Coordinamenti CSAIn

Coordinamenti Acsi

 

settembre: 2019
L M M G V S D
« ago    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30  

Archivio notizie

PIEMONTE: CRITERIUM INTERNAZIONALE MTB 2019

GRANFONDO PEDALANGHE A COSSANO BELBO

Vincono il Criterium Internazionale MTB: Meli, Valdissera, Rosa, Bianco F., Magagnotti, Giacometti, Ferro, Ferrando, Piermanteri, Bianco M.,Demonte, Lussiatti, Ghibaudo, Campesato, Giordano, Notario, Tron, Viglione, Stroppiana, Allegranza  

Cossano Belbo (Cn), 26 maggio 2019 –  In un’atmosfera autunnale non degna dell’ottima manifestazione organizzata dall’ASD Dynamic Center del Settore Acsi Ciclismo Cuneo, si è svolto a Cossano Belbo il Criterium Internazionale Open MTB, al termine del quale sono state assegnate le maglie con i colori dell’iride ai vincitori di tutte le categorie, indipendentemente dall’EPS o Federazione d’appartenenza.

Fortunatamente la pioggia che incessantemente sta martoriando le nostre uscite in bicicletta, ha risparmiato questa zona e permesso di effettuare le gare previste: una Granfondo di 43 km e una Mediofondo di 23 km. Inoltre è stata data possibilità ai cicloturisti e ai possessori di e-bike di cimentarsi sul percorso Mediofondo.

Il terreno di gara era perfettamente drenato e le ruote grasse potevano scorrere senza raccogliere fango ed esserne frenate.

Partenza alle dieci in punto con il Sindaco del piccolo centro agro vinicolo della valle Belbo che, dopo alcune parole di saluto, ha dato via alla manifestazione.

Giro unico senza passaggi nella zona arrivo ma soltanto un girovagare nei terreni che l’Unesco ha voluto premiare come Patrimonio dell’Umanità. Paesaggi incantevoli che purtroppo le nuvole basse non hanno permesso di apprezzare appieno.

I primi a tagliare il traguardo sono stati naturalmente i concorrenti della Mediofondo con la coppia formata dal senior 1 varesino Roberto Leccadito (Skorpion) e dallo junior cuneese Giacomo Giordano (GS Giordano), arrivati nell’ordine. A seguire i cuneesi Alessandro Noè, veterano 1, Andrea Ghibaudo, senior 1 e Igor Scala, senior 2.

Per la sesta posizione, bella volata tra i debuttanti Delpiano e Campesato ( Fulvia Pagliughi), vinta da quest’ultimo.

Nono assoluto il primo G2, Rinaldo Viglione (Tecnobike Bra), undicesimo il primo G1, Massimo Tron e tredicesimo l’SgA Franco Stroppiana (Mango Bike). Tra gli sgB è Aldo Allegranza (Auzate MGR) a tagliare il traguardo in testa alla sua categoria mentre tra le donne, le compagne di squadra in Tecnobike Bra, Chiara Lussiatti e Alessia Ghibaudo sono compagne anche sul traguardo.

L’attesa per il vincitore della Granfondo è presto soddisfatta dall’arrivo dello junior Davide Rosa (Magic Cuneo) che dopo 2 ore, 1minuto e 27 secondi taglia il traguardo alla media di 21,24 km/h e staccando di un solo secondo il gentleman 1 veronese Daniele Magagnotti (Avesani) e di quasi 2 minuti il veterano 2 Alessandro Piermanteri e lo junior Manuel Ballini (Auzate MGR).

Con distacchi che si dilatano sempre più arrivano anche i primi delle altre categorie: Federico Bianco S1, Ivan Ferro S2, Stefano Ferrando V1, Alessandro Piermanteri V2, Mauro Giacometti G2, Mirco Bianco sgA, Paolo Demonte e le due bravissime donne: Nicoletta Meli WB e Morena Valdissera WA.

Nell’attesa della premiazione e vestizione delle maglie, dopo essere passati sotto la doccia e presso la zona massaggi, i concorrenti possono rifocillarsi ai tavoli, dove è servito il gustoso pranzo previsto.

A chiudere la giornata, con il sole che ogni tanto fa capolino, assistiamo alla vestizione delle maglie per i vincitori del Criterium e alla premiazione per tutte le categorie presenti e, mentre ci salutiamo e riceviamo i complimenti per la bella manifestazione realizzata, il pensiero già corre all’edizione 2020.

 

Valerio Zuliani

class. criterium MTB Cossano B. 26.05.19

Comments are closed.