Coordinamenti CSAIn

Coordinamenti Acsi

 

giugno: 2019
L M M G V S D
« mag    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

Archivio notizie

Cuneo: Nel 45° convivio, la società ciclistica “PEDONA” archivia la stagione 2018

L'immagine può contenere: 8 persone, persone che sorridono, persone sedute, persone in piedi e spazio al chiuso

Sabato 2 marzo, la società ciclistica “Pedona”, ha raggruppato i suoi affiliati al “Ristorante Albergo Belsito” di Borgo S. Dalmazzo per una collegiale e festaiola serata, avente lo scopo di archiviare la stagione ciclistica 2018 ed, illustrare il programma della prossima stagione 2019.

La società ciclistica, prima guidata dal presidente Franco Argirò e oggi da Jhon Forneris, è la decana delle società ciclistiche cuneesi e, quest’anno mettendo in campo le consuete capacità organizzative e, quelle agonistiche, concorre ad alimentare la 46° stagione.

La cinquantina di convenuti, fra i quali, il Sindaco Gian Paolo Beretta e l’ex professionista Remo Rocchia, sono accolti con affabile cordialità dai dirigenti societari: Jhon Forneris, Franco Argirò, Marco Tomatis, Jose Viale, Danilo Argirò ed Ivan Dutto.

Dopo il primo approccio con aperitivo alla mano, l’allegra combriccola, si accomoda agli imbanditi tavoli e, non tardano ad alternarsi i prelibati piatti che, accompagnati da buon vinello, aumentano la cordialità e l’amicizia dei convenuti.

L’ambiente si riscalda e si intrecciano interessantii racconti di avventure ciclistiche e affiorano inediti aneddoti e curiosi ricordi.

La monumentale torta, ampiamente fotografata alla presenza di dirigenti e sponsor, apre il momento clou della serata ed il presidente Jhon Forneris, con sciolta verve, dopo i dovuti ringraziamenti ai presenti, inizia a tracciare il cammino societario.

L’attività organizzativa, afferma Jhon, è incentrata su due storiche manifestazioni: “La Giornata del Ciclista” ed il circuito cittadino “Città di Borgo San Dalmazzo – Medaglia d’Oro”.

La giornata del ciclista” ideata da Marco Tomatis nel lontano 1990, è orchestrata in due fasi e, per essere in tema, inizia con una sgambata nel cicloraduno e, di seguito, viene celebrata la Messa in ricordo degli amici ciclisti defunti.

All’inizio della Messa, nelle prime 26 edizioni, la commossa voce di Garro, elencava i circa 25 nominativi degli “amici defunti” e, dal 2016 questo compito è stato, volontariamente demandato, al cervaschese Mario Armando.

Nel corso degli anni, in questa occasione, la società ha ospitato ex professionisti di grido quali: Giancarlo Astrua, Franco Balmamion, il grande Gino Bartali, Andrea Carrea, Claudio Chiappucci, Nino Defilippis, Valter Martin, Vladimiro Panizza ed i locali: Claudio Comino, Gianpaolo Cucchietti, Memo Garelli, Gianni Mana, Alberto Minetti e Remo Rocchia.

Ricordo ancora che l’Albo d’Oro del cicloraduno è onorato dalle straordinarie 12 vittorie del ”Pedale Cervaschese” oggi “Cervaschese ’98” al cui seguito la “Bici Cucchietti con 7 vittorie e, la società organizzatrice “Argirò – Pedona” con 4.

La seconda perla dell’Argirò – Pedona – continua Jhon – è lo storico circuito di Borgo, nato nel 1974 e, per molti anni effettuato nel centro storico di Borgo diventando un punto di riferimento per Esordienti ed Allievi ed, in ultimo, è stabilmente per amatori.

Nel 2009, alla 34° edizione, il circuito sposta il tracciato dal centro storico a Corso Barale e, nel 2013, alla 38° edizione, abbandona la storica denominazione “Trofeo Autofontana” diventando “ Trofeo Città di Borgo – Medaglia d’Oro”.

Purtroppo anche le cose belle trovano ostacoli e l’anno scorso, tutto l’ambiente ciclistico ha sofferto la mancata realizzazione del circuito, ma la determinata volontà del gruppo dirigenziale societario, lo fa rivivere nella futura serata di Giovedì 18 luglio.

Un forte e sentito ringraziamento lo rivolgo, ai numerosi sponsor che, con il loro sostegno morale e soprattutto materiale, ci consentono la realizzazione della 30^ Giornata del Ciclista e lo svolgimento del 43° Circuito Città di Borgo.

A conclusione non dimentico un forte incoraggiamento ed un grazie a coloro che, indossando i colori sociali, rendono viva l’esistenza della nostra società, partecipando onorevolmente a gare Csain in ambito regionale.

Poco prima degli immancabili saluti, lo scrivente si ritaglia un piccolissimo spazio per ringraziare, in modo affettuoso ed ufficiale, il trio dirigenziale Jhon Forneris, Marco Tomatis e Jose Viale che: “nel corso degli anni, mi hanno onorato di una profonda e sincera amicizia oltre ad avermi riservato immeritate attenzioni e, a Voi, rivolgo un sentito: GRAZIE “

Lorenzo Garro

Cuneo, 05/03/2019

Comments are closed.