) forte atleta Genovese che già in una passata edizione sempre da “noi” organizzata si aggiudicò la maglia tricolore conferma il suo stato di condizione aggiudicandosi per la seconda volta il titolo ed il secondo gradino del podio della categoria.
Gent. 1 da Siracusa il fortissimo ”leone di Trinacria” Marino Sebastiano (6°as.), anche lui a combattere nel gruppo fino alla fine, si aggiudica la maglia di categoria ed il secondo posto del podio di categoria dietro il vincitore della gara.
Nelle categorie dei “diversamente giovani” conquistano la maglia per i SgA Quintarelli Luciano (25°as) Romanaccio de Roma, SgB Mariotti “il cinghiale” Tiziano che da pensionato e plurinonno si permette anche il lusso di arrivare 47° assoluto.
Una speciale menzione all’inesperto collega della Polizia Locale di Venezia Alessandro Capitti che, all’esordio nel mondo amatoriale, trovandosi nella confusione della prima ripartenza “ è picchiato per terra come un fulmine”, nonostante ciò, ha terminato la gara giungendo, seppur distaccato e dolorante, al traguardo.
Nel tempo necessario a stilare le classifiche gli accaldati ciclisti e non si sono spazzolati circa 1500 kg di anguria fresca messa a disposizione dall’ organizzazione.
Presente alle premiazioni, l’assessore allo sport del Municipio media Valbisagno Lucina Torretta ed il delegato A.S.P.M.I. Marcello Simoni.
Domenica 8 luglio 2018, La Grande Crono di Genova – Trofeo Bandeko. Non paghi di aver rischiato un insolazione il pomeriggio precedente, Laura Lavagna, Riccardo Alfonsi, Nevio Tacchino, il vecchio Malaspina ed io, domenica mattina ci ritroviamo nel catino infuocato del circuito del giorno prima per il consueto appuntamento con La Grande Crono di Genova – Trofeo Bandeko, che quest’anno assegna le prestigiose ed ambite maglie tricolori per l’individuale delle Polizie Locali e per le categorie a otto e quattro elementi per ACSI Ciclismo.
Le prove a cronometro, o come la chiamano il francesi “course contre la montre” sono sempre ammantate dal fascino romantico dell’uomo contro il tempo, tragicamente perse dallo sfidante che però non demorde e continua la sua sfida contro un avversario tremendamente più forte, rinnovando il duello Melvilliano fra il capitan Achab ed il leviatano. Bando alle citazioni pseudo letterarie torniamo al sudore ed all’asfalto rovente.
A scendere subito in tenzone la categoria individuale seguita dalle coppie ed aumentando i numeri dalle squadre a 4 e da quelle ad 8 elementi. 2 giri del circuito per gli individuali 3 per tutte le altre categorie Vincitore della cronometro individuale della categoria gent1 e neo campione nazionale a cronometro per le Polizie Locali il “leone di Trinacria” Marino Sebastiano che con il tempo record di 16’ 58” 03 lascia agli altri contendenti i gradini più bassi del podio, al secondo posto un altro appartenente alle Polizie Locali Carrieri Sergio asd Cicli Gamba che si fregia del titolo di campione nazionale Polizie Locali per la categoria gent2 con il tempo 17’24”01; il terzo gradino del podio al genovese Gonella “D’Artagnan” Alessandro anche lui neo campione nazionale Polizie Locali per la cat. sen2 con il tempo 17’33”03. Con non celato orgoglio sono felice che due maglie campione nazionale vengano vinte da un collega ed amico di Genova.
Per le altre categorie si laureano campioni nazionali delle Polizie Locali: junior Battistetti Andrea (GS:Polizia Locale Venezia) in 19’49”01; senior 1 Hamilton Riccardo (Team Ale Cipollini) in 18’04”09; vet. 1 Lenta Massimiliano (GS Pol. Locale Torino) in 20’58”04; vet.2 Aghilar Davide (Gs Pol. Locale Torino) in 20’23”00; SgA Frassani Giuseppe (Lemart Cycling Team VR) in 19’12”00; SgB Ricciutelli Claudio “Claudione” per gli amici (Pedale Casoratese) in 17’49”05.
Si laureano campionati nazionali ACSI cronosquadre: 8 elementi fascia A Parodi Silvio, Cassetta Alessandro, Corona Fabio, Alladio Lorenzo, Catter Marco, Rovere Andrea (Centro Edile Pedale Imperiese) in 24’26”05; fascia B Marchetti Roberto, Baro Giampiero, Zenito Francesco, Selmi Fabio, Borlini Paolo, Malinverni Marco, Lombardi Christian, Rabak Sebastiano (Team Perini PC) in 24’38”08; fascia C Bottioni Marco, Sacchet Maurizio, Valenti Alberto, Caroli Fabrizio, Cavalli Eugenio, Castelletti Gabriele, Rizzi Massimo, Monti Massimo (Team misto) in 24’32”09; fascia D (mista) Fazio Lazzaro, Pizzolorusso Simone, Cicognani Alessio, Viola Andrea, Chiappori Andrea, Napolitano Paola (Bicistore Cycling Team) in 28’10”04.
4 elementi fascia A: Alladio Lorenzo, Rovere Andrea, Corona Andrea, Cassetta Alessandro (Team misto) in 24’15”00; fascia B Barletta Nicola, Cavallaro Roberto, Bovenzi Luca, Liberatore “Paperoide” Giuseppe (G.S. Monegliese) in 24’06”06; fascia C Santambrogio Fabrizio, Ricciutelli Mauro, Ricciutelli Claudio, Vanzin Luca (Team misto) in 25’02”03; fascia D (mista) Dal Ponte Angelo, Strano Franco, Ottria Ezio, Ottria Michela (Caviriò Pro Team AL).
Onore e merito ai titoli nazionali conquistati con fatica e sudore frutto di allenamenti costanti e mirati.
Presente alla premiazione Lucina Torretta Assessore allo sport del Municipio Media Valbisagno.
Ultimi e non ultimi i ringraziamenti: al Comune di Genova ed al Municipio Media Valbisagno che hanno concesso il loro patrocinio. Agli sponsors Gruppo GEauto, Decathlon store GE-Marassi, Cantine Gambaro – Gailli, all’esercito di colleghi che volontariamente hanno prestato servizio impegnati in varie mansioni e qui li vado a nominare: Paolone Zobelix (immenso ed insostituibile), Bruno “spendi bene” Musante (sempre determinante), Gian Riva, Igor Gregoli (due caposaldi), il “pascolatore di mukke” Timmiraffaelli e la sua chioma fluente (non se ne abbia a male), Silvain “Terminator” Prossen (una garanzia), Bruno “the dancer” Poloni (un mito dei nostri tempi andati), ultima ma non ultima la “bellissima” Lauretta Ferraro (il nostro futuro), agli amici Stefanino “Il contabile” Castagnola, Beppe “il decano” Devoto, Antonio Ferrando, i comitati Acsi di Genova e Savona, Giandocroci e Giandocroci jr. grandi ed indispensabili dispenser di acqua all’ arrivo.
I volontari di A.I.B. tutti orchestrati da Enzo “Toscanini” Bruzzone che, con antico mestiere e consumata maestria, ha fatto si che ogni persona si trovasse al posto giusto al momento giusto, in perfetta sinergia con Commissario Ferrera ed al personale della Polizia Locale del Quarto Distretto.
Poi come non citare la tribù Bandeko, gruppo affiatato di ragazzi meravigliosi che perfettamente organizzati da Robbie Maragliano si sono cotti sotto il sole. E “ragazze” che orchestrate alla perfezione da una stellare Mimma hanno imbandito il solito pantagruelico rinfresco. Alcuni numeri: nelle due giornate sono state consumate 500 bottiglie di acqua, 2500 Kg di anguria fresca, 20kg di focaccia, 15/16 torte salate, 300 panini farciti ed ogni altro tipo di leccornia. Tutti gli alimenti avanzati sono stati congelati e destinati alla mensa dei meno abbienti.
Nonostante un pesante disavanzo finanziario, alla Onlus Bandeko sono stati devoluti 800 euro.
A puro titolo informativo io ho ripreso parzialmente conoscenza martedì 10 luglio!!!! Grazie a Tutti
Valter Gulinatti



Comments are closed.