Coordinamenti CSAIn

Coordinamenti Acsi

 

maggio: 2019
L M M G V S D
« apr    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

Archivio notizie

CUNEO: USSEAUX-COLLE FINESTRE 4.08.2018

CICLOSCALATA USSEAUX – COLLE DELLE FINESTRE

PRANDI SI RIPETE A DISTANZA DI UN ANNO

 Usseaux (TO) 4 agosto 2018. Nel bellissimo borgo alpino si è svolta per il terzo anno consecutivo la gara che dal paese di Usseaux porta fino al Colle delle Finestre, vera e propria salita simbolo del ciclismo, italiano e non solo. La prova, valevole come sesta prova del Campionato Piemontese della Montagna ACSI e come quarta prova del Campionato Provinciale ACSI, è stata ottimamente organizzata dell’ASD GSR Alpina ed ha attirato ben 72 specialisti, provenienti oltre che dal Piemonte, anche dalla Lombardia, Liguria e Valle d’Aosta.  Il Colle delle Finestre è stato scalato dal versante considerato  meno “nobile”,  in quanto da questo lato non è presente lo sterrato, ma non per questo meno impegnativo. La salita misura infatti nel suo insieme 11,4 km, ha una pendenza media dell’8% e massima del 13%, il dislivello è pari a 770m, ed è assolutamente irregolare, per cui costringe ad una attenta gestione dello sforzo.

Alle 14.30 viene dato il via all’ingresso del paese. Subito il ritmo è piuttosto sostenuto e nel giro di un paio di km restano, in testa, una quindicina di corridori, destinati a rimanere in dieci dopo l’abitato di Balboutet. Da qui in avanti il ritmo sale ulteriormente. In testa restano in tre, Cairoli, Prandi e Bordone, seguiti a circa 150 m da Ramella e Beltrami, e, ad una distanza analoga, da Giraud, Vergnano, Girotti, Duran ed Acuto.  Fino a Pian dell’Alpe le cose sostanzialmente non cambiano, i distacchi non si incrementano in modo significativo, la salita procede a gradini, e per questo motivo non consente una selezione decisiva.  Si nota l’azione continua, ma anche dispendiosa, di Cairoli che cerca in tutti i modi di scrollarsi di dosso, senza riuscirci, Prandi e Bordone.  E’ a Pian dell’Alpe che i  distacchi tra i vari gruppetti si dilatano. La pendenza non eccessiva  consente infatti ai più freschi un deciso cambio di ritmo. E sono gli ultimi 3 km a decretare le sorti della gara. Al parziale cedimento di Cairoli, rispondono Prandi e Bordone con un allungo davvero implacabile.  Negli ultimi 600 m si assiste infine all’assolo di Prandi che vince la gara in modo perentorio con il tempo record di 35’.20”.  Dietro di lui Bordone (primo Junior).  Segue l’arrivo del terzo classificato Cairoli (primo veterano1). Poi, ad un minuto abbondante, Beltrami (primo senior1), e quindi Ramella, quest’oggi un po’ sottotono. A seguire Giraud (primo senior2), Girotti,  Vergnano, Duran ed Acuto (primo gentleman2) che chiude la top ten. Nelle altre categorie successi  del debuttante Gualtierotti, del gentleman1 Novelli,  del  supergentlemanA  Monteleone e del supergentlemanB  Champvillair. Tutti nomi ben noti nel mondo delle gare in salita.

Tra le donne bella vittoria di Roberta Bussone, 37° assoluta con il tempo di 43’.40”.

Da segnalare, come ospite, anche la presenza della professionista ucraina Elena Novikova, specialista della pista e delle gare endurance, reduce dell’Iron Bike, e madrina della manifestazione.

La corsa odierna fa parte del Trittico denominato “Sfida al Campione” , che prevede giovedì 09 agosto la Novalesa-Moncenisio, decana delle gare valsusine, ed il 17 agosto la cronoscalata Cesana-Sestriere. Nel caso della gara odierna il Campione è Fabio Felline, il cui tempo di riferimento è 33’27”. Prandi è riuscito a migliorare il precedente record, segnato nel 2016 da Andrea Timo, a dimostrazione della qualità della sua prestazione odierna. Anche i tempi di molti altri concorrenti  risultano complessivamente migliori rispetto alle precedenti edizioni,   a dimostrazione di una crescita generale delle prestazioni degli amatori dediti alla salita.

Dopo le chiacchiere ed i confronti di rito, si scende a valle, rinfrescati da un temporale per nulla fastidioso, vista la calura di questi giorni. Ad attendere i corridori un ricco rinfresco organizzato della proloco ed una ricchissima premiazione, che chiudono una giornata di sport davvero piacevole e serena.

                                                                                                                                                           Riccardo Acuto

classifica Usseaux 4.08.18

Comments are closed.